Muffins caffé cacao gluten free e non dairy

Muffins al caffè e cacao gluten free e non dairy

muffins caffè e cacao

Muffins al caffè e cacao gluten free e non dairy

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

In estate la voglia di cucinare un po’ si riduce, ma la mia voglia di dolce rimane invariata, eccovi quindi un ricetta velocissima per la merenda o la colazione.

Questa ricetta è senza glutine, non dairy, adatta quindi sia a chi è intollerante al lattosio che a chi è allergico al latte e derivati.

 

Questi muffin al caffè e cacao sono soffici e delicati, io li adoro inzuppati in una bella tazza di latte di riso e caffè per colazione, ma sono ottimi anche per merenda con un caffè, un the o anche con un succo di frutta.

Che dire se non … buon appetito!

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

7

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i muffins al caffè e cacao

  • 2 Uova;
  • 120 g Zucchero;
  • 175 g Farina di riso;
  • 40 g Fecola di patate;
  • 12 g Lievito per dolci.
  • 45 ml Olio semi di Girasole;
  • 100 ml Latte di riso;
  • 3 g Cacao Amaro;
  • 3 g Caffè solubile.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffins;
  • Pirottini di carta da muffin;
  • 3 ciotole;
  • Frusta.
fasi per la preparazione dei muffins al caffè e cacao

La preparazione 1

Preriscaldare il forno a 180° C ed inserire i pirottini di carta nello stampo da muffins.

Rompere le uova in una ciotola, aggiungere lo zucchero e lavorare con la frusta, aggiungere l’olio di semi di girasole e mescolare.

Aggiungere al composto il latte di riso a temperatura ambiente e mescolare, quando sarà amalgamato aggiungere la farina di riso, la fecola di patate, il lievito per dolci e mescolare fino a ottenere un composto liscio e senza grumi. 

Suddividere il composto in tre ciotole, nella prima aggiungere il caffè solubile e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, nella seconda aggiungere il cacao e mescolare.

Versare un cucchiaino di composto al cacao nel pirottino, aggiungere un cucchiaino di composto bianco nel centro, successivamente aggiungere un cucchiaino di composto al caffé. Porseguire alternando i composti fino al riempimento di 2/3 del pirottino.

Infornare per circa 20 minuti, quando saranno cotti sfornare e lasciar raffreddare su una griglia.

muffins al caffé e cacao

Consigli

  • I muffins gluten free e non dairy al caffè  cacao si conservano 2-3 gg in una scatola di latta
  • Se amate i dolci al caffé provate anche i muffins vegani al caffé
muffins al caffè vegani e gluten free

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cheesecake al cioccolato gluten e lactose free

Cheesecake al cioccolato gluten e lactose free

cheesecake al cioccolato con peonia

Cheesecake al cioccolato gluten e lactose free

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Estate, grigliata e cheesecake, un classico… poi un giorno arriva un ospite celiaco, ed un altro ti scopri intollerante al lattosio… e quindi?

Niente più cheesecake? Certo che no, basta solo fare le scelte giuste…

– Base biscotti vegani senza glutine al cioccolato fondente con barbabietole rosse;

– Crema al cioccolato fondente;

– Decorazione con mirtilli e lamponi.

Dolce ma non troppo, cremosa e freschissima ottima per grandi e piccoli.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora

Tempo di riposo:

6 Ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

5 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

10

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la base biscotti

  • 150 g Biscotti vegani senza glutine al cioccolato.
  • 70 g Burro senza lattosio.

Ingredienti per la crema al cioccolato

  • 250 g Ricotta senza lattosio;
  • 130 g Panna da montare senza lattosio;
  • 50 g Zucchero a velo.
  • 2 g Gelatina in fogli;
  • 10 g Acqua fredda;
  • 15 ml Rum;
  • 75g Cioccolato fondente.

Ingredienti per la decorazione della cheesecake al cioccolato

  • q.b. Lamponi freschi
  • q.b. Mirtilli freschi

Strumenti necessari

  • Bimby o robot da cucina;
  • Anello da 16 cm di diametro;
  • Planetaria;
  • Frusta;
  • Stampo da biscotti a forma di cuore.
preparare la base biscotti

La preparazione della base biscotti

Versare i biscotti nel boccale del bimby e frullarli a vel 10 per 10s, fino ad ottenere una polvere molto sottile.

Nel frattempo sciogliere il burro senza lattosio nel microonde o sul fuoco.

Versare i biscotti nel burro ed amalgamare, versare il composto all’interno dell’anello e formare uno strato omogeneo e compatto.

Far riposare la base 30 minuti in abbattitore a -35°C oppure in frigorifero a +4° C per 1 ora.

La preparazione della crema al cioccolato

Per prima cosa ammollare la gelatina in acqua fredda, successivamente montare la panna con la planetaria con la frusta a filo.

Mentre la panna monta, mescolare la ricotta con lo zucchero a velo, nel frattempo sciogliere il cioccolato fondente nel micronde.

