Biscotti occhio di bue a modo mio

Biscotti occhio di bue

vassoio di biscotti occhio di bue

Biscotti occhio di bue

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quest’estate in vacanza la mia bambina ha scoperto l’esistenza dei biscottini “occhio di bue”, quindi appena tornati a casa mi ha chiesto di prepararglieli, perciò non potevamo fare altro che provare a rifarli.

Per chi non  lo sapesse si tratta di dolcetti di pasta frolla con un morbido ripieno di marmellata. Questi biscotti prendono il nome dalla forma che, nella versione originale, ricorda proprio quella dell’uovo all’occhio di bue, grazie ad un disco come base ed uno sovrastante forato al centro e ripieno di marmellata di albicocche o pesca.

Oggi abbiamo deciso di farli a forma di fiore e di farcirli con 3 diversi tipi di confettura: pere e rumuva americanaprugne.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facili

Ingredienti per i biscotti occhio di bue

  • 250 g farina 00 (W 110);
  • 150 g Burro;
  • 100 g Zucchero a velo;
  • q.b. Confettura a scelta.
  • 45 g Tuorlo;
  • 1 bustina Vanillina;
  • 1 pizzico Sale fino.

Strumenti necessari

  • Bimby o altro robot da cucina;
  • Mattarello;
  • Stampo da biscotti a fiore.
fasi per preparare i biscotti occhio di bue a modo mio

La preparazione dei biscotti occhio di bue

Preriscaldare il forno a 185° C.

Versare la farina con il burro nel boccale ed azionare a vel 5 per 5 sec, dovrete ottenere un composto “sabbioso”, unire lo zucchero a velo, il sale e la vanillina azionare nuovamente il Bimby a vel 5 per 5 sec.

Aggiungere il tuorlo e mescolare a vel 5 per 10 sec. Avvolgere la frolla nella pellicola formando un panetto e far riposare in frigo a +4°C per almeno 30 min.

Con l’aiuto di un po’ di farina, stendere la frolla dello spessore di 7-8 mm e ricavare dei fiorellini con uno stampino da biscotti, se preferite una forma più tradizionale utiizzare uno stampo circolare.

Nella metà dei fiorellini fare un foro centrale.

Coprire i fiori interi con un velo di confettura, adagiare i fiori con il foro sopra la confettura e riempire il foro con un po’ di confettura.

Cuocere nel forno a 180° per 12 minuti o fino a che saranno dorati.

Far raffreddare, spolverizzare di zucchero a velo e servire.

vassoio biscotti occhio di bue

Consigli

  • I biscotti occhio di bue si conservano 2-3 giorni in una scatola di latta;
  • Se amate preparare i biscotti provate anche quelli decorati con la ghiaccia come i biscotti pokeball.
biscotti pokeball

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Biscotti Pokeball

Biscotti Pokeball

biscotti a forma di pokeball

Biscotti Pokeball per contenere i vostri Pokemon

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

PIKACHU I CHOOSE YOU

Il mio piccolo sta crescendo, e per il suo compleanno quest’anno ha scelto i Pokemon… dopo aver preparato i personaggi 3D di Raichu e di Greninja ho pensato di dedicarmi anche alla creazione della pokeball.

Invece della solita palla in polistirolo, ho pensato di realizzare dei biscotti decorati con la ghiaccia reale.

Prepararli è abbastanza semplice, richiede solo un po’ di tempo per il riposo,  un po’ di dimestichezza con la sac a poche.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

Tempo di riposo:

1 Ora a +4°C

2 Ore a +35°C

3 giorni a T ambiente

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

30 biscotti da 8 cm

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i biscotti

  • 750 g Farina 00 (110W);
  • 375 g Burro;
  • q.b. Vaniglia in polvere
  • 225 g Zucchero a velo;
  • 83 g  Uovo intero;
  • 1 pizzico di sale.

Ingredienti per la ghiaccia reale

  • 100 g Albume pastorizzato;
  • q.b. Acqua;
  • 60 g Pasta da copertura nera;
  • q.b colorante in polvere oro.
  • 500 g Zucchero a velo;
  • q.b. Colorante in gel rosso;
  • 30 g Pasta da copertura bianca;
  • q.b. Alcool per diluire il colore.

Strumenti necessari

  • Planetaria frusta K;
  • Tappetino microforato;
  • Stampo circolare da 8 cm di diametro;
  • Essiccatore;
  • Spatola in silicone;
  • Ago per modellare;
  • Pennello;
  • Sac a poche bocchetta n.3;
  • Bisturi.
impasto per i biscotti

La preparazione dei biscotti

Mescolare il burro con lo zucchero a velo, la farina e la vaniglia in polvere, nella planetaria fino ad ottenere un composto sabbiato, sbattere l’uovo con il pizzico di sale, unirlo gradualmente lavorando a bassa velocità. 

Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigorifero a +4° C per almeno 1 ora, se avete tempo lasciatela più a lungo.

La cottura dei biscotti

Stendere la frolla dello spessore di 5 mm e ricavare dei dischi da 8 cm di diametro, appoggiarli sul tappetino microforato e far riposare in frigorifero a +4°C per 20 minuti.

Preriscaldare il forno ventilato a 175°C, infornare i biscotti, abbassare la temperatura a 170° C ed infornare. Cuocere per 15 minuti.

Quando saranno freddi posizionarli in una scatola di latta per 3 giorni alternandoli con fogli di carta assorbente, cambiare la carta assorbente ogni giorno.

cottura biscotti
fasi per preparare la ghiaccia reale er la pokeball

Preparare la ghiaccia reale

Versare gli albumi pastorizzati nella planetaria con lo zucchero a velo e montare con la frusta a foglia per 12-15 minuti.

Quando il composto sarà pronto conservarlo coperto con un panno umido. 

Versare la metà del composto in una ciotola più piccola, aggiungere il colorante in gel verde acqua e l’acqua per ottenere la consistenza run out, cioè una ghiaccia molto morbida, vi consiglio di unire l’acqua poca alla volta utilizzando uno spruzzino, e di mescolare con una spatola.

Conservare il composo di albumi e zucchero e la ghiaccia run out coperti con uno straccio umido.

 

Come preparare i biscotti a forma di Pokeball

Con una matita segnare la metà del biscotto aiutandovi con un modello di carta.

Riempire la sac a poche con la ghiaccia run out bianca, utilizzando un beccuccio n.3 coprire la metà del biscotto, partire dalla mezzeria e poi dalla parte più esterna e piano piano procedere verso l’interno.

Battere leggermente la base del biscotto per uniformare la ghiaccia bianca sulla superficie e far uscire eventuali bolle d’aria, con l’ago da modelling bucare eventuali bolle in superficie, quando sarete soddisfatte del risultato mettere il biscotto nell’essiccatore a +35°C, ci vorranno circa 30-40 minuti per farli asciugare a sufficienza.

Procedere allo stesso modo per tutti i biscotti, se non è sufficiente preparare altra ghiaccia run out verde.

Preparare la ghiaccia run out rossa: aggiungere il colorante in gel al composto di albumi e zucchero, quando avrete ottenuto il colore desiderato procedere a formare la run out aggiungendo acqua. Decorare l’altra metà di biscotto come fatto con la ghiaccia bianca.

Far asciugare la ghiaccia per 30-40 minuti nell’essicatore, per fissare la pasta di zucchero senza rompere la ghiaccia è necessario che si sia indurita a sufficienza.

 

 

fasi per decorare le pokeball con la ghiaccia
preparare la serratura della pokeball

Preparare la chiusura della pokeball

Quando la ghiaccia a copertura del biscotto è abbastanza dura procedere con la decorazione in pasta di zucchero: lavorare la pasta da copertura nera e stenderla sottile, tagliare con il bisturi 30 strisce larghe 1,2 cm e lunghe circa 8,5 cm, inumidire il retro e fissarle a copertura della giuntura tra i due colori. Lavorare la pasta model rimanente ristenderla e ricavare 30 dischi utilizzando una bocchetta della sac a poche o un taglia biscotti del diametro di 2 cm, inumidirli sul retro e fissarli al centro del biscotto.

Lavorare 30 g di pasta da copertura bianca dello spessore di 1 mm, ricavare 30 dischi del diametro di 1 cm utilizzando un cutter, inumidirli sul retro e fissarli su quelli neri.

Diluire il colorante in polvere oro con dell’alcool e con un pennellino sottile scrivere il numero 8 sul disco bianco.

Far asciugare almeno 12 ore all’aria prima di confezionare i biscotti nei sacchettini.

Consigli

  • Conservate sempre la ghiaccia nella ciotola e quella le sac a poche avvolte con un panno umido, in modo che non si indurisca e non otturi il beccuccio;
  • La ghiaccia reale può avere  tre consistenze: 1. Run out: molto morbida, ideale per coprire i biscotti, 2. Medium: se il composto viene alzato con un cucchiaio forma delle punte morbide e ricurve a collo d’oca, 3. Stiff: è quella più dura, si ottiene aggiungendo pochissima acqua, se la ghiaccia viene alzata con un cucchiaio forma delle punte alte e resistenti
  • I biscotti decorati si conservano fino a 3 settimane in un contenitore di latta;
  • Se cercate la ricetta per degli ottimi biscotti decorati senza lattosio cliccate qui

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cuori di vetro

Cuori di vetro

cuori di vetro per san valentino

Cuori di vetro (biscotti senza lattosio con caramelle gommose)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Ho visto spesso questi biscottini effetto vetro su internet, ma non ho mai osato farli.

