Pubblicati da pasticcifatati

Sacher muffins gluten free e non dairy

Sacher muffins gluten free e non dairy

3 sacher muffins con scritta in legno

Sacher muffins gluten free e non dairy

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Mi piace molto fare i muffins, perchè sono semplici, veloci ed è possibile prepararli in tantissimi modi diversi, tra i miei preferiti insieme ai banana bread muffins ed a quelli alle mele ci sono i muffins al cioccolato.

I sacher muffins, hanno lo stesso gusto della celebre torta sacher, ma sono moloto più leggeri non avendo la base al burro, quindi sono perfetti per colazione e merenda, per grandi e bambini.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

25 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

6

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per i sacher muffins gluten free e non dairy

  • 75 g Farina di riso;
  • 1 Uovo medio;
  • 75 g Zucchero;
  • 20 g Fecola di patate;
  • 1 pizzico di Sale fino.

  • 25 g Cacao Amaro;
  • 30 ml Olio di semi di girasole;
  • 90 ml Latte di riso;
  • 6 g Lievito per dolci



Ingredienti per il cuore di albicocche

  • 100 g Albicocche fresche già denocciolate.

  • 25 g Zucchero.



Ingredienti per la glassa al cioccolato

  • 40 ml Acqua;
  • 23 g Zucchero.

  • 30 g Cioccolato fondente.



Strumenti necessari

  • Stampo per muffins;
  • Pirottini di carta;
  • Porzionatore da gelato;
  • Frusta a mano.




fasi per preparare il cuore di albicocche per i sacher muffin

La preparazione del cuore di albicocca

Lavare le albicocche e tagliarle a quadratini di 1 cm di lato, versarle in una padella con lo zucchero e cuocere a fuoco basso fino a che non saranno morbide, far raffreddare.

La preparazione dei sacher muffins

Matre il cuore di albicocca si raffredda.

Preriscaldare il forno a 180° C e posizionare i pirottini di carta nello stampo da muffins.

Per prima cosa mescolare l’uovo, con il latte e l’olio con una frusta a mano, unire la farina, la fecola, il lievito, lo zucchero, il cacao, il pizzico di sale e mescolare.

Riempire i pirottini per la metà, aggiungere 1/6 del composto di albicocca, coprire con il composto al cioccolato fino ai 2/3 del pirottino.

Cuocere per 20 minuti, sfornare e far raffreddare su una gratella.

fasi per preparare i sacher muffins

prepaare la glassa sacher

La preparazione della glassa sacher al cioccolato

Far sciogliere lo zucchero con l’acqua e far bollire per 3 minuti in un pentolino con il fondo spesso.

Mentre cuoce lo sciroppo spezzettare il cioccolato.

Togliere dal fuoco, far raffreddare lo sciroppo, aggiungere il cioccolato e farlo fondere mescolando fino ad ottenere un composto liscio. Togliere dal fuoco e far raffreddare 3 minuti mescolando, versare un cucchiaio di glassa su ogni muffin, far addensare e servire, non coprite interamente il muffin per non affesantire troppo il gusto.

sacher muffin



Consigli

budino al cioccolato vegano e gluten free



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Crostata alla crema di vaniglia

Crostata alla crema

crostata alla crema

Crostata alla crema

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

50 anni sono un bel traguardo e meritano una bella torta per festeggiare.

Quando si cresce spesso ci si sente appesantiti dai fatti della vita,  ma delle volte serve lasciarsi portare in alto da un palloncino, ho pensato quindi di preparare una crostata semplice ma con una decorazione che riflettesse questa necessità di essere leggeri.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 

Tempo di riposo:

3 ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

35 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

8-10

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media



Ingredienti per il guscio della crostata

  • 55 g Tuorli;
  • 335 g Farina (110 W);
  • q.b. Colorante in polvere nero;
  • q.b. Alcool;
  • Un pizzico di Sale Fino.



Ingredienti per la crema alla vaniglia

  • 500 ml latte intero;
  • 100 g Tuorlo;
  • 24 g Amido di mais.

  • 100 g Zucchero semolato;
  • 24 g Farina 00;
  • 2 cucchiaini di pasta di Vaniglia.



