Tutorial decorazioni Harry Potter

Tutorial decorazioni Harry Potter

torta Harry Potter

Tutorial decorazioni Harry Potter's Cake

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Harry Potter è amato dai bambini ma non solo… la mia nipotina, anche se ormai non è più tanto -ina, mi ha chiesto proprio questo soggetto, quindi prima ho preparato il Cappello parlante (qui trovate un tutorial passo passo) e poi mi sono dedicata a sciarpa, boccino, occhiali e cravatta per rendere il dolce il più completo possibile.

Se anche voi amate Harry ed i Grifondoro non mi rimane altro che augurarvi buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling del boccino

  • 30 g Pasta model Gialla.
  • 50 g Pasta model Bianca.

Ingredienti per il modelling della sciarpa e della cravatta

  • 50 g Pasta model Gialla.
  • 80 g Pasta model Rosso scuro.

Ingredienti per il modelling occhiali

  • 30 g Pasta model Nera.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere Oro;
  • Colorante in polvere arancione.
  • Colorante in polvere Perla;
  • Colorante in polvere arancione.

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Pennello da sfumatura;
  • Mattarello;
  • Taglia biscotti da 5 cm di diametro;
  • Taglia biscotti da 2,5 com di diametro.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Spiedino in legno;
  • Metro da sarta;
  • Righello;
  • Pallina in polistirolo da 3 cm di diametro.

Modelli

Tutti i modelli devono essere stampati in formato A4.

modello per decorazioni
preparazione boccino
preparazione boccino fase 2

La preparazione del boccino da quidditch

Lavorare 25 gr di pasta model gialla, formare una palla grande più o meno come la pallina in polistirolo, appiattirla al centro.

Inumidire la pallina e posizionarla al centro della pasta model, ricoprire lentamente la pallina facendo aderire la pasta model in modo uniforme. Quando la avrete ricoperta completamente farla roteare tra le mani per dare la forma sferica.

Lavorare la pasta model rimanente formare dei cilindri e creare le decorazioni del boccino, io ho realizzato dei cerchi concentrici e delle gocce, ma potete farlo anche più elaborato. Per fissarle utilizzare un po’ di acqua, fari indurire.

Lavorare la pasta model bianca, stenderla dello spessore di 2,5 mm, tagliare l’ala destra, assottigliare il bordo inferiore e risagomare l’ala. Con il bisturi incidere la parte inferiore dell’ala per creare l’effetto piume. Inserire uno stuzzicadenti per poi fissarle nel boccino e far indurire creando un pò di movimento sull’ala.

Procedere allo stesso modo con l’altra ala.

Sfumare il boccino con il colorante oro in polvere, sfumare l’ala con il perla in polvere ed il bordo esterno con il colorante oro, fissare le ali al boccino con un po’ d’acqua.

La preparazione degli occhiali di Harry Potter

Lavorare la pasta model nera, stenderla dello spessore di 4 mm, con il taglia biscotti da 5 cm di diametro ricavare due cerchi, con il taglia biscotti da 2,5 cm di diametro fare un foro all’interno di questi cerchi, da uno dei 2 cerchi ricavare il ponticello degli occhiali. Fissare i due cerchi con il ponticello utilizzando un po’ d’acqua.

Rilavorare la pasta model rimasta, stenderla dello spessore di 4 mm, ricavare le bacchette degli occhiali come da modello, farle indurire e poi fissarle alle lenti con acqua o colla alimentare

 

fasi preparazione occhiali harry potter
fasi preparazione cravatta
fasi preparazione sciarpa

La preparazione della sciarpa e della cravatta

Lavorare 33 g di pasta model rossa, stenderla dello spessore di 1,5 mm e ricavare la cravatta come da modello.

Ripiegare il rettangolo per formare il nodo della cravatta e fissarlo sulla sommità della cravatta con un po’ d’acqua.

Stendere la pasta model gialla dello spessore di 1-1,5 mm e ricavare delle strisce larghe 1 o 2,5 mm per decorare la cravatta, fissarle inclinate utilizzando un po’ d’acqua.

Creare un po’ di movimento alla cravatta per dare naturalezza.

Lavorare la pasta rossa rimanente e stenderla dello spessore di 1,5 mm, ricavare un rettangolo lungo 33 cm e largo 6 cm, stendere la pasta model gialla dello spessore di 1 mm e ricavare dei rettangoli da 3 x 6 cm, inumidirli sul retro e fissarli sulla sciarpa creando l’alternanza giallo e rosso, passare il mattarello per uniformare i due colori ed eventualmente tagliare i bordi per ottenere il rettangolo da 33 x 6 cm, con il bisturi tagliare le frange della sciarpa, appoggiarla sulla torta creando movimento e facendola scendere sul lato.

Sfumare con il colorante in polvere arancione per dare profondità.

cappello parlante Harry Potter

Consigli

Potete completare la vostra torta Harry Potter con il cappello parlante

torta harry potter

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Tutorial cappello parlante Harry Potter

Tutorial Cappello parlante Harry Potter

torta Harry Potter

Tutorial Cappello Parlante Harry Potter

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Il Cappello parlante è uno dei protagonisti a tutti gli effetti della storia, e proprio per questo motivo è uno degli elementi che spesso viene utilizzato nelle torte a tema Harry Potter.

Realizzarlo non è molto difficile, basta solo avere un po’ di pazienza, quindi che dire se non buon lavoro e buone magie.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 15 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling

  • 180g Pasta da copertura (il colore non è importante perchè verrà coperta);
  • 1 kg Pasta da copertura marrone.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere nero;
  • Colorante in polvere marrone scuro.

Strumenti necessari

  • Cono in polistirolo da 35 cm;
  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Pennello da sfumatura di varie misure;
  • Mattarello.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Carta Alluminio;
  • Pellicola trasparente;
  • Spiedino in legno;
  • Metro da sarta.
fasi per preparare il cono base del cappello parlante di harry potter

La preparazione del cono

Tagliare il cono a circa 19-20 cm (nel mio caso lo avevo tagliato a 21 ma è meglio un po’ più basso), con la carta alluminio sagomare la punta del cappello che dovrà essere piegata, non preoccupatevi se non è preciso o se rimangono dei “buchi”, verranno coperti con la pasta di zucchero.

Fissare la punta al cono di polistirolo con degli spiedini in legno, più riuscite ad infilarli lunghi meglio è.

Con una matita disegnate gli occhi il naso e la bocca in modo da avere un punto di riferimento.

La preparazione della struttura

Lavorate un po’ di pasta di zucchero e formate un cilindro da circa 37 cm di lunghezza ed 1,5cm di diametro, sagomate la parte superiore dell’occhio del cappello parlante fissando direttamente la pasta sul cono con un po’ di acqua. Appiattire il cilindro ed allargare i bordi per far meglio aderire la pasta al cono e rendere la piega più uniforme, per farlo aiutatevi con un dresden e sciogliete leggermente la pasta di zucchero. Questa parte è la più importante perchè è quella che da espressività al volto.

Lavorate circa 11g di pasta di zucchero, formate dapprima una pallina e poi un cono alto circa 4 cm, tagliate la punta a circa 1 cm e fissatelo sul cono ed agli occhi con un po’ di acqua, procedete quindi a sagomare il naso, non serve essere precisi come per un normale volto perchè il naso si confonderà con le pieghe del cappello.

Preparare un cilindro del diametro di circa 1 cm e della lunghezza di 25 cm, utilizzarlo per sagomare la parte inferiore degli occhi, come per la parte superiore sciogliere la pasta per rendere il bordo più morbido.

Procede allo stesso modo per la bocca con dei cilindri da 1,5 cm di diametro.