Oggi per San Valentino volevo provare qualcosa di nuovo e d’effetto, così ho cercato un po’ di ricette ed ho scoperto che questi biscottini sono semplicissimi da fare.

Per la base ho preferito la mia frolla supercollaudata e per l’effetto vetro i classici orsetti gommosi… inutile dire che non sono arrivati a San Valentino perchè sono finiti in 10 minuti…

Che dire se non auguri

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Tempo di riposo:

2 Ore e 20 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

13 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

10

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i cuori di vetro

  • 53 g Burri senza lattosio;
  •  14 g Tuorli;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 20-25 Orsetti gommosi.
  • 90 g Farina 00 (W110-120);
  • 36 g Zucchero a velo;
  • 1 pizzico Sale fino.

Strumenti necessari

  • Mattarello;
  • Stampi a cuore da 5,5 cm e 3,5 cm;
  • Carta forno.
fasi per preparare la frolla per la crostata all cioccolato

La preparazione della frolla per i biscotti

Nella planetaria con la frusta a foglia mescolare la farina con lo zucchero, il burro e la vaniglia fino ad ottenere un composto sabbioso.

Quando sarà pronto aggiungere i tuorli ed il sale, poi lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Formare un panetto, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero per almeno 2 ore a 4°C.

La preparazione dei biscotti

Stendere la frolla dello spessore di 4mm e ricavare i cuori con lo stampo da 5,5 cm, ricavare l’incavo per il vetro con lo stampo piccolo a forma di cuore.

Far riposare la frolla in frigorifero a +4° C per 20 minuti.

Preriscaldare il forno a 175° C.

Potete reimpastare la frolla e ricavare degli altri biscotti oppure cuocere i cuori piccoli e gustarli separatamente.

Cuocere i biscotti a 170° C per 10 minuti, togliere la teglia dal forno e posizionare gli orsetti nel buco dei biscotti, abbassare il forno a 160° C ed infornare i biscotti per 3 minuti o fino a che le caramelle gommose non si saranno sciolte.

Togliere la teglia dal forno e far raffreddare i biscotti prima di staccarli dalla carta forno.

fasi per preparare i biscotti di vetro
biscotti cuori di vetro con caramelle gommose

Consigli

Se amate i biscotti, provate anche i biscotti a tema mare

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Non dairy e gluten free Cookies

Non dairy e Gluten free Cookies

cookies non dairy e gluten free

Non dairy e Gluten free Cookies​

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro i cookies classici e soprattutto quelli farciti con la Nutella, oggi voglio proporvi una ricetta sia senza lattosio che senza glutine.

Se ve lo state chiedendo i cookies non dairy sono friabili come quelli classici ed altrettanto gustosi. 

Non mi resta che augurarvi buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

5

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i cookies non dairy e gluten free

  • 28 g Uovo intero;
  • 50 g Zucchero;
  • 30 g Olio semi di girasole;
  • 105 g Farina di riso.
  • 25 g Gocce cioccolato;
  • 1 g Lievito per dolci;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico Sale.

Strumenti necessari

  • Forchetta;
  • Ciotola;
  • Tappetino microforato;
  • Porzionatore da gelato.
fasi per preparare i cookies gluten free e non dairy

La preparazione dei cookies non dairy

Preriscaldare il forno a 185°C.

Versare l’uovo nella ciotola con lo zucchero e montarlo con una forchetta.

Aggiungere l’olio di girasole e sbattere gli ingredienti con la forchetta, unire la farina di riso, la vaniglia in polvere, il lievito ed il pizzico di sale, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unire le gocce di cioccolato fondente e distribuirle nel composto.

Porzionare sul tappetino microforato, infornare, abbassare la temperatura a 180° C e cuocere per 15 minuti.

cookies non dairy e gluten free

Consigli

  • I cookies si conservano friabili in una scatola di latta per 5-7 giorni;
  • Se cercate dei biscotti gluten free e senza lattosio provate anche quelli di frolla montata alla lavanda.
biscottini alla lavanda nella cassettina di legno - lavender biscuits

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Biscotti decorati a tema mare

Biscotti a tema mare

biscotti personalizzati con iniziale a tema mare

Biscotti decorati a tema mare

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

L’estate sta finendo

e un anno se ne va

sto diventando grande

lo sai che non mi va

In realtà è la mia piccola che sta diventando grande, ed in ricordo di questa estate ha scelto come tema per la sua festa il mare.