Strumenti necessari

  • Pentola fondo spesso;
  • Stampo da crostata da 22 cm di diametro;
  • Mattarello;
  • Planetaria con frusta a K;
  • Stampo ad espulsione a cuore da 1 cm;
  • Carta forno;
  • Bulino o ball tool con la punta sottile;
  • Sac a poche con bocchetta a stella;
  • Frusta a mano




fasi per la preparazione della frolla allo zenzero per la brawl star tar

La preparazione della frolla

Nella planetaria mescolare il burro con la farina, lo zucchero, ed il pizzico di sale, fino ad ottenere una consistenza simile alla sabbia.

Nel frattempo, con una forchetta sbattere leggermente i tuorli con la pasta di vaniglia in una ciotola; aggiungere i tuorli alle farine, lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate attenzione a non lavorare troppo l’impasto o in cottura rimarrà duro.

Lasciar riposare in frigorifero a +4°C per almeno 2 ore.

La preparazione della crema

Portare quasi a bollore il latte intero, nel frattempo preparare la pastella: in una ciotola mescolare i tuorli, lo zucchero, la maizena, la farina.

Stemperare la pastella con il latte e rimettere sul fuoco mescolando fino a raggiungere i 90° C. Aggiungere la pasta di vaniglia e mescolare.

Coprire a pelle la crema pasticcera alla vaniglia e raffreddare rapidamente in abbattitore (se non avete l’abbattitore mettete la ciotola con la crema in una ciotola con acqua e ghiaccio), conservate in frigorifero.

fasi per prearare la crema

fasi per preparare il guscio ed il coperchio della crostata alla crema

La preparazione del guscio e del coperchio

Togliere la frolla dal frigorifero e stenderla dello spessore di 4 mm, per far si che non si rompa farla scaldare leggermente a temperatura ambiente.

Stendere la rimanente frolla, ricavare il coperchio utilizzando un bisturi e mettere in frigorifero per almeno 30 minuti.

Imburrare lo stampo e passare un velo di farina, rivestirla con la frolla, bucare il fondo e mettere in frigorifero.

Mentre la frolla si rassoda, preparare il disegno sulla carta forno utilizzando una matita, trasferire quindi il disegno sul coperchio utilizzando un bulino, dipingere il profilo della donna con i palloncini utilizzando il colorante in polvere diluito con l’alcool, ed ultimarlo a mano libera.

Preparare i cuoricini di frolla per decorare il bordo, mettere in frigo sia i cuoricini che il coperchio.

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C

Appoggiare un disco di carta forno all’interno della crostata e riempirla con le perle di argilla, abbassare la temperatura a 160° C ed infornare la crostata, il coperchio ed i cuoricini per 15 minuti, togliere il coperchio, i cuoricini dal forno, rimuovere la carata forno con le perle e continuare la cottura del guscio per altri 10 minuti. 

Assemblare la crostata alla crema

Appena fredda rimuovere le perle di argilla dalla crostata e far raffreddare completamente, eventualmente metterla in abbattitore.

Con la sac à poche fare uno strato uniforme di crema e livellarlo, con la bocchetta a stella creare dei ciuffi di crema, appoggiare il coperchio, decorare il bordo del guscio ed i ciuffi con i cuoricini di frolla, posizionare i palloncini di pasta di zucchero a partire dalla mano della fanciulla. 

Se volete un tocco in più spolverizzate i cuoricini con il colorante oro.

fasi per assemblare la crostata alla crema

crostata alla crema



Consigli

primo piano del dolce eleganza al cioccolato e lamponi, vista dall'alto del profilo femminile con i lamponi



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Tutorial palloncino a cuore

Tutorial palloncino a forma di cuore

crostata con palloncino a cuore

Tutorial palloncino a forma di cuore

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro mettere cuori nelle mie creazioni come l’ovetto decorato casa dolce casa oppure il fiocco a cuore, oggi per il 50esimo compleanno di Silvia ho pensato di fare un palloncino, proprio come quello che decorava il suo regalo di compleanno.