Quando sarete soddisfatti del risultato creare lo spessore anche per la creazione di altre pieghe del cappello, non è necessario farne molte perchè alcune poi potranno essere create direttamente coprendolo, ma in questo modo avranno maggior sostegno.

preparare il viso del cappello parlante
preparare la tesa del cappello

La preparazione della base del cappello parlante

Lavorare 400 gr di pasta da copertura marrone, stenderla dello spessore di 2-2,5 mm, ricavare un disco del diametro della torta,  con il bisturi sagomare il bordo del cappello parlante come se fosse usurato, con la pellicola trasparente creare delle palline che serviranno a dare movimento alla tesa del cappello.

Rivestire il cono e sfumare il cappello parlante

Lavorate la pasta di zucchero marrone rimanente dello spessore di 1,5-2 mm.

Inumidire il cono con un pennello serbatoio, rivestirlo con la pasta di zucchero stesa, facendo aderire la pasta al cono ed alla struttura creata in precedenza, facendo attenzione a dare un aspetto morbido ed eventualmente creando delle ulteriori pieghe.

Sigillare i due lembi su retro facendoli aderire con un po’ di acqua e lisciare con il dresden.

Posizionare il cono sulla tesa del cappello.

Mescolare il colorante marrone con un po’ di colorante nero ed utilizzarlo per sfumare l’interno degli occhi e l’interno della bocca, sfumare le pieghe con il colorante marrone scuro utilizzando un pennello morbido e nei punti in cui è necessaria maggiore profondità con il colorante nero e marrone ed un pennello piatto.

rivestire il cappello parlante
cappello parlante Harry Potter

Consigli

Per questa preparazione ho utilizzato la pasta di zucchero da copertura per dare un’idea di morbidezza, ma se preferite potete utilizzare la pasta model.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Tutorial Pin Up

Tutorial Pin Up

pin up seduta su palla da basket
vista di lato della pin up

Tutorial Pin Up

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Domenica mi è arrivata una richiesta semplice semplice per il compleanno di un amico… Una Pin Up con i capelli rossi…

Da dove partire? Sicuramente dalla base, il festeggiato ama il basket, quindi la base su cui far sedere la pin up non poteva che essere una palla.

Quando creo un personaggio mi piace aggiungere qualche dettaglio particolare, come il legaccio del corpetto, il fiocco della giarrettiera ed ovviamente il tatuaggio a cuore…

Spero possa esservi d’aiuto, buon lavoro…

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

3 Ore

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Alta

Ingredienti per il modelling della Pin Up

  • 80 g Pasta model Rossa;
  • 130 g Pasta model Pelle;
  • 55 g Pasta model Fucsia;
  • 15 g Pasta model Nera;
  • 1 g Pasta model Bianca;
  • 1 pallina in polistirolo da 2 cm di diametro.

Ingredienti per la palla da basket

  • 375 g Pasta da copertura arancione.
  • 30 g Pasta da copertura Nera;
  • 1 pallina in polistirolo da 120 mm di diametro.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere Rosso;
  • Colorante in polvere Rosa;
  • Colorante in polvere Bianco.
  • Colorante in polvere perla;
  • Colorante in gel nero

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Pennello 0;
  • Pennello da sfumatura;
  • Mattarello;
  • Easyeye Fucsia;
  • Righello;
  • Pennello punta in silicone;
  • Tappetino decorativo;
  • Taglia pasta liscio da 2,5 cm di diametro;
  • Metro da sarta.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Ball tool;
  • Sgarzino;
  • Coltello a lama tonda ( Blade tool):
  • Pennello punta tonda in silicone 2;
  • Spiedino in legno;
  • Taglia pasta ondulato da 7 e 8 cm di diametro;
  • 2 Wired per fiori n. 20;
  •  1 Wired per fiori n. 18.

Modelli

Tutti i modelli devono essere stampati in formato A4.

fasi per preparare la palla da basket

La preparazione della palla da basket

Con la carta vetrata a grana sottile lisciare leggermente un lato della palla in modo da creare una base stabile.

Lavorare la pasta da copertura arancione, formare una palla. Inumidire la palla in polistirolo, appoggiare la pasta model sulla sommità opposta a quella appiattita e far aderire piano piano sulla palla fino a coprirla completamente.

Lavorare la pasta da copertura nera, stenderla dello spessore di 1,5 mm e ricavare delle strisce larghe 4-5 mm, in alternativa potete utilizzare una sugar gun, inumidire il retro delle strisce e fissarle sulla palla da basket.

Con un ball tool creare i singoli decori della palla, con un pennello da sfumatura, sfumare la palla con il colorante rosso.

Se preferite potete anche creare una scritta sulla palla come nei palloni originali, oppure fissare uno striscione/pergamena.

La preparazione delle gambe

Lavorare 2 palline da 20 gr l’una di pasta model pelle, quando saranno belle lisce formare 2 cilindri da circa 9 cm di lunghezza, più o meno a metà assottigliare il cilindro per creare l’incavo del ginocchio, assottigliare  la gamba e formare la caviglia ed il collo del piede, allo stesso modo modellare la coscia. Aiutatevi con il modello del profilo della gamba, pizzicare la parte frontale e dare la forma al  ginocchio, rifinendolo con il pennello in silicone a punta tonda. Nella gamba sinistra che rimarrà appoggiata alla palla non è necessario infilare un wired, ma se volete sentivi più sicuri inseritene uno da 20 gauge.

Lavorare 1,5 g di pasta model fucsia, formare un ovale della forma del modello ed appiattire leggermente, con il ball tool creare l’incavo per inserire il collo del piede, inumidire e fissare la scarpa alla gamba.

Preparare allo stesso modo anche la gamba destra, inserire il wired n. 18.

Inserire nella palla da basket uno spiedino leggermente inclinato, posizionare la gamba sinistra sulla palla e fissarla arrotolando il wired sullo spiedino, posizionare la gamba destra alzata fissando il wired sullo spiedino.

Lavorare 1 g di pasta model fucsia, stenderla dello spessore di 1 mm, ricavare la base della giarrettiera e fissarla con un po’ d’acqua alla gamba sinistra, con la pasta model ricavare un fiocchetto oppure un fiorellino, potete utilizzare degli stampi in silicone o ad espulsione.

preparazione delle gambe
preparazione del busto della pin up

La preparazione del busto

Lavorare 30 gr di pasta model rosa e formare una palla senza segni, creare un cono.

Assottigliare il punto vita lateralmente e sulla schiena in modo da creare la rotondità del sedere (non è necessario modellarlo completamente perchè sarà coperto dalla gonna), appiattire la pancia ed inarcare leggermente la schiena.

Ricavare il collo e le spalle, dovranno essere un po’ più larghe dei fianchi.

Lavorare due palline da 0,74 g di pasta model color pelle, inumidirle leggermente e fissare sul busto in corrispondenza del seno, modellare.

Forare il busto con uno spiedino e mettere da parte per far indurire leggermente.

Quando sarà abbastanza indurito da non cedere, fissarlo sulla palla in aderenza alle gambe.

La preparazione dei vestiti

Stendere la pasta model fucsia (circa 20g) dello spessore di 1 mm, con un taglia pasta ondulato da 8 cm di diametro ricavare un cerchio, togliere il centro con un taglia pasta liscio da 2,5 di diametro, con il ball tool assottigliare il bordo per dare il senso di leggerezza, tagliare l’anello di pasta model per aprirlo, inumidire le gambe e la base del busto, fissare la gonna creando movimento, fare la stessa cosa con la pasta model nera (circa 15 g), utilizzando un tagliapasta ondulato da 7 cm di diametro, fissare la balza nera sopra a quella fucsia.

Lavorare 3 g di pasta model fucsia, formare un cilindro, appiattirlo leggermente e rifinire la gonna, far scendere l’eccesso sul retro della gonna rifinendo con un fiocco. Se come me non siete molto brave a fare dei fiocchi così piccoli, potete utilizzare degli stampi in silicone.