Aggiungere il cioccolato fuso al composto di ricotta e mescolare con una frusta a mano.

Scaldare il rum nel microonde, versaro sulla gelatina e farla sciogliere, versare la gelatina nel composto di cioccolato e ricotta, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungere la panna montata con lenti movimenti verticali utilizzando una frusta a mano.

Togliere l’anello con la base biscotti e rivestire con l’acetato. Versare la crema al cioccolato sulla base di biscotti, livellare.

Far rassodare in frigorifero a +4°C per 5-6 ore.

fasi per la crema al cioccolato
decorare la cheesecake al cioccolato

Decorare la cheesecake al cioccolato

Togliere l’anello e l’acetato dalla cheesecake al cioccolato.

Posizionare il taglia biscotti a forma di cuore sulla crema al cioccolato ed incidere leggermente, utilizzare la forma ottenuta come base per la decorazione con i lamponi, decorare il bordo della cheesecake con i mirtilli.

Se volete un tocco in più potete spolverizzare la frutta con colorante oro o argento.

cheesecake al cioccoalto

Consigli

La vie en Rose, dolce su texture grigia

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

muffins ai mirtilli

Muffins ai mirtilli (non dairy)

Muffins non dairy ai mirtilli con solo albumi

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

“Bimbi cosa prepariamo per cena?”… “Carbonara”

Ormai è una costante, quindi mi ritrovo molto spesso con un sacco di albumi in frigorifero, e visto che non mi piace sprecarli li utilizzo per i dolci, oltre alla crostata di albumi voglio proporvi questi muffins, rigorosamente non dairy e ricchi di mirtilli.

I muffins sono molto soffici grazie alla presenza dell’olio di girasole, e con un gusto intenso  dato dalla farina luce tipo 2. Questa combinazione li rende ottimi per una colazione sana ma anche per merenda con un buon thè.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

18 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i muffins ai mirtilli

  • 6 g Lievito per dolci;
  • 10 ml Latte di riso;
  • 50 g Mirtilli;
  • q.b. Vaniglia in polvere

Strumenti necessari

  • Stampo per Muffin;
  • Pirottini di carta;
  • Sbattitore elettrico;
  • Frusta;
  • Ciotole.
fasi per preparare i muffins ai mirtilli

La preparazione dei muffins ai mirtilli

Preriscaldare il forno a 185° C, posizionare i pirottini di carta nello stampo da muffin.

Versare gli albumi a temperatura ambiente in una ciotola e montarli a neve con lo sbattitore elettrico, quando saranno pronti aggiungere l’olio di girasole a filo senza smettere di montare.

Nel frattempo mescolare gli ingredienti secchi (farina luce, zucchero, lievito, vaniglia in polvere.)

Unire la componente secca agli albumi e montare con una frusta a mano, aggiungere il latte di riso e mescolare.

Aggiungere circa la metà dei mirtilli, mescolare cn un cucchiaio per non romperli, suddividere il composto nei 4 pirottini, decorare la superficie con i mirtilli rimanenti che poi affonderanno in cottura.

Infornare i muffins ed abbassare la temperatura a 180° C, cuocere per 18 minuti fino a che i muffins diventeranno belli dorati in superficie.

muffins ai mirtilli

Consigli

  • Potete trovare gli ingredienti Amoreterra sullo shop on line;
  • Se volete un gusto più particolare potete utilizzare lo zucchero alla violetta o alla rosa nella stessa quantità di quello normale e togliere la vaniglia.
zucchero alla violetta - violet sugar

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crema vegana al cioccolato

Crema al cioccolato vegana

crema vegana al cioccolato -budino vegano al cioccolato

Crema al cioccolato vegana

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Oggi ho preparato i biscotti cuori di vetro e mi è avanzata un po’ di frolla, quindi ho pensato di fare una minicrostata senza troppe pretese, solo cioccolato e frutti di bosco.

La crema necessaria non era molta e non volevo sprecare l’uovo che sarebbe avanzato, cosi ho cercato la ricetta di una crema al cioccolato senza uova, mi sono imbattuta in una ricetta vegana, molto leggera, che mi ha ispirato molto e che ho fatto mia sostituendo qualche ingrediente sulla base dei miei gusti.

Ne è uscita una crema morbida e vellutata, ma soprattutto gluten free e non dairy, ottima per farcire le vostre crostate, ma anche da gustare al cucchiaio a fine pasto con un biscottino o con della panna vegetale montata.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

5 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

3-5 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

300 g crema

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Fornello

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la

  • 225 g Latte di riso;
  • 60 g Cioccolato fondente 70%.
  • 25 g Amido di mais;
  •  25 g Zucchero di canna.

Strumenti necessari

  • Pentola;
  • Frusta.
fasi per preparare la crema al cioccolato vegana

La preparazione della crema vegana al cioccolato

Versare nella pentola l’amido e lo zucchero e mescolare.