E’ molto semplice da preparare e potete farlo anche con i vostri bambini, che dire se non buon lavoro!

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

5 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per il modelling del palloncino

  • 14 g Pasta Model Bianca.



Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere oro;
  • Alcool.

  • Colorante in polvere bianco.



Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Pennello da sfumatura;
  • Pennello a punto sottile.

  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Pennello punta in silicone.

fasi per preparare il palloncino

La preparazione del palloncino a cuore

Lavorare la pasta model bianca (lasciare da parte 1 g di pasta model bianca) formare una pallina senza difetti, modellare la pallina tra i palmi delle mani per formare un cono lungo circa 3,5 cm, con il manico del pennello in silicone fare un solco leggero sul lato più grande, addolcire il segno con un dito, con il palmo della mano appiattire leggermente il bordo del cuore.

Con il pennello a punta in silicone disegnare le pieghe sul bordo del cuore come per i normali palloncini, lavorare la pasta model bianca rimasta, formare un cilindro sottile, inumidire il bordo del cuore con la penna serbatoio e fissare il cilindro, con la punta del pennello in silicone, creare tante pieghe sul bordino per simulare il bordo del palloncino, chiudere la base del cilindro sulla punta del cuore per creare la valvola da cui si gonfia il palloncino.  

Dipingere il palloncino con il colorante in polvere oro, diluire il colorante bianco con l’alcool e fare la scritta sul cuore.

palloncino a cuore e rotondo



Consigli

  • Se invece di un cuore volete fare un palloncino rotondo basterà partire da una pallina ed appiattirla.
  • Se cercate un’idea per creare qualcosa con dei cuori, guardate anche il tutorial del fiocco a cuore. 

fiocco a cuore



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Tortini al cioccolato a sorpresa

Tortini al cioccolato a sorpresa

tortini al cioccolato con sorpresa di crema di cacao e nocciola

Tortini al cioccolato a sorpresa

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

La colazione dei campioni? La merenda sfiziosa? Scegliete voi quando mangiarli, questi tortini al cioccolato con il cuore cremoso sono ottimi in tutte le occasioni, senza latte e derivati e senza glutine.

Che dirvi se non di provarli subito?

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15-18 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Friggitrice ad aria

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per i tortini al cioccolato a sorpresa

  • 1 Uovo medio;
  • 30 ml Olio di semi di Girasole;
  • 90 ml Latte di riso;
  • 75 g Farina di riso;
  • 20 g Fecola di patate.

  • 75 g Zucchero;
  • 6 g Lievito per dolci;
  • 25 g Cacao Amaro;
  • 4 cucchiaini di Crema al cacao e nocciole senza latte.



Strumenti necessari

  • Pirottini di carta rigidi;
  • Frusta a mano;
  • Ciotola;
  • Porzionatore da gelato;




La preparazione 1

Per prima cosa mescolare l’uovo, con il latte e l’olio con una frusta a mano, unire la farina, la fecola, il lievito, lo zucchero, il cacao e il pizzico di sale.

Riempire i pirottini per la metà, inserire il cucchiaino di crema al cacao e nocciola, coprire con l’impasto fino ad arrivare ai 2/3 del pirottino.

Cuocere per 18 minuti, in friggitrice ad aria a 150° C programma dolci, sfornare e far raffreddare su una gratella.

tortini al cioccolato con cuore di crema al cacao e nocciola



Consigli

  • Se avete tempo potete congelare la crema di cacao e nocciala il giorno prima per inserirla più facilemente nei tortini;
  • I tortini si conservano 2 o 3 giorni in un contenitore ermetico;
  • Se amate i dolci al cioccolato provate anche i muffins supercioccolatosi.



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Muffins alla rosa

Muffins alla rosa

muffins alla rosa

Muffins alla rosa

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Muffins, muffins ed ancora muffins, ormai la mia cucina è sempre invasa da questi dolcetti veloci da preparare ed ottimi per colazione,  che siano alla frutta come i muffins all’ananas, o i miei preferiti supercioccolatosi.