Lavorare la pasta model fucsia (circa 28 g), stenderla dello spessore di 1 mm (dimensione come da modello), se riuscite assottigliate di più i bordi dei lati lunghi, inumidirli e ripiegarli su se stessi, arricciare il top al centro, inumidire il busto e modellare il top direttamente sul corpo. Sul retro lasciare aperto il top per circa 1 cm, con la pasta model nera creare un cilindro sottilissimo per cerare la chiusura incrociata tipica dei corsetti, con la pasta model fucsia creare la chiusura dello scollo dietro al collo.

vestire la pin up
come preparare le braccia

La preparazione delle braccia

Lavorare 2 palline da 5 g di pasta model pelle, formare un cilindro della dimensione del modello, assottigliare a metà per creare il gomito, assottigliare il polso, fare un taglio con un’inclinazione di 30° all’estremità più sottile ed appiattirla per creare la paletta base per la mano. Tagliare un triangolo per formare il pollice, farlo rigirare tra le dita per assottigliarlo, con il retro del bisturi segnare le 4 dita, fare lo stesso con l’altro braccio.

Infilare il wired n.20 nel braccio dx, piegare il braccio e modellare il gomito, mettere da parte e far indurire, nel frattempo preparare l’altro braccio.

Infilare il wired nella spalla e farlo uscire dall’altro lato del corpo in corrispondenza dell’altro braccio, infilare il wired nel braccio sinistro e fissarlo al corpo con un po’ d’acqua, inumidire la giuntura e sciogliere la pasta per fondere le braccia con il corpo.

Stendere la pasta model nera dello spessore di 1,5 mm, dimensione come da modello, decorarla con il tappetino decorativo, ricavare su entrambi i lati corti delle frange, posizionare la stola sulle spalle

La preparazione del viso della pin up

Lavorare 18 g di Pasta model pelle, formare una pallina, appiattirla leggermente, inumidire la pallina di polistirolo e rivestirla piano piano con la pasta.

Con il manico liscio di uno strumento da cake design fare un solco più o meno a metà ed addolcirlo passando il dito. Creare il naso con i polpastrelli spingendo leggermente verso il centro e l’alto, (se come me avete le unghie lunghe potete utilizzare un ball tool), dovrete creare più o meno una pallina, utilizzando il dresden rifinire il bordo del naso schiacciando leggermente i lati per creare la punta del naso, abbassare la pasta attorno al naso, con lo sgarzino fare i due buchini delle narici. A questo punto passare a preparare gli occhi, io ho utilizzato gli Easyeyes fucsia di Silvia Mancini, (se non siete molto brave con il modelling vi renderanno il lavoro molto più semplice e rapido) posizionarli centrati rispetto al naso, incidere, vuotare leggermente l’orbita con un bisturi ed appiattire l’interno con un ball tool piccolo, poi riempire le orbite della pasta model bianca; rifinire il bordo dell’occhio. Per la bocca: con lo sgarzino fare due puntini un po’ più larghi del naso (si tratta delle estremità della bocca), unire i due puntini tagliando con il bisturi, infilare la punta del bisturi nel taglio e sollevare leggermente la parte di labbro superiore, passare il dito per appiattire leggermente, in questo modo creerete il labbro superiore, con un pennello in silicone a punta tonda partire dai due puntini esterni della bocca e fare due diagonali verso il mento, questi segni servono per delimitare il labbro inferiore, sempre con il pennello in silicone rifinire la forma delle labbra allontanando la pasta dalla bocca. Quando sarete soddisfatte, rifinire l’interno delle labbra passando un pennello in silicone a punta, creare l’arco di cupido con un ball tool piccolo e ripassare i buchini laterali della bocca con un ball tool per creare i po’ di fossette. 

Passare quindi a rifinire gli occhi: formare due palline con la pasta model nera ed appiattirle (oppure stendere la pasta model e ricavare le pupille con un tagliapasta da 3/ 4mm di diametro), con il colorante in polvere perla dipingere il bordo della pupilla, se sbavate togliere il centro con un pennellino inumidito, con il pennello sottile fare 2 punti luce bianchi. Fare due coni sottili per il bordo dell’occhio, per la parte superiore appoggiare la punta al dotto lacrimale e fissare sulla palpebra, per la parte inferiore dell’occhio invece partire da metà della pupilla. Allo stesso modo creare le sopracciglia.  

fasi per preparare il viso
rifinire la pin up

Finitura della Pin Up

Truccare il viso della Pin Up: con il colorante rosa pesca sfumare le guance come se metteste del fard, e dipingere le palpebre, con il rosso dipingere le labbra.

Con il colorante in polvere rosa sfumare il ginocchio, la base del quadricipite per allungare il muscolo, la caviglia, l’incavo del gomito, l’interno della mano ed infine il punto vita.

Lavorare la pasta model rossa, formare delle gocce, appiattirle leggermente, arrotolare uno dei due lati per formare il boccolo, fissare le ciocche sulla testa e con il coltello a punta piatta segnare i capelli, sfumare i capelli con il colorante rosso in polvere.

Con il colorante nero realizzare i tatuaggi, io ho fatto due piccoli cuoricini, uno sulla caviglia ed uno sul braccio.

Ed ecco completata la vostra pin up.

dettagli della pin up

Consigli

Se amate i personaggi 3D guardate anche Sally di Nightmare before Christmas

dettaglio del viso

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Decorazioni in carta di riso edibile

Decorazioni in carta di riso

Mamma mia, bavarese ai mirtilli, frolla agli albumi e cremoso al cioccolato

Decorazioni in carta di riso

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Nei dolci è importante il gusto ma anche l’estetica, chi mi segue sa che amo le decorazioni in pasta di zucchero, ed in questo blog trovate un’apposita sezione con dei tutorial, ma la pasta di zucchero non si adatta per tutte le situazioni, quindi sono sempre alla ricerca di nuove idee, come il corallo al basilico o le pere essicate, questa volta ho voluto provare la decorazione con la carta di riso, si avete capito bene, quella che si usa per fare gli involtini vietnamiti.

All’inizio ero un po’ titubante con questi fogli che sembrano in plastica, ma poi il risultato mi ha conquistato e penso proprio che li utilizzerò ancora…

Solo una cosa, queste decorazioni per quanto belle son durissime ed insapore, quindi vi sconsiglio di mangiarle.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Tempo di riposo:

 

24 Ore  a  T ambiente

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

Pasticci Fatati

Porzioni:

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la decorazione di Mamma mia

  • 1 foglio galletta di riso;
  • 400 ml acqua tiepida.
  • q.b. colorante in gel fucsia;
  • q.b colorante in polvere oro;
  • q.b. Vodka.

Strumenti necessari

  • Ciotola;
  • Pennelli da pittura.
fasi per preparare il cestino di carta di riso per decorare mamma mia

La preparazione del cestino di carta di riso

Versare 400 ml di acqua in una fondina, unire il colorante e mescolare bene, io utilizzo quelli in gel, ma potete utilizzare anche quelli in polvere.

Posizionare il disco di carta di riso per involtini e lasciarlo nell’acqua fino a che non sarà completamente ammorbidito e colorato, togliere il disco dall’acqua, appoggiarlo sulla carta forno o su un foglio di silicone e modellare il cestino.

Far asciugare per 18-24 ore, quando sarà completamente asciutto spolverizzare con il colorante in polvere rosa gold e dipingere il bordo con il colorante oro diluito con la vodka.

Mammia Mia vista dall'alto

Consigli

  • Se una volta asciutta la decorazione non è come vorreste, basta rimetterla in acqua, far ammorbidire e ricominciare da capo;
  • Potete utilizzare il cestino di carta di riso per decorare una torta moderna come la Mamma Mia.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Ovetto Gufetta

Tutorial Gufetta su uovo di cioccolato

Gufetta stronzetta

Tutorial Gufetta su uovo di cioccolato

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

I bambini adorano le uova per la sorpresa, si sa… ma perchè non renderle una sorpresa anche all’esterno?

La mia bambina ormai sta crescendo, quindi quest’anno niente più LOL, ci voleva qualcosa di un po’ più da grande, ho così pensato di realizzarle una gufetta.

Buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling di gufetta

  • 25 g Pasta Model Fucsia;
  • 10 g Pasta Model Arancione;
  • 17 g Pasta Model Bianca.
  • q.b. Pasta Model Verde;
  • 1 g Pasta Model Nera.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere perla;
  • 1 uovo, tipo uovo kinder sorpresa.
  • Colla alimentare.

Strumenti necessari

  • Bisturi;
  • Dresden;
  • Stampo a fiore a espulsione;
  • Coppapasta da 1,5 cm e da 5 cm;
  • Leaf shaping tool;
  • Pennello 0.
  • Pennellino per la colla alimentare;
  • Ball tool di diverse misure;
  • Coppapasta frisellato da 7 cm;
  • Pennello da sfumatura;
  • Sgarzino.
gufetta stronzetta step 1
gufetta stronzetta step 2

La preparazione della gufetta stronzetta su uovo

Per prima cosa preparare le zampe per poter far stare in piedi l’uovo.

Lavorare 9 g di pasta model arancione, formare 2 palline, creare due gocce, da circa 3 cm, arrotondare la parte delle dita e stringere il tallone, con un coltello a lama tonda creare le dita della zampa.

Fissare l’uovo sulle zampe con un po’ di colla alimentare, e lasciar asciugare bene prima di lavorare ulteriormente l’uovo in modo che non si muova.

Lavorare 19 g di pasta model fucsia, stenderla dello spessore di 1-1,5 mm, con un coppapasta frisellato da 7 cm tagliare il primo strato della gonna, tagliare l’interno con un coppapasta da 5 cm, utilizzando la ball tool alleggerire il bordo inferiore della gonna creando movimento, incollare la gonna sull’uovo, rilavorare la pasta rimanente e ricavare un’altra balza per la gonna.

Lavorare la pasta model rimanente e formare il cordoncino per rifinire la vita della gonna della gufetta.

Lavorare la pasta model bianca dello spessore di 1-1,5 mm, tagliare 4 dischi con il coppapasta da 1, 5 cm e metterli da parte, stendere la pasta model verde e con lo stampino ad espulsione ricavare due fiorellini per l’ride (se preferite potete farli anche tondi) e fissarle su due cerchi bianchi, ricavare 2 palline di pasta model nera e  fissarle all’interno dell’iride, creare quindi il punto luce con un po’ di pasta model bianca oppure con il colorante bianco.

Con il bisturi tagliare a 3/4 i due cerchi rimanenti per fare le palpebre e fissarle sugli occhi, incollare gli occhi sull’uovo.

Lavorare 0,7 g di pasta model arancione, dapprima ricavare una pallina e poi modellare una goccia, appiattire leggermente la parte più grande per far aderire il becco all’uovo. Con il coltello a punta tonda segnare il taglio del becco e con lo sgarzino fare due buchini sulla parte alta del becco.

Lavorare la pasta model fucsia, stenderla dello spessore di 2,5 mm, con uno stampo a goccia da 1,5 cm ricavare le orecchie, tagliare la base tonda, appoggiare la punta del Leaf shaping tool al centro della goccia per dare profondità all’orecchio. Fissare le orecchie sull’uovo.

Lavorare la pasta model bianca e stenderla dello spessore di 2 mm, ricavare le ali della gufetta e fissarle sull’ovetto.

gufetta quadrata

Consigli

Se vi piacciono le uova colorate provate anche Mrs e Mr Potato

Mrs e mr potato zoom

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Tutorial Mrs. e Mr. Potato su uovo di cioccolato

Tutorial Mrs. eMr. Potato su uovo di cioccolato

Mr Potato e Mrs Potato

Tutorial Mrs. e Mr. Potato su uovo di cioccolato

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quest’anno per Pasqua non volevo il solito uovo che hanno tutti, quindi per mio fratello e mia cognata ho deciso di realizzare delle uova personalizzate, cercavo una coppia ma allo stesso tempo qualcosa di buffo, la scelta è caduta così su Mrs. e Mr. Potato, una coppia in continua evoluzione…

Buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 30 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling Mr. Potato

  • 11,5 g Pasta model Rossa;
  • 10 g Pasta model Bianca.
  • 20 g Pasta model Nera;
  • 3,8 g Pasta model Rosa.

Ingredienti per il modelling Mrs. Potato

  • 8,8 g Pasta model Fucsia;
  • 28 g Pasta model Rossa;
  • 10 g Pasta model Bianca;
  • 3 g Pasta model Azzurra.
  • 1 g Pasta model Nera;
  • 15 g Pasta model Gialla;
  • 14 g Pasta model Rosa.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere oro;
  • 2 uova di cioccolato da 20 g (tipo kinder sorpresa).
  • Colorante in polvere perla;
  • Colla alimentare.

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Attrezzo a lama stondata;
  • Pennello da sfumatura;
  • Mattarello;
  • Stampini ad espulsione a fiore.
  • Pennellino per la colla;
  • Ball tool;
  • Sgarzino;
  • Pennello punta tonda in silicone 2;
  • Metro da sarta;
  • Coltello lama affilata.
Mr potato step 1
Mr Potato step 2

La preparazione di Mr. Potato

Per prima cosa preparare le scarpe di Mr. Potato in modo da poterlo far stare in piedi.

Lavorare 8,8 g di Pasta model Rossa, formare dapprima una pallina senza imperfezioni e poi un cilindro della lunghezza di 2,8 cm, tagliarla a metà per la lunghezza, lavorare ogni scarpa dando la forma arrotondata davanti ed abbassando leggermente il retro, inumidire leggermente con la colla e fissare l’uovo.

Lavorare la pasta model bianca e stenderla dello spessore di 2 mm, disegnare la bocca e tagliarla con un bisturi, oppure aiutandovi con un coppa pasta, con l’aiuto di un pennello di silicone disegnare i denti, fissare il sorriso all’uovo con un po’ di colla alimentare.

Lavorare 6,6 g di pasta model nera, formare 2 palline, trasformarle in una goccia, modellare i baffi con le punte all’insù, utilizzando l’attrezzo a lama tonda disegnare i baffi, fissare le due gocce sopra la bocca di Mr. Potato.

Lavorare 2,5g di pasta model rossa e formare una pallina allungata per il naso, schiacchiarla leggermente e fissarla sull’uovo con un po’ di colla.

Lavorare due palline da 1,6 g di pasta model bianca e formare due palline, lavorare la pasta model nera e formare due palline nere da 0,09 g per fare le pupille e fissarle con un po’ di colla, per renderlo più simpatico ho preferito montare degli occhi strabici.

Lavorare 0,7 g di pasta model nera e formare un cilindro lungo 4 cm circa, dividerlo a metà, segnare le sopracciglia con la lama stondata, arcuarle leggermente e fissarle con un po’ di colla sopra gli occhi.

Lavorare 3,8 g di pasta model rosa, formare una pallina, schiacciare il centro con la ball tool, tagliare a metà e formare le due orecchie, incollarle all’uovo.

Lavorare 7 g di pasta model nera, formare una pallina ed appiattirla fino a formare la tesa del cappello, lavorare 3,8 g di pasta model nera, formare una pallina, tagliare la base e fissarla sulla tesa del cappello, alzare le parti laterali per dare la forma al cappello, fissarlo in cima all’uovo.

La preparazione di Mrs. Potato

Come per Mr. Potato per prima cosa preparare le scarpe in modo da far stare in piedi Mrs. Potato.

Lavorare 8,8 g di pasta model fucsia, formare dapprima una pallina senza imperfezioni e poi un cilindro della lunghezza di 2,8 cm, tagliarla a metà per la lunghezza, lavorare ogni scarpa dando la forma a punta davanti ed abbassando leggermente il retro, inumidire leggermente con la colla e fissare l’uovo.

Stendere la pasta model gialla e ricavare 2 fiorellini, dipingerli con il colorante in polvere oro e fissarli sulle scarpe come decorazione.