Visto che sta crescendo, abbiamo messo da parte le decorazioni da bambina ed i sacchettini di caramelle come regalo di fine festa per qualcosa di un po’ più elegante, cioè dei biscotti decorati con la ghiaccia e confezionati uno ad uno.

Prepararli è abbastanza semplice, richiede solo un po’ di tempo per il riposo,  un po’ di dimestichezza con la sac a poche.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

Tempo di riposo:

1 Ora a +4°C

2 Ore a +35°C

3 giorni a T ambiente

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

24 biscotti da 8 cm

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i biscotti

  • 500 g Farina 00 (110W);
  • 250 g Burro;
  • q.b. Vaniglia in polvere
  • 150 g Zucchero a velo;
  • 1 Uovo medio intero;
  • 1 pizzico di sale.

Ingredienti per la ghiaccia reale

  • 75 g Albume pastorizzato;
  • q.b. Acqua;
  • q.b. Conchiglie in pasta di zucchero.
  • 375 g Zucchero a velo;
  • q.b. Colorante in gel.

Strumenti necessari

  • Planetaria frusta K;
  • Tappetino microforato;
  • Stampo circolare da 8 cm di diametro;
  • Essiccatore;
  • Stencil con lettere;
  • Spatola in silicone;
  • Spatola in metallo;
  • Ago per modellare;
  • Pennello;
  • Sac a poche bocchetta n.3 e n.2.
impasto per i biscotti

La preparazione dei biscotti

Mescolare il burro con lo zucchero a velo, la farina e la vaniglia in polvere, nella planetaria fino ad ottenere un composto sabbiato, sbattere l’uovo con il pizzico di sale, unirlo gradualmente lavorando a bassa velocità. 

Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigorifero a +4° C per almeno 1 ora, se avete tempo lasciatela più a lungo.

La cottura dei biscotti

Stendere la frolla dello spessore di 5 mm e ricavare dei dischi da 8 cm di diametro, appoggiarli sul tappetino microforato e far riposare in frigorifero a +4°C per 20 minuti.

Preriscaldare il forno ventilato a 175°C, infornare i biscotti, abbassare la temperatura a 170° C ed infornare. Cuocere per 15 minuti.

Quando saranno freddi posizionarli in una scatola di latta per 3 giorni alternandoli con fogli di carta assorbente, cambiare la carta assorbente ogni giorno.

cottura biscotti
fasi per preparare la ghiaccia reale

Preparare la ghiaccia reale

Versare gli albumi pastorizzati nella planetaria con lo zucchero a velo e montare con la frusta a foglia per 12-15 minuti.

Quando il composto sarà pronto conservarlo coperto con un panno umido. 

Versare la metà del composto in una ciotola più piccola, aggiungere il colorante in gel verde acqua e l’acqua per ottenere la consistenza run out, cioè una ghiaccia molto morbida, vi consiglio di unire l’acqua poca alla volta utilizzando uno spruzzino, e di mescolare con una spatola.

 

Come preparare i biscotti decorati a tema mare

Conservare il composto di albumi  e zucchero e la ghiaccia run out coperti con uno straccio umido. 

Riempire la sac a poche con la ghiaccia run out bianca, utilizzando un beccuccio n.3 coprire interamente la superficie del biscotto, partire dalla parte più esterna e piano piano procedere verso l’interno.

Battere leggermente la base del biscotto per uniformare la ghiaccia effetto mare sulla superficie e far uscire eventuali bolle d’aria, con l’ago da modelling bucare eventuali bolle in superficie, quando sarete soddisfatte del risultato mettere il biscotto nell’essiccatore a +35°C, ci vorranno circa 30-40 minuti per farli asciugare a sufficienza.

Procedere allo stesso modo per tutti i biscotti, se non è sufficiente preparare altra ghiaccia run out verde acqua.

Versare due cucchiai del composto di albume e zucchero a velo in una ciotola ed aggiungere acqua fino ad ottenere una ghiaccia medium (alzando il composto con un cucchiaio si formano delle punte morbide e ricurve a collo d’oca).

Quando la ghiaccia a copertura del biscotto è abbastanza dura procedere con la decorazione, appoggiare lo stencil sulla superficie senza premere troppo, con la spatola passare la ghiaccia medium sullo stencil, livellare e poi sollevare delicatamente lo stencil per non livellare l’iniziale. Appoggiare il biscotto nell’essiccatore e procedere realizzando l’iniziale con lo stencil sugli altri biscotti.