Oggi ho voluto prepararli al profumo di rosa, e visto che non è la stagione dei petali freschi ho utilizzato quelli che avevo essicato.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15-18 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Friggitrice ad aria

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per i muffins alla rosa

  • 1 Uovo medio;
  • 80 g farina di riso;
  • 60 g Zucchero alla rosa;
  • 6 g Lievito per dolci;
  • 1 pizzico di Sale Fino



Strumenti necessari

  • Pentola;
  • Ring microforato da 15 cm di diametro;
  • Stampo per muffins;
  • Pirottini di carta;
  • Porzionatore da gelato;
  • Mattarello;
  • Planetaria;
  • Frusta.




fasi per preparare i muffins alla rosa

La preparazione dei muffins alla rosa

In una ciotola montare leggermente l’uovo con lo zucchero alla rosa, aggiungere il lievito per dolci e continuare a mescolare con la frusta a mano.

Aggiungere il latte di riso e l’olio di girasole continuando a mescolare, versare quindi la farina di riso e la fecola ed amalgamare. Aggiungere delicatamete i petali essicati.

Versare il composto in 4 pirottini riempiendoli fino a 2/3, cuocere per 15-18 minuti in friggitrice ad aria a 150° C programma dolci, fare la prova dello stecchino.

muffins alla rosa gluten free e non dairy



Consigli

tortini cioccolato e pere per san valentino



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Linguine all’arancia con ragù d’anatra

Linguine all'arancia con ragù d'anatra

Linguine all'arancia con ragù d'anatra

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quando vado a Lo Sfizio non so resistere alla tentazione di provare le novità, questa volta la mia scelta è caduta sulle linguine all’arancia, dopo averle acquistate ho pensato un po’ al giusto abbinamento.

Dopo qualche ricerca on line e qualche ipotesi ho puntato su un abbinamento classico Anatra-Arancia, e da lì è stata tutta in discesa, ho pensato ad un ragù classico dal gusto delicato per non sovrastare quello delle linguine e devo dire che sono molto soddisfatta del risultato.

 

 

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

25 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

1 Ora e 15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

3

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Fornello

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media



Ingredienti per le linguine al ragù d'anatra

  • 250 g Linguine all’arancia;
  •  240 g Petto d’anatra disossato;
  • 15 g Preparato per Soffritto;
  • 1 Bacca ginepro;
  • Sale fino
 

  • 30 g Olio extra vergine d’oliva;
  • 15 g Pomodoro concentrato;
  • 400 ml Brodo leggero;
  • 200 ml Vino Bianco;
  • Pepe



Strumenti necessari

  • Pentola per cuocere la pasta;
  • Tegame in rame da 18 cm di diametro; 
  • Tagliere;
  • Coltello;
  • Cucchiaio in legno/silicone




fasi per il ragù d'anatra

La preparazione del ragù all'anatra

Togliere la pelle e l’eventuale grasso dal petto d’anatra e tagliarla in due o 3 grossi pezzi.

Tagliare la rimanente polpa al coltello in piccoli pezzi.

Far rosolare il preparato per soffritto in una casseruola con un filo d’olio per un paio di minuti, aggiungere la polpa d’anatra e la pelle, far rosolare per un paio di minuti.

Sfumare con 200 ml di vino bianco, aggiungere quindi la bacca di ginepro, il concentrato di pomodoro e mescolare, regolare di sale e pepe, aggiungere il brodo caldo e coprire con il coperchio.

Far cuocere a fuoco lento per un’ora, mescolando di tanto in tanto, a fine cottura togliere i pezzi di pelle dal ragù.

Portare a ebollizione abbondante acqua salata e cuocere le linguine all’arancia. 

Scolarle e condirle con il ragù d’anatra, servire ben caldi.

Linguine all'arancia con raggù d'anatra



Consigli

piatto di pasta alle vongole



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Minimuffins al profumo di albicocca

Minimuffin al profumo di albicocca

minimuffins al profumo di albicocca

Minimuffin al profumo di albicocca

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

C’è chi in estate si dimentica di avere il forno e chi come me passa alla friggitrice ad aria che scalda meno pur di continuare a prepararsi i dolcetti per la colazione. Oggi minimuffins, sempre gluten free e non dairy, ma tanto per cambiare non i soliti al cioccolato, ma qualcosa di più fresco al profumo di albicocca.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

6

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Friggitrice ad aria

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per i minimuffins all'albicocca

  • 1 Uovo medio;
  • 40 g Olio di semi di girasole;
  • 150 g Farina di riso.;
  • q.b. Pasta di Vaniglia.