Lavorare la pasta model rossa e stenderla dello spessore di 4 – 5 mm, con lo sgarzino fare due punti, saranno le estremità della bocca, unirli con il bisturi, senza incidere troppo, con l’aiuto del dresden ricavare la bocca, modellare il labbro inferiore e quello superiore allontanando la pasta dall’esterno per dare profondità alle labbra, è lo stesso procedimento che si fa normalmente sui visi.  Con la ball tool creare l’arco di cupido sul labbro superiore, quando sarete soddisfatti del risultato tagliare il bordo della bocca con il bisturi e smussare con le mani, incollare il retro e fissare la bocca sull’uovo con un po’ di colla.

Lavorare circa 9 g di pasta model rosa, e stenderla dello spessore di 5 mm, premere con le dita per dare volume al naso, come per la bocca modellate come se  fosse un normale viso, creare le narici con il dresden abbassando la pasta attorno ed allontanandola, sagomare quindi la forma del naso con il dresden e rifinire con il pennello in silicone, tagliare le parti in eccesso ed ammorbidire i bordi, con lo sgarzino fare i buchetti del naso, incollare sul retro e fissare sull’uovo.

Lavorare 3,8 g di pasta model rosa, formare una pallina, schiacciare il centro con la ball tool, tagliare a metà e formare le due orecchie, incollarle all’uovo.

Lavorare 5 g di pasta model bianca stenderla e ricavare due fiori con uno stampo ad espulsione (se preferite potete utilizzare un altro stampo), se volete dare un po’ di luce potete spennellate i fiori con un po’ di colorante in polvere perlato, ricavare due palline da 0,17 g con la pasta model gialla, dipingerla con il colorante in polvere oro, fissarle al centro del fiore. Fissare il fiore con un po’ di colla all’orecchio come se fosse un orecchino. 

Fare due palline da 2 g di pasta model bianca, lavorare la pasta model nera e formare due palline nere da 0,14 g per fare le pupille e fissarle con un po’ di colla.

Lavorare la pasta model azzurra e stenderla dello spessore di 1 mm, avvolgere la parte alta degli occhi per creare le palpebre con l’ombretto, incollare il retro degli occhi e fissarli sull’uovo.

Lavorare la pasta model nera e formare dei piccoli coni per le ciglia, piegarli leggermente e fissarli con la colla.

Lavorare la pasta model gialla e formare delle gocce di diversa misura per creare i capelli, il procedimento è lo stesso utilizzato per i baffi di Mr. Potato.

Mrs Potato step 1
Mrs Potato step 2
Mr Potato e Mrs Potato

Consigli

Come per l’originale potete sbizzarrirvi con tutti gli accessori e le smorfie che preferite.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crostata Among Us (Bavarese all’ananas con gelée multivitaminica con fragole, frolla di mandorle, pan di Spagna)

Crostata Among Us

crostata among us

Crostata Among Us(Frolla di mandorle, bavarese all'ananas, gelée multivitaminica con fragole e vodka, pan di Spagna e panna montata)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Happy Birthday to you… oggi il mio ometto ha compiuto gli anni, il secondo compleanno in zona rossa, quest’anno senza arcobaleni e striscioni con Andrà tutto bene, avevamo previsto una bella festa a tema Incredibili, ma dovremo posticiparla … questo però non vuol dire rinunciare alla torta… lo scorso anno ci siamo accontentati di Brawl stars, quest’anno invece abbiamo puntato di Among Us.

Un dolce delicato e fresco:

  • Base in frolla di mandorle: una base dal gusto delicato e dalla consistenza friabile;
  • Bavarese all’ananas e latte di mandorle con panna vegetale, cremosa, morbida e delicata;
  • Pan di Spagna soffice;
  • Gelée multivitaminica con un goccio di vodka e fragole, un gusto fresco arricchito dai pezzetti di fragole;
  • Coperchio in frolla di mandorle con dipinto un soggetto di Among Us, un consiglio, mangiate la copertura a parte rispetto il resto del dolce o il gusto della frolla diventa troppo preponderante sul resto,
  • Stuccatura in panna vegetale e cuori di frolla di mandorle.
Auguri al mio piccolo e buon appetito. 
Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

3 Ore

Tempo di riposo:

8 Ore a -18° C

9 Ore a +4°C

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20-25 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

6

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la gelée multivitaminica con fragole e vodka

  • 60 g Fragole;
  • 3,6 g Gelatina in fogli (240° Bloom);
  • 20 g Acqua per reidratare la gelatina.
  • 120 g  Succo Multivitaminico;
  • 16 g Zucchero;
  • 10 ml Vodka secca.

Ingredienti per la bavarese all'ananas

  • 180 g Ananas fresco;
  • 240 g Latte di mandorle;
  • 150 g Panna vegetale;
  • q.b. Colorante alimentare giallo in gel (facoltativo).
  • 120 g Zucchero;
  • 7,2 g Gelatina in fogli (240° Bloom);
  • 43 g Acqua per reidratare la gelatina.

Ingredienti per la frolla di mandorle

  • 70 g Burro;
  • 50 g Zucchero a velo; 
  • 22 g Tuorli;
  • q.b bacca Vaniglia.
  • 28 g Farina di mandorle; 
  • 127 g Farina 00 (170W);
  • 20 g Uovo intero; 
  • 1 pizzico Sale.

Ingredienti per la decorazione della crostata Among Us

  • 15 g cioccolato bianco;
  •  1 disco di pan di Spagna da 15 cm dello spessore di 1 cm;
  • q.b. bagna analcolica.
  • q.b. Coloranti alimentare in gel o in polvere diluiti;
  • 100 ml panna vegetale montata.

Strumenti necessari

  • Mattarello, vi consiglio quello con gli spessori;
  • Tagliapasta da 15 cm diametro;
  • Stampo a cerniera da 15 cm di diametro;
  • Pennelli da pittura;
  • Foglio di acetato;
  • Carta forno;
  • Coltello ben affilato.
fasi per gelé alle fragole

La preparazione della gelée multivitaminica con le fragole

Reidratare la gelatina in acqua fredda 10-15° C, nel frattempo scaldare il succo multivitaminico con lo zucchero, lavare le fragole e tagliarle a fettine. 

Quando lo zucchero sarà sciolto e il composto sarà caldo, togliere dal fuoco, far raffreddare leggermente, poi aggiungere la gelatina con la sua acqua di reidratazione e farla sciogliere completamente, aggiungere la vodka e mescolare,  posizionare le fragole nello stampo rivestito con il foglio di acetato e versare il composto con la gelatina.

Mettere in abbattitore a -18°C per 2 ore, oppure in freezer per 3-4 ore

La preparazione della frolla di mandorle

Mescolare nella planetaria il burro con la farina, la farina di mandorle, lo zucchero a velo e la vaniglia; lavorare a velocità media fino ad ottenere un composto sabbiato.

Sbattere le uova con i tuorli ed il pizzico di sale. Unire le uova un po’ alla volta al composto di farine (circa in tre volte); lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Togliere dalla planetaria, avvolgere nella pellicola e  far riposare i frigorifero a +4°C per almeno 2 ore.

Step by step la preparazione della frolla alle mandorle
FASI PER PREPARARE LA BAVARESE

La preparazione della bavarese all'ananas

Reidratare la gelatina in acqua fredda 10-15° C, nel frattempo frullare la polpa d’ananas.

Portare a ebollizione il latte di mandorle con lo zucchero, togliere dal fuoco, aggiungere la gelatina e farla sciogliere completamente, far raffreddare leggermente ed aggiungere la polpa d’ananas.

Nel frattempo montare la panna vegetale, quando il composto di latte di mandorle ed ananas avrà raggiunto i 35° C aggiungere la panna montata. Per questo dolce volevo un bel giallo intenso quindi ho aggiunto un po’ di colorante in gel, ma potete anche non aggiungerlo.

Versare la metà della bavarese all’ananas nell’anello, mettere in abbattitore a -18 ° C oppure in freezer per 12 ore.

La cottura della frolla alle mandorle

Preriscaldare il forno a 170° C.

Stendere la frolla dello spessore di 4 mm e coppare due dischi da 15 cm di diametro e 6 cuori, mettere la frolla in frigorifero a +4° C per 20 minuti.