Aggiungere il latte di riso mescolando con una frusta, portare sul fuoco e mescolare costantemene con la frusta fino ad ottenere una crema densa, lucida e trasparente, ci vorranno circa 3 o 4 minuti.

Spegnere la crema, toglierla dal fuoco, aggiungere il cioccolato e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Far raffreddare in frigorifero a +4°C con la pellicola a pelle per evitare il formarsi della crosticina in superficie.

crema vegana al cioccolato

Consigli

Se cercate una crema vegana provate anche la crema all’arancia

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Non-dairy e gluten free brownies

Non-dairy and gluten free brownies

Non-dairy e gluten free brownies

Non-dairy and gluten free brownies

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Avete poco tempo? Cercate un dolce facile e comodo da gustare anche fuori casa? Questi brownies sono perfetti per voi, difatti si preparano in pochi minuti ed utilizzando solo una ciotola.

Come sapete, anche se non sono celiaca, mi piace sperimentare  delle ricette senza glutine, e preferisco le farine naturali invece dei mix già pronti perchè mi sembrano più salutari, inoltre ultimamente mi sto dedicando anche a dei dolci non-dairy, cioè senza latte o derivati.

Sono nati così questi brownies al cioccolato fondente e mirtilli, rigorosamente gluten free e non-dairy.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

9-12

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i brownies gluten free e non-dairy

  • 100 g Cioccolato fondente;
  • 50 g Olio di semi di girasole;
  • 50 g Zucchero di canna.
  • 2 Uova medie;
  • 40 g Farina di riso;
  • 40 g mirtilli freschi.

Strumenti necessari

  • Frusta;
  • Ciotola;
  • Teglia da 17 cmx 21 cm.
fasi per preparare i brownies gluten free e non-dairy

La preparazione dei brownies gluten free e non-dairy

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Sciogliere il cioccolato nel microonde con l’olio di semi di girasole.

Incorporare un uovo alla volta e mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere lo zucchero di canna e mescolare.

Quando lo zucchero sarà bene amalgamato aggiungere la farina di riso e mescolare, infine aggiungere i mirtilli e versare nella teglia.

Infornare per 20 minuti, lasciar raffreddare e tagliare i i classici rettangoli.

Non-dairy e gluten free brownies

Consigli

Se non avete problemi di intolleranze provata anche i brownies al supercioccolato oppure i  Brownies noci e cioccolato fondente

Brownies al supercioccolato su vassoio

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cupcakes Monsters&Co

Cupcakes Monsters&Co

monsters&co cupcakes

Cupcakes Monsters&Co

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Amo fare i dolci e mangiarli, ma quando li preparo per qualcun altro la soddisfazione è ancora maggiore, ecco perchè spesso preparo i cupcakes… perchè mia figlia li adora.

Oggi ho voluto prepararli in versione Monsters&Co, esatto proprio Boo, Sulley ed il mitico Mike, che ci hanno insegnato come una risata è più forte della paura…

Il gusto è classico alla vaniglia con crema di burro, ma se preferite come base potete utilizzare anche quella al cioccolato.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

2 Ore

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

3

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la base dei cupcakes di Monsters&co

  • 37 g Farina 00; 
  • 37 g Burro a temperatura ambiente;
  • 37 g Zucchero semolato;
  •  q.b. bacca di vaniglia.
  • 37 g Uova intere;
  • 1,35 g lievito chimico in polvere;
  • 1 cucchiaino Latte di riso;
  • 1 pizzico sale fino.

Ingredienti per la crema al burro

  • 90 g Burro;
  • q.b. Vaniglia.
  • 90 g Zucchero a Velo;
  • q.b. Coloranti alimentari Verde, Azzurro, Viola.

Ingredienti per le decorazioni di Sulley

  • 2 g Pasta model Bianca.

Ingredienti per le decorazioni di Mike Wazowski

  • 8 g Pasta model Bianca;
  • 22 g Pasta model Verde.
  • 2 g Pasta model Nero;
  • q.b. colorante verde in gel.

Ingredienti per le decorazioni di Boo

  • 13 g Pasta model Bianca.
  • 16 g Pasta model Nera.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffins;
  • Pirottini di carta verze, azzurro e viola;
  • Planetaria con frusta in silicone;
  • Spatola;
  • Sac a poche;
  • Bocchetta n. 233;
  • Bocchetta PME n. 55.

Strumenti modelling

  • Mattarello;
  • Bisturi;
  • Pennello in silicone;
  • Wires 20 gauge;
  • Wires 24 gauge;
  • Penna serbatoio/pennello;
  • Pennello 00;
  • Bocchetta wilton n. 9;
  • Bocchetta wilton n. 1A.
fasi per preparare la base dei cupcakes di monsters&co

La preparazione della base dei cupcakes

Preriscaldare il forno a 185° C, e preparare i pirottini di carta nello stampo da muffins.

Mettere il burro ammorbidito in una ciotola e lavorarlo fino a renderlo cremoso, aggiunge un po’ alla volta lo zucchero. Quando il burro sarà cremato, aggiungere l’uovo a temperatura ambiente un po’ alla volta.