  • 100 g Succo di Albicocca;
  • 100 g Zucchero;
  • 8 g Lievito per dolci;
  • 1 pizzico di sale.



Strumenti necessari

  • Pirottini di carta rigidi da 5 cm;
  • Frullatore ad immersione.




fasi per preparare i minimuffins

La preparazione dei minimuffins all'albicocca

Versare nel boccale l’olio, l’uovo ed il pizzico di sale e montare con il frullatore ad immersione fino a renderlo un po’ cremoso, aggiungere la farina di riso e frullare.

Versare il succo d’albicocca e frullare.

Aggiungere il lievito, la pasta di vaniglia e lo zucchero, frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare il composto in 6 pirottini e riempirli fino a 2/3, cuocere nella friggitrice ad aria a 150°C per 20 minuti.

minimuffins all'albicocca



Consigli

  • I minimuffins si conservano per 2 o 3 giorni in un contenitore chiuso;
  • Se non amate l’albicocca potete sostituirlo con del succo di pesca o d’arancia;
  • Se cercate dei muffins senza glutine provate anche  i muffins mela e cannella
  • Quando utilizzate una bacca di vaniglia non buttatela dopo aver tolto i semi, tagliatela a pezzi mettetela in un contenitore di vetro con dello zucchero, otterrete così dello zucchero vanigliato. 



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Tortini alla pesca noce gluten free e non dairy

Tortini alla pesca noce gluten free e non dairy

tortini alla pesca noce

Tortini alla pesca noce gluten free e non dairy

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Era qualche settimana che non riuscivo a preparare dei dolci per la colazione e che dovevo accontentarmi di quelli confezionati, quindi oggi mi sono presa un po’ di tempo per coccolarmi e prepararmi qualcosa di speciale e salutare.

Mi piace fare dei tortini o dei muffins alla frutta come i banana bread muffins ai lamponi o i muffins all’ananas ed oggi avevo delle pesche noci dolcissime, ho pensato quindi di utilizzarne una per preparare un dolce. La pesca da freschezza all’impasto gluten free e senza lattosio e contribuisce a mantenerlo morbido.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Friggitrice ad aria

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per i tortini alla pesca noce gluten free e non dairy

  • 55 g Zucchero;
  • 75 g Farina di riso;
  • 50 g Latte di riso;
  • 20 g Olio di semi di Girasole

  • 1 Uovo medio;
  • 4 g Lievito per dolci;
  • 85 g Pesca noce (peso netto).



Strumenti necessari

  • Stampo per muffins;
  • Pirottini di carta;
  • Porzionatore da gelato;
  • Frusta.




fasi per i tortini alla pesca noce gluten free e non dairy

La preparazione dei tortini alla pesca noce gluten free e non dairy

Versare gli ingredienti secchi, farina di riso, zucchero e lievito per dolci in una ciotola e mescolare con una frusta.

Aggiungere l’uovo, il latte di riso e l’olio di girasole e mescolare. Lavare la pesca noce, asciugarla e tagliarla a dadini di 1 cm, versare la pesca noce nel composto e mescolare.

Con un porzionatore da gelato riempire i pirottini fino a due terzi e cuocere per 20 min a 150° C nella friggitrice ad aria, fare sempre la prova dello stecchino per verificare la cottura.

Far raffreddare e servire.

tortini alla pesca noce



Consigli

  • I tortini si conservano per 2-3 gg in un contenitore di metallo chiuso;
  • Se preferite potete sostituire il latte di riso con latte di soia oppure semplicemente con acqua;
  • Se cercate dei dolci monoporzione per colazione provate anche i muffins all’albicocca gluten free e non dairy.