Con la carta forno trasferire il disegno di Among Us su uno dei due dischi e dipingerlo, rimettere in frigorifero per 15 minuti.

Cuocere tutti gli elementi di frolla alle mandorle 20-25 minuti a 165° C.

la frolla
fasi pre congelamento
assemblaggio finale

Assemblare la crostata Among Us

Inserire nello stampo il disco di pan di Spagna ed inumidirlo con la bagna, versare la bavarese e livellare.

Mettere in freezer a -18° C per 12 ore.

Sciogliere 15 g di cioccolato bianco nel microonde e con l’aiuto di un pennellino rivestire la base di frolla alle mandorle, il disco dipinto ed i cuori per isolare la frolla dalla crema.

Appoggiare un disco di frolla sul vassoio con il rivestimento al cioccolato verso l’alto, fare uno strato sottile di panna vegetale, posizionare la gelée con la bavarese ed il pan di Spagna, stuccare la crostata Among Us con la panna vegetale, posizionare il biscotto dipinto ed i cuori sul bordo.

Far riposare in frigorifero a +4° C per 6 ore prima di servire.

Consigli

  • Se amate i dolci all’ananas potete provare anche la Crostata Ornella;
  • Se non avete il disco di pan di Spagna potete sostituirlo con delle fette di pan di Spagna dello spessore di 1 cm;
  • Se preferite potete sostituire il pan di spagna classico con un pan di Spagna alle mandorle

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Tutorial LOL

Tutorial LOL

Lol's cake a due piani decorata con ball e LOL

Tutorial LOL

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Mamma quest’anno sono grande, e per la mia festa di compleanno voglio una torta super a due piani… piena di colori, di glitter e soprattutto con una LOL surprise… così ha esordito la mia bambina per il suo decimo compleanno. 

Non ho mai amato queste bamboline, ma non potevo dire di no alla mia bambina, qui di seguito trovate qualche consiglio per realizzarla, beh che dire se non … Buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 30 Minuti

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling

  • 80 g Pasta Model Pelle;
  • 30 g Pasta Model Bianca;
  • 2 g Pasta Model Nera.
  • 10 g Pasta Model Fucsia;
  • 10 g Pasta Model Turchese.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere oro;
  • Colorante in polvere azzurro.
  • Colorante in polvere rosso;

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Mattarello;
  • Forbici.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Pennello a punta fine;
  • Ball tool;
  • Sgarzino.
fasi per preparare viso lol

La preparazione del viso

Lavorare 55 g di pasta model pelle e formare una pallina liscia, utilizzando il manico di uno degli attrezzi fare un solco appena sotto la linea della metà del viso, lisciare leggermente con le dita ed arrotondare la parte superiore per creare la fronte.
Utilizzando i polpastrelli creare il naso, dovrete creare una pallina (se come me avete le unghie e non riuscite con le mani aiutatevi con un ball tool), spingere ai lati e verso l’alto, quando la forma sarà di vostro gradimento utilizzare il dresden e segnare la base del naso.
Creare gli occhi: la particolarità delle LOL sono gli occhi enormi, quindi è un elemento fondamentale per la buona riuscita del personaggio. Creare un incavo utilizzando il ball tool, con la pasta model bianca creare due palline per gli occhi, una volta inserite nell’incavo dovranno dare volume all’occhio, creare due palline azzurre più piccole e posizionarle su quelle bianche per formare l’iride, colorare il bordo dell’iride con il glitter blu. Posizionare due palline nere per creare le pupille. In alternativa potete stendere l’azzurro ed il nero e ricavare dei cerchi con le bocchette della sac a poche. Con la pasta model bianca creare il punto luce che darà espressività al volto e posizionarlo tra la pupilla e l’iride. 
Disegnare la bocca con una punta (potete utilizzare uno stuzzicadenti) e poi inciderla con il bisturi, con il dresden creare lo spessore del labbro. Rifinire sempre con le mani in modo da non lasciare i segni troppo netti degli attrezzi. 
Disegnare le sopracciglia.
Per i capelli: stendere la pasta model fucsia e turchese dello spessore di 1,5 mm, ricavare un rettangolo per ogni colore e con l’aiuto del bisturi creare i ciuffi, avvolgere la metà della testa e rifilare con una forbicina ben affilata, creare due treccine dei due colori per i pon-pon. Per rifinire la  creare il cerchietto e la coroncina con la pasta model oro oro.
Dipingere le ciglia e le sopracciglia.
Lasciar asciugare il colore appoggiando la testa sul sacchettino di riso in modo che non si deformi.
Infilare la testa con uno spiedino e procedere attaccando i pon-pon con un po’ di acqua o di colla, infilare la testa in una base di polistirolo, per evitare che lo spiedino buchi la testa fate in modo che questa sia appoggiata alla base, create quindi un supporto con un po’ di pasta model

La preparazione del corpo

Piegare il fil di ferro ed arrotolarlo della lunghezza della testa e del busto, separare i 2 fili che saranno l’anima delle gambe.
Con la pasta model pelle preparare 2 cilindri per le gambe e sagomarli. Con la pasta model gialla (va bene anche quella bianca tanto poi dovrà essere colorata) creare due palline e schiacciarle leggermente per formare le scarpe, incollare le scarpe alle gambe. Preparare 2 strisce dello spessore di 1,-1,5 mm e larghe 3 mm, vi serviranno per rifinire le 2 scarpine, come se si trattasse di una calzina.
Preparare un trapezio con la pasta model pelle per formare il corpo e rivestire la parte superiore con la pasta model per creare il corpino (io l’ho utilizzata bianca e poi l’ho colorata con il glitter blu), creare quindi la gonna ed i dettagli della cintura.

Per la gonna preparare una striscia di pasta model dello spessore di 1 mm, assottigliare il bordo con un ball tool e fissarla sul corpo creando il movimento della gonna.

In ultimo preparare due cilindri per le braccia ed assemblare con la testa che nel frattempo si sarà indurita.

preparazione del corpo della LOL
torta LOL con fetta

Consigli

Se oltre al topper cercate anche la ricetta per il dolce basta cliccare qui LOL’s cake

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crostata Ornella (Bavarese all’ananas con gelée di mela e menta al profumo di gin e mirtilli, frolla di ceci e mais)

Crostata Ornella

Crostata Ornella (Frolla di ceci e mais, bavarese all'ananas, gelée di mela menta e gin con mirtilli, pan di Spagna)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Qualche tempo fa ho preparato la crostata Damiano, questo week end per par condicio ho deciso di preparare la crostata Ornella, accumunate dal biscotto in frolla dipinta, da un goccio di alcool e dalla presenza della frutta… ma per la crostata Ornella volevo qualcosa di non convenzionale che stupisse al primo morso sia per i gusti che per le consistenze, ha difatti una stratificazione un po’ particolare:

  • Guscio in frolla di ceci e mais senza burro: una base dal gusto e dalla consistenza un po’ rustica, mi raccomando usate la farina di mais fioretto o otterrete una frollo troppo ruvida per questo tipo di preparazioni;
  • Bavarese all’ananas e latte di mandorle con panna vegetale, cremosa, morbida e delicata,
  • Gelée di mela, menta ed un goccio di gin con mirtilli interi, un gusto fresco con l’esplosione in bocca del mirtillo intero che non ti aspetti,
  • Copertura in frolla di ceci e mais dipinta a mano, per omaggiare le tutte le donne, un consiglio, mangiate la copertura a parte rispetto il resto del dolce o il gusto della frolla diventa troppo preponderante sul resto,
  • Decorazione effetto mimosa in pan di Spagna.
Una crostata che mi ha fatto un po’ penare per realizzarla, perchè ho voluto sperimentare delle nuove ricette e dei nuovi accostamenti, ma il gusto mi ha piacevolmente sorpreso e ripagato dell’impegno.