Unire le polveri (farina, sale, vaniglia e lievito), precedentemente setacciate, un po’ alla volta. Aggiungere il latte di riso per ottenere un composto più cremoso.

Porzionare i cupcakes nei pirottini e riempirli fino a due terzi.

Infornare per 20 minuti, abbassare la temperatura a 180° C, quando saranno cotti sfornare e lasciarli raffreddare su una griglia.

La preparazione della copertura dei cupcakes di Monsters&Co

Per prima cosa preparare la crema al burro: versare il burro nella ciotola della planetaria con lo zucchero a velo e montare, quando sarà quasi completamente montato aggiungere l’essenza di vaniglia, suddividere la crema al burro in 4 ciotole e preparare le varie tonalità di colore: azzurro/verde acqua; viola; verde e lasciarne una parte bianca.

Prepariamo le basi di crema al burro per i personaggi di Monster&co: riempire due sac a poche con il beccuccio n. 233, una con l’azzurro e l’altra con il viola, decorare la superficie del cupcake con il pirottino azzurro creando il pelo di Sulley, basta premere leggermente e poi tirare verso l’alto la sac a poche, alternando viola ed azzurro per creare le macchie tipiche del personaggio e mettere i frigorifero.

Togliere la bocchetta dalla sac a poche viola e creare un ricciolo sul cupcake con il pirottino viola, lisciare la superficie con una spatola lasciando l’effetto cupola (deve essere il cappello di Boo). Riempire una sac a poche con la crema al burro bianca ed il beccuccio PME n. 55, e creare i “capelli” sulla sommità del cupcake, nel cartone era uno spazzolone per pulire i pavimenti, mettere in frigorifero per far rassodare la crema al burro.

Stuccare la superficie del cupcake con il pirottino verde con la crema al burro verde, fare un bello strato di crema spesso, e mettere in frigorifero.

decorare i cupcakes con la crema l burro stile monsters&co
preparare boo e Sulley di monsters&co

Preparare le decorazione dei personaggi di Monsters&Co

Sulley: la bellezza di questo personaggio è il suo pelo, quindi per caratterizzarlo basta la decorazione in crema al burro. Per completarlo, lavorare 2 g di pasta model bianca e ricavare una pallina, creare un cono lungo 2,4 cm, piegare leggermente la punta per formare un corno, procedere allo stesso modo per l’altro, far indurire leggermente e posizionare sul cupcake.

Boo: l’adorabile bambina che ha paura dei mostri nel suo travestimento. Lavorare 13 g di pasta model bianca e formare due palline. Stendere la pasta model nera dello spessore di 1 mm e ricavare 2 cerchi con la base della bocchetta wilton 1A e due cerchi con la bocchetta n. 9.

Inumidire i cerchi piccoli e posizionarli su un lato della pallina bianca, inumidire i cerchi grandi e posizionarli dal lato opposto facendoli aderire sulla pallina. Non importa se non sono precisi, devono simulare un travestimento improvvisato.

Tagliare 2 pezzi di wire n. 20 della lunghezza di 10 cm. Lavorare la pasta model nera rimanente e formare un cilindro da 14 cm di lunghezza, tagliarlo a metà, inumidire il wire ed infilarne uno per ogni cilindro, facendolo uscire almeno 1 cm per lato. Inumidire l’occhio, infilare il wire e far aderire bene il cilindro di pasta nera, piegare leggermente e far indurire fissando l’occhio completo su una base in polistirolo, procedere allo stesso modo con l’altro occhio. Se necessario potete accorciare i cilindri.

La preparazione del cupcake Mike

Mike: piccolo buffo, con un occhio enorme e delle braccia lunghissime… Partiamo proprio dall’occhio. Lavorare 3 g di pasta model bianca, stenderla dello spessore di 1,5-2 mm e ricavare un cerchio con la base della bocchetta wilton 1A oppure con un taglia biscotti da 3 cm di diametro. Lavorare un pallina da 0,7 g e posizionarla al centro del cerchio bianco per dare spessore, girare l’occhio lasciando la pallina sul retro e modellare per togliere eventuali dislivelli.

Stendere 3 g di pasta model verde dello spessore di 1 mm e con la bocchetta wilton 1A ricavare l’iride, inumidirla sul retro e fissarla sull’occhio.

Stendere 7 g di pasta model verde dello spessore di 2-3 mm, con lo stesso cutter dell’occhio, ricavare la palpebra, tagliarla appena sotto la metà, e fissarlo sull’occhio nella parte alta, facendola uscire leggermente dal bianco.

Lavorare 0,3 g di pasta model verde e ricavare un cilindro per rifinire la palpebra.

Con il pennello 00 dipingere la parte esterna dell’iride, inumidire il pennello e sfumare verso l’interno. 

Stendere la pasta model nera dello spessore di 1 mm e con la bocchetta n.9 ricavare la pupilla, inumidire il retro e fissarla sull’occhio. Con un po’ di pasta model bianca formare il punto luce.