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Black bowl

Black bowl con besciamella allo zafferano

bwol con zafferano e black rice

Black bowl con besciamella allo zafferano

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Alla ricerca di un piatto fresco e salutare?

Oggi ho scelto di prepararmi una bowl semplice, con riso nero che ha un indice glicemico più basso di quello bianco, degli asparagi, ricchi di fibre e di potassio, un po’ di speck per dare croccantezza.

Per legare i vari ingredienti ho preparato una besciamella vegana aromatizzata con dello zafferano; il latto di riso dà un gusto leggermente dolciastro che contrasta e si armonizza perfettamente con gli asparagi.

Che dirvi … buon appetito!

 

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

20 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

1

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Fornello

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per la black bowl

  • 100 g Riso Venere;
  • 5 Asparagi;
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. Sale grosso.

  • 1,5 l Acqua;
  • 35  Speck a dadini;
  • q.b. Olio extra vergine d’oliva.



Ingredienti per la besciamella allo zafferano

  • 200ml Latte di Riso;
  • 20 ml Olio extra vergine d’oliva;
  • 2 Pistilli zafferano;
  • q.b pepe nero.

  • 20 g Farina 00;
  • q.b. Noce moscata;
  • 1 pizzico Sale fino.



Strumenti necessari

  • Pentole;
  • Frusta.




fasi per black bowl

La preparazione della black bowl

Lavare gli asparagi.

Portare a bollore l’acqua con il sale grosso e la parte terminale degli asparagi, quella più legnosa, quando sarà ad ebollizione versare il riso venere e cuocere per 12 minuti o quanto indicato sulla confezione.

Nel frattempo tagliare gli asparagi a rondelle, scaldare l’olio in padella con l’aglio, aggiungere gli asparagi, sale e pepe,  cuocere fino a che saranno morbidi, in un’altra padella cuocere lo speck a dadini.

Scolare il riso e versarlo in una bowl, livellare. Aggiungere le rondelle di asparagi sulla parte perimetrale della bowl ed i dadini di speck nella parte centrale, decorare poi con le punte di asparagi.

La preparazione della besciamella allo zafferano

In una pentola antiaderente versare l’olio e la farina e mescolare con un cucchiaio di legno, cuocere per un paio di minuti fino a che il composto non sfrigola, aggiungere quindi il latte di riso, sale, pepe ed un pizzico di noce moscata, mescolare.

Aggiungere i pistilli di zafferano e far addensare, ci vorranno circa 5 minuti.

Versare la besciamella sulla bowl per legare gli ingredienti.

besciamella allo zafferano

black bowl con besciamella vegana allo zafferano



Consigli

  • La besciamella vegana con il latte di riso ha una punta dolciastra, se preferite potete realizzarla con il latte intero;
  • Se amate le bowl, provate anche la green bowl

green bowl



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.




Crema Bimby

Crema Bimby

crema Bimby

Crema Bimby

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Da quando ho fatto il corso di pasticceria utilizzo sempre la crema pasticcera classica, ma ogni tanto mi piace anche tornare alla origini con una crema più veloce ed un po’  visto più leggera visto che utilizza meno tuorli.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

5 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

7 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Bimby

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile



Ingredienti per la crema Bimby

  • 400 g Latte Intero; 
  • 96 g Zucchero;
  • q.b. Vaniglia in polvere.

  • 2  Uova intere medie;
  • 40 g Farina 00.



Strumenti necessari

  • Bimby.




preparare la crema Bimby

La preparazione 1

Versare lo zucchero, la farina, il latte, le uova e la vaniglia nel boccale del Bimby, cuocere 7 min a vel. 4.

Trasferire la crema in una ciotola, coprirla a pelle e far raffreddare in abbattitore o in frigorifero, l’importante è raffreddare rapidamente.

Utilizzare come si preferisce.

Crema Bimby



Consigli

  • Se non avete il Bimby potete prepararla con qualsiasi robottino che cuoce oppure direttamente sul fuoco;
  • La crema Bimby è perfetta per farcire delle crostate con la frutta;
  • Se volete un’idea per come utilizzare la crema provate anche la torta mimosa

torta mimosa



Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.