Riempire una sac a poche con la bocchetta n. 2 con la ghiaccia medium bianca, creare le onde sul biscotto con la tecnica brush embroidery. Disegnare l’onda con la sac a poche, con un pennello appena appena umido sfumare tirando la ghiaccia verso l’alto, fare un’onda alla volta perché bisogna passare il contorno e sfumare rapidamente prima che la ghiaccia si secchi. Far asciugare in essiccatore.

Scegliere le conchiglie in pasta di zucchero da posizionare sui singoli biscotti e fissarle con un po’ di ghiaccia.

Far asciugare almeno 12 ore all’aria prima di confezionare i biscotti nei sacchettini.

Fasi per decorare i biscotti a tema mare

Consigli

  • Conservate sempre la ghiaccia nella ciotola e quella le sac a poche avvolte con un panno umido, in modo che non si indurisca e non otturi il beccuccio;
  • La ghiaccia reale può avere  tre consistenze: 1. Run out: molto morbida, ideale per coprire i biscotti, 2. Medium: se il composto viene alzato con un cucchiaio forma delle punte morbide e ricurve a collo d’oca, 3. Stiff: è quella più dura, si ottiene aggiungendo pochissima acqua, se la ghiaccia viene alzata con un cucchiaio forma delle punte alte e resistenti
  • I biscotti decorati si conservano fino a 3 settimane in un contenitore di latta;
  • Se cercate la ricetta per degli ottimi biscotti decorati senza lattosio cliccate qui

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Biscotti decorati senza lattosio

Biscotti senza lattosio

biscotti decorati per baby shower

Biscotti decorati senza lattosio

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

I biscotti decorati con la ghiaccia sono perfetti sia per un buffet elegante che come presente da donare agli invitati alla fine di una festa.

Prepararli è abbastanza semplice, richiede solo un po’ di tempo per il riposo,  un po’ di dimestichezza con la sac a poche e di pazienza per la decorazione.

Non mi resta che augurarvi di provare a replicare il vostro disegno preferito sui biscotti.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

Tempo di riposo:

1 Ora a +4°C

2 Ore a +35°C

3 giorni a T ambiente

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

20 biscotti da 6 cm

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i biscotti senza lattosio

  • 250 g Farina 00 (110W);
  • 125 g Burro senza lattosio;
  • q.b. Vaniglia in polvere
  • 75 g Zucchero a velo;
  • 27 g Uovo intero;
  • 1 pizzico di sale.

Ingredienti per la ghiaccia reale

  • 50 g Albume pastorizzato;
  • q.b. Acqua.
  • 250 g Zucchero a velo;
  • q.b. Colorante in polvere blu.

Strumenti necessari

  • Planetaria frusta K;
  • Tappetino microforato;
  • Stampo circolare da 6 cm di diametro;
  • Essiccatore;
  • Matita e carta forno;
  • Ago per modelling;
  • Sac a poche bocchetta n.2 e n.1,5.
impasto per i biscotti

La preparazione dei biscotti

Mescolare il burro senza lattosio con lo zucchero a velo, la farina e la vaniglia in polvere, nella planetaria fino ad ottenere un composto sabbiato, sbattere i tuorli con il pizzico di sale, unirli gradualmente lavorando a bassa velocità. 

Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e far riposare in frigorifero a +4° C per almeno 1 ora, se avete tempo lasciatela più a lungo.

La cottura dei biscotti

Stendere la frolla dello spessore di 5 mm e ricavare dei dischi da 6 cm di diametro, appoggiarli sul tappetino microforato e far riposare in frigorifero a +4°C per 20 minuti.

Preriscaldare il forno ventilato a 175°C, infornare i biscotti, abbassare la temperatura a 170° C ed infornare. Cuocere per 15 minuti.

Quando saranno freddi posizionarli in una scatola di latta per 3 giorni alternandoli con fogli di carta assorbente, cambiare la carta assorbente ogni giorno.

cottura biscotti
Preparare la royal icing

Preparare la ghiaccia reale

Versare gli albumi pastorizzati nella planetaria con lo zucchero a velo e montare con la frusta a foglia per 12-15 minuti.

Quando il composto sarà pronto conservarlo coperto con un panno umido. 

Come preparare i biscotti decorati con la ghiaccia

Versare 2 cucchiai in una ciotola più piccola ed aggiungere acqua per ottenere la consistenza run out, cioè una ghiaccia molto morbida, vi consiglio di unire l’acqua poca alla volta utilizzando uno spruzzino e mescolando con una spatola. Conservare il composto di albumi  e zucchero e la ghiaccia run out coperti con uno straccio umido. Per ottenere la giaccia colorata basta aggiungere il colorante in polvere o in gel e mescolare.