Lavorare 6,5 g di pasta model verde, ricavare un cilindro lungo 8 cm, tagliare l’estremità destra con un’inclinazione di 30°, appiattire leggermente per formare una paletta che sarà la base per la mano, assottigliare leggermente sopra la paletta per formare il polso, tagliare un triangolo per formare il pollice sinistro, farlo rigirare tra le dita per assottigliarlo, tagliare l’indice ed assottigliarlo come il pollice, Mike ha l’indice molto lungo, con il retro del bisturi segnare le altre 2 dita, e chiuderle a pugno.

Infilare il wired n. 24 (lungo 10 cm) nel braccio sx, piegare il braccio e modellare il gomito, mettere da parte e far indurire, nel frattempo preparare l’altro braccio.

Lavorare 1,6 g di pasta model bianca e ricavare due palline, allungarle per formare un cono e ripiegare leggermente la punta per formare due cornetti, cosi come fatto per Sulley.

Togliere i cupcakes da frigorifero e completarli con le parti in pasta di zucchero.

fasi occhio mike Monsters&co
dipingere occhio di mike di monsters&co
cupcakes monsters &co

Consigli

cupcakes natalizi alla fragola

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Decorazioni Cupcakes Halloween

Tutorial Halloween

cupcakes decorati con decorazioni a tema halloween in pasta di zucchero

Tutorial decorazioni per cupcakes di halloween

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

I bambini adorano Halloween per i dolcetti cremosi e super colorati, oggi vedremo come rendere dei dolcetti normali qualcosa di speciale.

Se volete preparare i cupcakes in casa qui trovate la ricetta, in alternativa potrete comprare dei muffin già pronti e decorarli con un ricciolo di panna montata.

Buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per il modelling del cappello

  • 4 g Pasta model verde;
  • 2 g Pasta model Bianca.
  • 25 g Pasta model Nera.

Ingredienti per il modelling delle gambe da strega

  • 14 g Pasta model Verde.
  • 12 g Pasta model Nera.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere oro.

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Mattarello;
  • Righello/metro da sarta;
  • Taglia biscotti da 5 cm di diametro.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Ball tool;
  • Spedino in legno.
fasi per preparare il cappello da strega per halloween

La preparazione del cappello da strega

Lavorare la pasta model nera e stenderla dello spessore di 2 mm.

Ricavare un disco da 5 cm di diametro utilizzando il cutter e mettere da parte avvolto nella pellicola per non farlo seccare.

Lavorare la pasta model e formare una pallina, ricavare una goccia lunga 6,5 cm, appoggiare la parte larga della goccia e premere sul piano per appiattirla. Facendola roteare tra le dita allungare leggermente la punta del cappello e piegarla.

Inumidire il centro del disco di pasta model e fissare il cono, con il dresden segnare le pieghe del cappello.

Lavorare la pasta model verde e stenderla dello spessore di 1 mm, con il bisturi ricavare una striscia lunga circa 10 cm e larga 0,5 cm.

Inumidire il retro della striscia e fissarla alla base del cono del cappello.

Stendere la pasta model bianca dello spessore di 2 mm e ricavare una fibbia, dipingerla con il colorante in polvere oro e fissarla sul cappello. Piegare la base del cappello per creare un po’ di movimento.

La preparazione delle gambe da strega

Lavorare 7 g di pasta model verde e formare un cilindro lungo circa 5 cm, assottigliarlo da un lato per creare la caviglia, dalla parte opposta assottigliare a circa 1 cm dall’estremità per ricavare il retro del ginocchio. Modellare la gamba, basta abbozzarla non è necessario che sia precisa, infilare lo spiedino facendo fuoriuscire la punta dalla caviglia per circa 0,5-0,7 cm. Mettere da parte e preparare l’altra gamba allo stesso modo.

Lavorare la pasta model nera e stenderla dello spessore di 1 mm, ricavare delle strisce larghe 3 mm, inumidirle sul retro e fissarle attorno alla gamba per creare la decorazione delle calze della strega. Se non è sufficiente rilavorare la pasta model, ristenderla e ricavare ulteriori strisce.

Con la pasta model rimanente formare due palline da circa 4 g l’una.

Da ogni pallina ricavare un cono lungo circa 2,6 cm, stirare leggermente la punta ed arrotolarla su se stessa, dalla parte opposta tagliare una “L” per ricavare la suola ed il tacco, modellare con le dita, se serve inumidire leggermente la suola della scarpa e lisciarla con il dresden.

Con il ball tool creare l’incavo per la caviglia, inumidirlo e fissare la scarpa sulla gamba.