Che dire se non provatela e buon appetito.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

3 Ore

Tempo di riposo:

8 Ore a -18° C

5 Ore a +4°C

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20-25 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la gelée di mela, menta, gin e mirtilli

  • 30 g Mirtilli freschi;
  • 3,4 g Gelatina in fogli (240° Bloom);
  • 20 g Acqua per reidratare la gelatina.
  • 120 g  Succo Mela e Menta;
  • 16 g Zucchero;
  • 10 ml Gin.

Ingredienti per la bavarese all'ananas

  • 180 g Ananas fresco;
  • 240 g Latte di mandorle;
  • 150 g Panna vegetale;
  • q.b. Colorante alimentare giallo in gel (facoltativo).
  • 120 g Zucchero;
  • 7,2 g Gelatina in fogli (240° Bloom);
  • 43 g Acqua per reidratare la gelatina.

Ingredienti per la frolla di ceci e mais

  • 125 g Farina di Ceci;
  • 125 g Farina di Mais fioretto;
  • 100 g Zucchero;
  • q.b. Vaniglia in polvere.
  • 1 Uovo medio;
  • 4 cucchiai Acqua fredda;
  • 58 g Olio di semi di girasole;
  • 8 g Lievito chimico in polvere.

Ingredienti per la decorazione della crostata Ornella

  • 20 g cioccolato bianco;
  • 1 cucchiaino di panna vegetale montata.

Strumenti necessari

  • Mattarello, vi consiglio quello con gli spessori;
  • Ring forato da 15 cm diametro;
  • Stampo in silicone da 10 cm di diametro;
  • Stampo da 13 cm di diametro o anello in acciaio;
  • Pennelli da pittura;
  • Carta forno;
  • Palline di ceramica, oppure fagioli secchi;
  • Coltello ben affilato.
fasi per preparare la gelée inserto della crostata Ornella

La preparazione della gelée con i mirtilli

Reidratare la gelatina in acqua fredda 10-15° C, nel frattempo scaldare il succo di mela e menta con lo zucchero e lavare ed asciugare i mirtilli.

Quando lo zucchero sarà sciolto e il composto sarà caldo, togliere dal fuoco, far raffreddare leggermente, poi aggiungere la gelatina con la sua acqua di reidratazione e farla sciogliere completamente, aggiungere il gin e mescolare, versare nello stampo ed aggiungere i mirtilli.

Mettere in abbattitore a -18°C per 2 ore, oppure in freezer per 3-4 ore

La preparazione della frolla di ceci e mais

Setacciare le farine, unire lo zucchero, il lievito e la vaniglia in polvere, miscelarle nella planetaria con la frusta K ed aggiungere l’olio di semi di girasole, lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungere l’uovo e continuare ad impastare, al termine aggiungere 4 cucchiai d’acqua fredda.

Formare un panetto e far riposare in frigorifero a +4° C per 1 ora.

Fasi per preparare la frolla di ceci e mais
Fasi per preparare la bavarese all'ananas e latte di mandorle

La preparazione della bavarese all'ananas

Reidratare la gelatina in acqua fredda 10-15° C, nel frattempo frullare la polpa d’ananas.

Portare a ebollizione il latte di mandorle con lo zucchero, togliere dal fuoco, aggiungere la gelatina e farla sciogliere completamente, far raffreddare leggermente ed aggiungere la polpa d’ananas.

Nel frattempo montare la panna vegetale, quando il composto di latte di mandorle ed ananas avrà raggiunto i 35° C aggiungere la panna montata. Per questo dolce volevo un bel giallo intenso quindi ho aggiunto un po’ di colorante in gel, ma potete anche non aggiungerlo.

Versare la metà della bavarese all’ananas nell’anello e livellare posizionare la gelatina al centro, coprirla con la rimanente bavarese all’ananas, mettere in abbattitore a -18 ° C oppure in freezer per 12 ore.

La cottura del guscio di frolla di ceci e mais

Preriscaldare il forno a 170° C.

Stendere la frolla dello spessore di 4 mm e coppare il fondo del guscio, stendere la frolla dello spessore di 4 mm e ricavare il bordo.

Rivestire il bordo del ring con la carta forno, posizionare il bordo per poco più della metà della circonferenza, mettere la frolla in frigorifero a +4° C per 20 minuti.

Mentre la frolla riposa stendere quella rimanente dello spessore di 4 mm, copparlo della stessa dimensione della bavarese, con la carta forno trasferire il disegno del volto di donna e dipingerlo con il colorante in gel nero.

Rivestire il guscio internamente con la carta forno e riempire con le palline di ceramica, cuocere 20-25 minuti a 165° C.

cottura del guscio di frolla di ceci
fasi per assemblare la crostata ornella

Assemblare la crostata Ornella

Sciogliere 15 g di cioccolato bianco nel microonde e con l’aiuto di un pennellino rivestire la base interna del guscio e la parte inferiore del disco dipinto.

Togliere la bavarese dallo stampo e posizionarla al centro del guscio, ricoprire la sommità con un velo di panna montata per far aderire il biscotto con il volto di donna.

Tagliare il pan di Spagna a quadretti da 1 cm.

Sciogliere i rimanenti 5 g di cioccolato bianco ed utilizzarlo per fissare i cubetti di pan di Spagna in corrispondenza dei capelli e sulla base del guscio di frolla.

Far riposare in frigorifero a +4° C per 6 ore prima di servire.

crostata ornella vista dall'alto

Consigli

  • Potete trovare gli ingredienti Amoreterra sullo shop on line;
  • Se amate le ricette con la farina di ceci provate anche i monile maya al baileys, oppure la Benvenuto 2021;
  • Sia la farina di mais che quella di ceci sono senza glutine, quindi la ricetta è adatta anche per celiaci;
  • Se non siete celiaci potete utilizzare la ricetta del pan di Spagna tradizionale;
  • Se non trovate i mirtilli freschi potete utilizzarli anche congelati;
  • I dolci con la farina di mais tendono ad attaccare, quindi è preferibile rivestire l’anello con della carta forno per staccarli più facilmente.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Tutorial Jack Jack (Incredibili)

Tutorial Jack Jack (the Incredibles)

Jack Jack su base effetto legno con logo
Primo piano Jack Jack

Tutorial Jack Jack (Incredibili)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Leo, che tema vuoi per la tua festa di compleanno? “Gli incredibili, e sulla torta voglio il mio preferito, Jack Jack, con tutti i sui 17 poteri e la tuta rossa…”

E quando un bambino chiede non si può certo dirgli di no… ed eccomi qui alle prese con Jack Jack, per fortuna un po’ di tempo fa avevo visto un tutorial di Silvia Mancini su come fare un bebè e mi sono ispirata a lei … per i 17 poteri ho risolto rappresentando quello che mi piace di più, cioè il potere di Jack Jack di incendiarsi.

Come sempre potete trovare qui la spiegazione passo per realizzarlo, a questo punto non mi resta che augurarvi Buon lavoro.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

2 Ore

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per il modelling

  • 45 g Pasta model carne;
  • 7 g Pasta model nera;
  • 7 g Pasta model gialla;
  • q.b. Pasta da copertura marmorizzata marrone.
  • 45 g Pasta model rossa;
  • 1 g Pasta model marrone chiaro;
  • 1 g pasta model bianca.

Ingredienti per la finitura

  • Colorante in polvere pesca;
  • Colorante in polvere viola;
  • Colorante in gel blu;
  • Colorante in gel nero.
  • Colorante in polvere marrone;
  • Colorante in polvere rosso;
  • Colorante in polvere arancione;
  • Colorante in polvere giallo.

Strumenti necessari

  • Bisturi; 
  • Dresden;
  • Pennello 0;
  • Pennello da sfumatura;
  • Mattarello;
  • Easyeye cartoon n. 3
  • Base in polistirolo coperta effetto legno con logo Incredibili;
  • 1 base in polistirolo da 10 cm di diametro alta 10 cm.
  • Penna serbatoio / pennellino con acqua;
  • Ball tool;
  • Sgarzino;
  • Pennello punta in silicone;
  • Spiedino in legno;
  • Bocchetta sac a poche n. 7;
  • Metro da sarta;
  • Tappetino effetto legno.