Riempire la sac a poche con la ghiaccia run out bianca, utilizzando un beccuccio n.2 coprire interamente la superficie del biscotto, partire dalla parte più esterna e piano piano procedere verso l’interno.

Battere leggermente la base del biscotto per uniformare la ghiaccia sulla superficie e far uscire eventuali bolle d’aria, con lo spillo bucare eventuali bolle in superficie, quando sarete soddisfatte del risultato mettere il biscotto nell’essiccatore a +35°C, ci vorranno circa 30-40 minuti per farli asciugare a sufficienza.

Procedere allo stesso modo per tutti i biscotti.

Quando la ghiaccia è abbastanza dura procedere con la decorazione, se siete brave potete scrivere a mano libera, se non ve la sentite potete procedere così: con la carta forno ed una matita ricalcare il disegno preferito, ripassare il disegno sul retro della carta forno con la matita, appoggiare il disegno sopra il biscotto e ripassarlo senza schiacciare, in questo modo il disegno si trasferirà sulla ghiaccia.

Riempire una sac a poche con la bocchetta n. 2 con la ghiaccia run out azzurra e ripassare la lettera D partendo dal bordo e poi riempiendo l’interno, con lo spillo togliere eventuali bolle ed uniformare la ghiaccia, mettere ad asciugare nell’essiccatore.

Preparare la ghiaccia medium: partire dal composto di albume e zucchero ed aggiungere acqua fino ad ottenere una consistenza media; riempire una sac a poche con la bocchetta n. 1,5 e fare le righe diagonali attorno alla lettera D, far asciugare in essiccatore oppure all’aria per 24 ore.

Con la stessa tecnica potete creare dei Body, delle carrozzine o qualsiasi altro disegno. 

fasi per decorare con la ghiaccia reale

Consigli

  • Conservate sempre la ghiaccia nella ciotola e quella le sac a poche avvolte con un panno umido, in modo che non si indurisca e non otturi il beccuccio;
  • La ghiaccia reale può avere  tre consistenze: 1. Run out: molto morbida, ideale per coprire i biscotti, 2. Medium: se il composto viene alzato con un cucchiaio forma delle punte morbide e ricurve a collo d’oca, 3. Stiff: è quella più dura, si ottiene aggiungendo pochissima acqua, se la ghiaccia viene alzata con un cucchiaio forma delle punte alte e resistenti;
  • I biscotti decorati si conservano fino a 3 settimane in un contenitore di latta;
  • Se cercate la ricetta per degli ottimi biscotti senza lattosio provate anche i biscotti alla lavanda

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Biscotti alla lavanda Gluten e Lactose free

Biscottini alla Lavanda

lavender biscuits - biscotti alla lavanda gluten e lactose free

Biscottini alla Lavanda (gluten e lactose free)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quando esco in giardino e sento il profumo di lavanda si attivano tanti ricettori dei ricordi, oggi volevo aggiungerne anche uno gastronomico, così ho pensato di provare a preparare dei biscottini di frolla montata gluten e lactose free.

Il profumo di questi biscottini è inconfondibile e persistente, ma il gusto è molto delicato ed indicato per accompagnare il caffè a fine pasto oppure per un thè con le amiche.

Questi dolcetti sono senza glutine e senza lattosio, e quindi adatti quasi per tutti, ma oltre a questo è importante ricordare che la lavanda ha anche proprietà antinfiammatorie, rilassanti e digestive, quindi un vero toccasana per il corpo.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

25 biscottini da 3 cm

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i biscottini alla lavanda

  • 69 g Burro senza lattosio a T ambiente;
  • 40 g zucchero a velo;
  • 100 g Farina di riso.
  • 1 Uovo medio intero;
  • 0,30 g Lavanda fresca;
  • 1 pizzico Sale.

Strumenti necessari

  • sac a poche / sparabiscotti;
  • Planetaria.
fasi per preparare i biscottini alla lavanda - Lavender biscuits' steps

La preparazione e la cottura dei biscottini di lavanda

Scaldare il forno a 180°C ventilato o 200°C Statico.

Montare il burro senza lattosio con lo zucchero e la lavanda utilizzando una frusta a filo, iniziare a velocità bassa e poi aumentare.

Quando il composto sarà montato aggiungere le uova a filo in due volte alternandole alla farina di riso.

Lavorare fino ad ottenere un composto morbido. 

Riempire subito la sac a poche o la spara biscotti con la frolla montata e formare i biscotti su un tappetino microforato o sulla carta forno.