Procedere allo stesso modo per l’altra scarpa.

fasi per preparare le gambe da strega per halloween
fasi per preparare le scarpe della strega
cupcakes di halloween

Consigli

Se cercate delle decorazioni per halloween guardate anche il tutorial di Sally di nightmare before christmas, oppure una torta a tema Maleficent.

maleficent cake pizzo e copricapo

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Tutorial LOL

Tutorial LOL

Lol's cake a due piani decorata con ball e LOL

Tutorial LOL

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Mamma quest’anno sono grande, e per la mia festa di compleanno voglio una torta super a due piani… piena di colori, di glitter e soprattutto con una LOL surprise… così ha esordito la mia bambina per il suo decimo compleanno. 

Non ho mai amato queste bamboline, ma non potevo dire di no alla mia bambina, qui di seguito trovate qualche consiglio per realizzarla, beh che dire se non … Buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 30 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling

  • 80 g Pasta Model Pelle;
  • 30 g Pasta Model Bianca;
  • 2 g Pasta Model Nera.
  • 10 g Pasta Model Fucsia;
  • 10 g Pasta Model Turchese.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere oro;
  • Colorante in polvere azzurro.
  • Colorante in polvere rosso;

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Mattarello;
  • Forbici.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Pennello a punta fine;
  • Ball tool;
  • Sgarzino.
fasi per preparare viso lol

La preparazione del viso

Lavorare 55 g di pasta model pelle e formare una pallina liscia, utilizzando il manico di uno degli attrezzi fare un solco appena sotto la linea della metà del viso, lisciare leggermente con le dita ed arrotondare la parte superiore per creare la fronte.
Utilizzando i polpastrelli creare il naso, dovrete creare una pallina (se come me avete le unghie e non riuscite con le mani aiutatevi con un ball tool), spingere ai lati e verso l’alto, quando la forma sarà di vostro gradimento utilizzare il dresden e segnare la base del naso.
Creare gli occhi: la particolarità delle LOL sono gli occhi enormi, quindi è un elemento fondamentale per la buona riuscita del personaggio. Creare un incavo utilizzando il ball tool, con la pasta model bianca creare due palline per gli occhi, una volta inserite nell’incavo dovranno dare volume all’occhio, creare due palline azzurre più piccole e posizionarle su quelle bianche per formare l’iride, colorare il bordo dell’iride con il glitter blu. Posizionare due palline nere per creare le pupille. In alternativa potete stendere l’azzurro ed il nero e ricavare dei cerchi con le bocchette della sac a poche. Con la pasta model bianca creare il punto luce che darà espressività al volto e posizionarlo tra la pupilla e l’iride. 
Disegnare la bocca con una punta (potete utilizzare uno stuzzicadenti) e poi inciderla con il bisturi, con il dresden creare lo spessore del labbro. Rifinire sempre con le mani in modo da non lasciare i segni troppo netti degli attrezzi. 
Disegnare le sopracciglia.
Per i capelli: stendere la pasta model fucsia e turchese dello spessore di 1,5 mm, ricavare un rettangolo per ogni colore e con l’aiuto del bisturi creare i ciuffi, avvolgere la metà della testa e rifilare con una forbicina ben affilata, creare due treccine dei due colori per i pon-pon. Per rifinire la  creare il cerchietto e la coroncina con la pasta model oro oro.
Dipingere le ciglia e le sopracciglia.
Lasciar asciugare il colore appoggiando la testa sul sacchettino di riso in modo che non si deformi.
Infilare la testa con uno spiedino e procedere attaccando i pon-pon con un po’ di acqua o di colla, infilare la testa in una base di polistirolo, per evitare che lo spiedino buchi la testa fate in modo che questa sia appoggiata alla base, create quindi un supporto con un po’ di pasta model

La preparazione del corpo

Piegare il fil di ferro ed arrotolarlo della lunghezza della testa e del busto, separare i 2 fili che saranno l’anima delle gambe.
Con la pasta model pelle preparare 2 cilindri per le gambe e sagomarli. Con la pasta model gialla (va bene anche quella bianca tanto poi dovrà essere colorata) creare due palline e schiacciarle leggermente per formare le scarpe, incollare le scarpe alle gambe. Preparare 2 strisce dello spessore di 1,-1,5 mm e larghe 3 mm, vi serviranno per rifinire le 2 scarpine, come se si trattasse di una calzina.
Preparare un trapezio con la pasta model pelle per formare il corpo e rivestire la parte superiore con la pasta model per creare il corpino (io l’ho utilizzata bianca e poi l’ho colorata con il glitter blu), creare quindi la gonna ed i dettagli della cintura.

Per la gonna preparare una striscia di pasta model dello spessore di 1 mm, assottigliare il bordo con un ball tool e fissarla sul corpo creando il movimento della gonna.

In ultimo preparare due cilindri per le braccia ed assemblare con la testa che nel frattempo si sarà indurita.

preparazione del corpo della LOL
torta LOL con fetta

Consigli

Se oltre al topper cercate anche la ricetta per il dolce basta cliccare qui LOL’s cake

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Maschera di carnevale

Maschera di carnevale

Biscotto di frolla a forma di maschera di carnevale

Maschera di carnevale: biscotto di frolla al grano saraceno e mandorle

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Non sono molto amante dei classici dolci di carnevale, anche se tutti gli anni mi diletto a preparare i coriandoli per i miei bambini… ma volevo comunque un po’ di colore per queste giornate grigie.

Mi è quindi venuta voglia di preparare un superbiscotto carnevalesco… la base è un frolla di grano saraceno e mandorle al profumo di violetta, rigorosamente senza glutine, invece al decorazione è in ghiaccia e pasta di zucchero.

Tanto colore e tanta fantasia per festeggiare… buon carnevale e buon appetito

 

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 30 Minuti

Tempo di riposo:

1 Ora

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

18-20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

1 biscotto

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la maschera di carnevale

  • 4 g Pasta Model Marrone;
  • 18 g Pasta Model Rossa; 
  • 1 foglio Ostia;
  • q.b. Acqua;
  • q.b. Colorante alimentare in gel rosso.

Strumenti necessari

  • Sac a poche;
  • Mattarello
  • Planetaria frusta a K;
  • Forbici;
  • Cutter a goccia;
  • Ball tool di diverse dimensioni da 1,9 cm e da 1 cm;
  • Tappetino per fiori;
  • Stampo in silicone;
  • Mattarello;
  • Pennello serbatoio.
preparare la rosa per la maschera di carnevale
preparare le piume

La preparazione delle decorazioni per la maschera di carnevale

Per prima cosa preparare il decoro centrale della maschera, io ho utilizzato uno stampo di silicone, lavorare la pasta model marrone, inserirla nello stampo e ricavare il decoro,rifinirlo per dare la forma desiderata e far asciugare.

Lavorare 1,8 g di pasta model rossa, formare una pallina e poi dare la forma a goccia.

Stendere la pasta model rossa dello spessore di 1,5 mm, dovrete ricavare 3 petali con il cutter piccolo e 10 con il cutter più grande, visto che la pasta model secca rapidamente non preparare i petali in anticipo, preparare un giro alla volta oppure teneteli avvolti nella pellicola mentre si lavora.

Partire dai petali piccoli, appoggiarli sul tappetino da fiori ed assottigliare la parte tonda della goccia con il ball tool grande, appoggiarsi su un tappetino di silicone e ripassare il bordo dei petali ormai sottili con il ball tool più piccolo.

Inumidire il centro del bocciolo e fissare i 3 petali piccoli, lasciarli leggermente aperti sulla sommità.

Ricavare 5 petali grandi, assottigliarli come per quelli piccoli e fissarli attorno ai precedenti. Procedere allo stesso modo per fare un altro giro di petali. Se volete potete fare anche un terzo giro, dipende dalla dimensione della maschera di frolla.

Lavorare 0,2 g di pasta model marrone e formare una pallina.

Dipingere la pallina ed il decoro con il colorante in polvere oro e sfumare i petali della rosa.

Con un po’ d’acqua fissare la pallina al centro della rosa.

Stendere la pasta model rossa rimanente  e ricavare 2 rettangoli dello spessore di 1 mm, lunghi 22 cm e larghi 0,9 cm, rifinire una delle due parti con una V come la fine del nastro e dargli la forma del nastro per legare la maschera, aiutatevi con il modello di carta della maschera per modellare.

Tagliare due piume dal foglio di ostia, tagliare i bordi per creare l’effetto della piuma, con un pennello da sfumatura sfumare la piuma con il colorante alimentare rosso in polvere.

La preparazione della maschera

Preriscaldare il forno a 180° C.

Stendere la frolla dello spessore di 4 mm, tagliare la maschera utilizzando uno stampo oppure una sagoma di carta, io ho optato per una maschera a grandezza naturale.

Per dare un po’ di movimento creare un naso in stagnola per tenere la frolla sollevata in cottura.

Abbassare il forno a 170° C ed infornare per 18-20 minuti.

Far raffreddare la mascherina.

preparare e cuocere la maschera in frolla di grano saraceno e mandorle
step per decorare la maschera di carnevale

Preparare la ghiaccia per la decorazione della maschera di carnevale

Versare l’albume pastorizzato, lo zucchero a velo ed il limone nella planetaria, lavorare per circa 10 minuti fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Suddividere il composto ottenuto in ciotole più piccole, aggiungere il colorante desiderato e mescolare, aggiungere acqua quanto basta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Riempire la sac a poche con la ghiaccia rossa, fare il bordo della maschera e riempire con la ghiaccia in modo uniforme, far asciugare per un paio d’ore.

Quando lo strato rosso sarà asciutto decorare con la ghiaccia bianca, io ho fatto dei puntini ed una sfumatura attorno agli occhi.