Infornare ed abbassare la temperatura a 160°C ventilato oppure 180°C Statico, cuocere per 15 minuti.

biscottini alla lavanda nella cassettina di legno - lavender biscuits

Consigli

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Frolla al pistacchio

Frolla al pistacchio

frolla al pistacchio

Frolla al Pistacchio

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ultimo periodo il profumo dei pistacchi pervade spesso la mia cucina… dopo il pan di Spagna di Avena e pistacchi, la cremosità al pistacchio e rum, lo sfizio al pistacchio, o perché no il pralinato, volevo qualcosa di versatile da utilizzare come base per altre preparazioni, ho pensato quindi ad una frolla sablé al pistacchio, ed ho trovato la ricetta di Davide Selogna molto equilibrata e perfetta per i miei scopi. 

Se avete voglia di una frolla un po’ diversa ve la consiglio

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

20 Minuti

Tempo di riposo:

1 Ora e 30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

560 g

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti

  • 70 g Farina di Pistacchi;
  • 218 g Farina grano tenero 00 (W 110-120);
  • 1 g Sale fino.
  • 114 g Burro;
  • 114 g Zucchero;
  • 48 g Uova.

Strumenti necessari

  • Planetaria;
  • Frusta.
Fasi per preparare la frolla al pistacchio

La preparazione della frolla al pistacchio

Versare nella planetaria la farina di pistacchi, la farina di grano tenero, il sale ed il burro, lavorare con la frusta K a bassa velocità fino ad ottenere un composto sabbioso.

Sbattere le uova con lo zucchero, versare le uova sul composto sabbioso e lavorare con la frusta K fino a compattare la frolla al pistacchio.

Avvolgere il panetto nella pellicola e far riposare in frigorifero a +4° C per almeno 1 ora e mezza.

apericake con pralinato al pistacchio

Consigli

  • Questa frolla è ottima per dei biscotti oppure come base per una crostata sia classica che moderna;
  • Cuocere a 160° C in forno ventilato per 20 minuti;
  • Questa dose è sufficiente per uno stampo da 20 cm di diametro e la propria griglia di copertura.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Maschera di carnevale

Maschera di carnevale

Biscotto di frolla a forma di maschera di carnevale

Maschera di carnevale: biscotto di frolla al grano saraceno e mandorle

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Non sono molto amante dei classici dolci di carnevale, anche se tutti gli anni mi diletto a preparare i coriandoli per i miei bambini… ma volevo comunque un po’ di colore per queste giornate grigie.

Mi è quindi venuta voglia di preparare un superbiscotto carnevalesco… la base è un frolla di grano saraceno e mandorle al profumo di violetta, rigorosamente senza glutine, invece al decorazione è in ghiaccia e pasta di zucchero.

Tanto colore e tanta fantasia per festeggiare… buon carnevale e buon appetito

 

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 30 Minuti

Tempo di riposo:

1 Ora

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

18-20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

1 biscotto

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la maschera di carnevale

  • 4 g Pasta Model Marrone;
  • 18 g Pasta Model Rossa; 
  • 1 foglio Ostia;
  • q.b. Acqua;
  • q.b. Colorante alimentare in gel rosso.

Strumenti necessari

  • Sac a poche;
  • Mattarello
  • Planetaria frusta a K;
  • Forbici;
  • Cutter a goccia;
  • Ball tool di diverse dimensioni da 1,9 cm e da 1 cm;
  • Tappetino per fiori;
  • Stampo in silicone;
  • Mattarello;
  • Pennello serbatoio.
preparare la rosa per la maschera di carnevale
preparare le piume

La preparazione delle decorazioni per la maschera di carnevale

Per prima cosa preparare il decoro centrale della maschera, io ho utilizzato uno stampo di silicone, lavorare la pasta model marrone, inserirla nello stampo e ricavare il decoro,rifinirlo per dare la forma desiderata e far asciugare.

Lavorare 1,8 g di pasta model rossa, formare una pallina e poi dare la forma a goccia.

Stendere la pasta model rossa dello spessore di 1,5 mm, dovrete ricavare 3 petali con il cutter piccolo e 10 con il cutter più grande, visto che la pasta model secca rapidamente non preparare i petali in anticipo, preparare un giro alla volta oppure teneteli avvolti nella pellicola mentre si lavora.

Partire dai petali piccoli, appoggiarli sul tappetino da fiori ed assottigliare la parte tonda della goccia con il ball tool grande, appoggiarsi su un tappetino di silicone e ripassare il bordo dei petali ormai sottili con il ball tool più piccolo.

Inumidire il centro del bocciolo e fissare i 3 petali piccoli, lasciarli leggermente aperti sulla sommità.