Con la ghiaccia fissare le piume il decoro centrale della maschera,  la rosa ed i nastri per legare la maschera.

maschera di carnevale

Consigli

  • Se preferite potete realizzare la rosa in cioccolato plastico, ma fate attenzione perché è molto più morbido, avevo seguito un corso con Mr Sugarciock ed è fantastico da usare;
  • Se avete fretta oppure dovete fare molti biscotti potete far asciugare la ghiaccia in forno a non più di 30° C per 30 minuti.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Amore di crostata

Amor di crostata

Amor di crostata: Crostata di grano saraceno e mandorle con crema frangipane e composta di mirtilli

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Tra pochi giorni festeggerò 13 anni di matrimonio, lo scorso anno abbiamo festeggiato con un cremosissima Saint Honoré, ma quest’anno volevo qualcosa di un po’ meno tradizionale e più salutare, ho pensato quindi ad una crostata o meglio un AMOR di CROSTATA

  • Guscio di frolla con Grano saraceno e mandorle al profumo di violetta;
  • Composta di Mirtilli: la preferisco rispetto alla marmellata perchè quella di AmoreTerra contiene solo due ingredienti Mirtilli e zucchero d’uva, con 120 g di mirtilli per ogni 100 g di composta;
  • Crema frangipane: profumatissima grazie alle mandorle;
  • Coperchio dipinto a mano di frolla di grano saraceno e mandorle;
  • Mirtilli freschi, spolverati in oro rosa.

Ovviamente tutto gluten free… 

Tanti auguri a me e buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

2 Ore

Tempo di riposo:

1 Ora e 30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20-25 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4-6

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la frolla al grano saraceno e mandorle

  • 180 g Farina grano saraceno;
  • 72 g Farina di riso;
  • 100 g Burro;
  • 1 Uovo medio.
  • 1 Tuorlo uovo medio;
  • 110 g Zucchero alla violetta;
  • 55 g Farina di mandorle.

Ingredienti per la crema frangipane

  • 60 g Farina di mandorle;
  • 48 g Burro.
  • 48 g Zucchero;
  • 1 Uovo medio.

Ingredienti per assemblare l'Amor di Crostata

  • q.b Alcool alimentare;
  • 3 Cucchiai ghiaccia.

Strumenti necessari

  • Planetaria frusta K;
  • Ring microforato da 15 cm diametro;
  • Sac a poche;
  • Pennelli da pittura;
  • Mattarello.
fasi per preparare la frolla di grano saraceno e mandorle

La preparazione della frolla di grano saraceno e mandorle al profumo di violetta

Versare nella planetaria il burro con lo zucchero alla violetta, la farina di mandorle, la farina di grano saraceno e quella di riso, lavorare con la frusta a K fino ad ottenere un composto sabbioso.

Aggiungere l’uovo ed il tuorlo e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Formare un panetto avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigorifero per 1 ora, potete lasciarlo anche più a lungo.

La preparazione della crema frangipane

Montare il burro con lo zucchero con lo sbattitore elettrico, visto che la quantità è minima potete prima lavorare la crema con il cucchiaio di legno.

Quando la crema sarà montata aggiungere l’uovo e continuare a montare, versare la farina di mandorle ed amalgamare con un cucchiaio di legno o di silicone.

fasi per preparare la crema frangipane
dipingere il coperchio dell'Amor di crostata
assemblare l'amor di crostata

Cuocere il guscio di frolla di grano saraceno ed assemblare l'Amor di crostata

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Stendere la frolla dello spessore di 4 mm, rivestire il ring microforato, bucherellare il fondo e mettere in frigorifero a +4° C per 10-15 minuti, nel frattempo sagomare il coperchio e dipingerlo con i coloranti alimentari in polvere diluiti con l’alcool, mettere in frigorifero a +4° C per 10 minuti.

Togliere il guscio dal frigorifero e riempirlo con la composta di mirtilli, livellarla, con la sac a poche coprire la composta con la crema frangipane e livellare.

Infornare, abbassare la temperatura a 170° C e cuocere per 20-25 minuti.

Quando il guscio si sarà raffreddato.

Appoggiare il coperchio sulla crostata, intingere i mirtilli  nella ghiaccia ed appoggiarli sulla parte libera della crostata.

Con l’utilizzo di una sac a poche decorare il coperchio di frolla, per dare un po’ di colore al dolce spennellare i mirtilli con del colorante oro rosa in polvere.

crostata con crema frangipane e frolla di grano saraceno e mandorle

Consigli

  • Potete trovare gli ingredienti Amoreterra sullo shop on line;
  • Io adoro i mirtilli, ma se preferite potete sostituire la composta di mirtilli con quella ai frutti rossi oppure quella alle fragole, e decorare con la stessa frutta fresca. Amo le composte di Amore terra perchè non utilizzano zuccheri raffinati e contengono solo due ingredienti: frutta e zucchero d’uva;
  • Con la frolla in avanzo potete preparare dei biscotti farciti con la composta di frutta oppure con del miele;
  • Se preferite potete cuocere il guscio in bianco e poi farcire la crostata, in questo caso dovrete cuocere la crema frangipane sul fuoco, basterà portarla a bollore e farla addensare;
  • La frolla si conserva in freezer per 4 settimane.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.