Ricavare 5 petali grandi, assottigliarli come per quelli piccoli e fissarli attorno ai precedenti. Procedere allo stesso modo per fare un altro giro di petali. Se volete potete fare anche un terzo giro, dipende dalla dimensione della maschera di frolla.

Lavorare 0,2 g di pasta model marrone e formare una pallina.

Dipingere la pallina ed il decoro con il colorante in polvere oro e sfumare i petali della rosa.

Con un po’ d’acqua fissare la pallina al centro della rosa.

Stendere la pasta model rossa rimanente  e ricavare 2 rettangoli dello spessore di 1 mm, lunghi 22 cm e larghi 0,9 cm, rifinire una delle due parti con una V come la fine del nastro e dargli la forma del nastro per legare la maschera, aiutatevi con il modello di carta della maschera per modellare.

Tagliare due piume dal foglio di ostia, tagliare i bordi per creare l’effetto della piuma, con un pennello da sfumatura sfumare la piuma con il colorante alimentare rosso in polvere.

La preparazione della maschera

Preriscaldare il forno a 180° C.

Stendere la frolla dello spessore di 4 mm, tagliare la maschera utilizzando uno stampo oppure una sagoma di carta, io ho optato per una maschera a grandezza naturale.

Per dare un po’ di movimento creare un naso in stagnola per tenere la frolla sollevata in cottura.

Abbassare il forno a 170° C ed infornare per 18-20 minuti.

Far raffreddare la mascherina.

preparare e cuocere la maschera in frolla di grano saraceno e mandorle
step per decorare la maschera di carnevale

Preparare la ghiaccia per la decorazione della maschera di carnevale

Versare l’albume pastorizzato, lo zucchero a velo ed il limone nella planetaria, lavorare per circa 10 minuti fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Suddividere il composto ottenuto in ciotole più piccole, aggiungere il colorante desiderato e mescolare, aggiungere acqua quanto basta fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Riempire la sac a poche con la ghiaccia rossa, fare il bordo della maschera e riempire con la ghiaccia in modo uniforme, far asciugare per un paio d’ore.

Quando lo strato rosso sarà asciutto decorare con la ghiaccia bianca, io ho fatto dei puntini ed una sfumatura attorno agli occhi.

Con la ghiaccia fissare le piume il decoro centrale della maschera,  la rosa ed i nastri per legare la maschera.

maschera di carnevale

Consigli

  • Se preferite potete realizzare la rosa in cioccolato plastico, ma fate attenzione perché è molto più morbido, avevo seguito un corso con Mr Sugarciock ed è fantastico da usare;
  • Se avete fretta oppure dovete fare molti biscotti potete far asciugare la ghiaccia in forno a non più di 30° C per 30 minuti.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cookies alla Nutella

Cookies alla Nutella

Cookies alla Nutella

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro i cookies, sono in assoluto i miei biscotti preferiti con i Brownies, quindi ringrazio Ruth Wakefield che li ha inventati.

Oggi avevo voglia di coccolarmi, quindi appena sveglia ho pensato di prepararli, ma non era sufficiente la versione classica, mi serviva una coccola più grande, ancora più goloso… quindi ho pensato di fare dei cookies alla Nutella

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

10 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

25

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Molto Facile

Ingredienti per i cookies alla Nutella

  • 3 Tuorli (uova medie);
  • 180 g Farina 00;
  • 1 pizzico Sale fino;
  • q.b. Nutella®.
  • 120 g Zucchero semolato;
  • 120 g Burro a Temperatura ambiente;
  • 6 g Lievito chimico in polvere;
  • 115 g Gocce di cioccolato fondente.

Strumenti necessari

  • Planetaria.
fasi cookies alla nutella

La preparazione cookies alla Nutella

Preriscaldare il forno a 175°.

Nella planetaria sbiancare i tuorli con lo zucchero semolato utilizzando la frusta K, nel frattempo in una ciotola rendere il burro a pomata.

Incorporare il burro a pomata al composto di tuorli a bassa velocità.

Setacciare la farina con il lievito ed il sale, ed incorporarle a bassa velocità al composto, successivamente unire le gocce di cioccolato.

Formare delle palline grandi come una noce, creare un incavo, inserire un cucchiaino di Nutella, richiudere la pallina.

Disporle con la chiusura verso il basso ben distanziate sulla teglia da forno rivestita con carta forno, passarle in frigorifero per 10 minuti, infornare per 15 minuti a 170°.

Consigli

  • Potete congelare il composto sia in panetto che già a palline per 4 settimane, in questo secondo caso basterà cuocere i cookies qualche minuto in più rispetto al normale tempo di cottura;
  • Se siete amanti dei cookies provate anche i cookies gluten free e non dairy oppure  la versione classica.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.