Modelli

Tutti i modelli devono essere stampati in formato A4.

Progetto Jack Jack
fasi per preparare le gambe di Jack Jack

La preparazione delle gambe

Lavorare 20 g di pasta model rossa, quando sarà morbida formare un cilindro lungo circa 10 cm, se le estremità sono un po’ più strette non è un problema.

Tagliare il cilindro a metà per ottenere le due gambe di Jack Jack, dal lato più stretto fare un taglio con il bisturi a 30° per formare la pianta del piede, con il manico di un attrezzo incidere leggermente la gamba all’altezza della caviglia ed assottigliare facendo girare la gamba tra le dita. Modellare il piedino, sarà sufficiente abbozzare la forma visto che si tratta di una tutina e non di un piede, fate attenzione a non fare due piedi destri….

Circa a metà segnare con il manico di un attrezzo il retro del ginocchio, per poter poi piegare la gamba, eventualmente se volete piegarlo molto è possibile fare un taglio a V in corrispondenza del retro del ginocchio e poi far aderire le due estremità con un po’ di acqua, trattandosi di una tutina fare le pieghe in corrispondenza del ginocchio.

Lavorare la pasta model nera e stenderla dello spessore di un 1,5 mm, appoggiare il piedino sagomato sopra la pasta model nera e ricavare la suola, far aderire la suola alla tutina e sagomare.

Mettere da parte le gambine.

La preparazione del busto

Lavorare 20 g di pasta model rossa, quando sarà morbida formare una pallina, quando sarà senza difetti dargli la forma leggermente a pera, come da modello, per formare il busto, appiattire leggermente la parte stretta utilizzando il palmo della mano.

Lavorare ora il retro del busto spostando la pasta verso il basso per creare il tondo del sederino ed inarcare leggermente la schiena come da foto.

Allargare leggermente le spalle e con il ball tool fare l’incavo per il collo.

Tagliare leggermente l’inguine per far aderire bene le gambe nella posizione preferita, io ho posizionato le gambe abbastanza aperte perchè all’interno volevo mettere delle fiamme, ma potete tenerle anche più chiuse o piegate.

Infilare nel corpo lo spiedino che servirà per sorreggere la testa.

Fasi per preparare il busto
Fasi per preparare le mani e le braccia di Jack Jack

La preparazione delle braccia e delle mani

Lavorare 5 g di pasta model carne e formare un cilindro, più o meno a metà fare un taglio con l’inclinazione di 30°, dal lato del taglio obliquo appiattire leggermente e formare “una paletta”, tagliare una “v” per formare il pollice, farlo girare tra le dita per arrotondare, sistemare la forma delle mani, segnare la lunghezza del taglio delle dita e tagliarle, arrotondarle leggermente, della mano sinistra si vedrà il dorso (vedi foto) perchè è appoggiata alla gamba, mentre della mano destra di vedrà il palmo, quindi sarà necessario piegarla leggermente.

Assottigliare il polso e piegare la mano, per la mano destra che dovrà essere piegata verso l’altro fare un’incisione per aiutarvi a piegarlo completamente, tagliare la pasta in eccesso e farle indurire leggermente.

Nel frattempo preparare le braccia, lavorare 5 g di pasta model rossa, formare un cilindro come da modello, tagliarlo a metà.

Il lato stretto saranno le spalle, mentre la parte più larga sarà il polsino della tutina, con il ball tool creare un incavo in cui verrà fissato il polso, circa a metà del braccio destro fare un taglio a V con il bisturi e piegarlo, per il braccio sinistro è sufficiente segnare la piega con l’attrezzo a lama senza tagliare perchè rimarrà dritto.

Fissare le mani alle braccia con un po’ di acqua.

Completare il corpo

Tagliare leggermente il punto in cui saranno fissate le spalle, oppure creare un invito con il ball tool, inumidire con la penna serbatoio e fissare le braccia nella posizione desiderata.

Lavorare 0,85 g di pasta model carne, formare un cilindro, inumidire l’incavo fatto con il ball tool e lo spiedino e far aderire il cilindro di pasta per formare il collo, non preoccupatevi se sembra molto grande, al momento di fissare la testa verrà tagliato.

Lavorare 0,8 g di pasta model nera e formare un cilindro lungo circa 20 cm, inumidire il punto di contatto tra la mano ed il braccio con la penna serbatoio e fissare il cilindro di pasta nero per formare il posino, procedere allo stesso modo per entrambe le braccia e per il colletto della tutina.

fissare le braccia al corpo
fasi per preparare il viso di Jack Jack
dipingere gli occhi

La preparazione del viso

Lavorare 40 g di pasta model carne, quando sarà morbida formare una pallina senza difetti.

Appoggiare la pallina in un poggia testa oppure su un sacchettino riempito con il riso, più o meno a metà del viso fare un solco leggero con il manico liscio di uno strumento da cake design, addolcirlo passando il dito. Creare il naso con i polpastrelli spingendo leggermente verso il centro e l’alto, (se avete le unghie lunghe potete utilizzare un ball tool per non lasciare antiestetici segni che poi sono difficili da togliere), dovrete creare più o meno un triangolo, utilizzando il dresden rifinire il bordo del naso schiacciando leggermente ed abbassare la pasta attorno al naso, alzare leggermente la punta, trattandosi del nasino di un bambino basta che sia abbozzato, non servono troppi dettagli. 

Per la bocca di Jack Jack ero indecisa tra un sorriso ed una smorfia, ho optato per una smorfietta, disegnare una mezzaluna con un attrezzo a punta (potete aiutarvi con uno stampo a goccia per disegnarlo), tagliarla con il bisturi e togliere un pò di pasta.

Riempire il taglio con la pasta model nera, potete stenderla e tagliarla oppure fare un cilindretto di pasta, inserirla nel taglio e con il dresden abbassare leggermente per creare il punto di appoggio della lingua, lavorare la pasta model rossa e fare un pallina per la lingua, fissarla con un po’ di acqua e modellare.

A questo punto passare a preparare gli occhi, io ho utilizzato gli Easyeyes cartoons n. 3 di Silvia Mancini, posizionarli centrati rispetto al naso, incidere, vuotare leggermente l’orbita con un bisturi e poi riempirla con della pasta model bianca (0,35 g per ogni occhio) e rifinire il bordo dell’occhio. 

Passare quindi a dipingere gli occhi, utilizzare una bocchetta da sac a poche n.7 per incidere leggermente l’iride, dipingere il bordo esterno con il colorante blu in gel, bagnare leggermente il pennello 00 e sfumare il colore dell’iride verso l’interno, sfumare leggermente la parte bassa a sinistra con un po’ più di acqua. Intingere la punta di uno stuzzicadenti nel colorante nero e dipingere la pupilla di nero, lavorare la pasta model bianca e creare un punto luce in alto a sinistra.

Stendere la pasta model nera dello spessore di 1 mm, ricavare la maschera con il modello, per gli occhi ricavarli con gli easy eyes oppure tagliateli con il bisturi, inumidire il retro con la penna serbatoio e fissarla sul viso.

Lavorare 0,3 g di pasta model color carne e ricavare una pallina, tagliare a metà con un bisturi, schiacciare il centro della parte tagliata con il ball tool piccolo per creare il centro dell’orecchio, inumidire e fissare sulla testa.

Fissare direttamente la testa sul corpo inumidendo leggermente lo spiedino.

Lavorare la pasta model marrone chiaro, formare una pallina,  creare una goccia e modellare il ciuffo di capelli, con l’attrezzo a lama tonda o con un pennello in silicone creare l’effetto dei capelli.

Con un pennello da sfumatura sfumare sia il ciuffo di capelli che la nuca con il colore beige e marrone.

Sfumare le guance con il color pesca e le giunture della tutina con il rosso scuro o con il viola.

La preparazione delle fiamme

Suddividere la pasta model gialla in 4 parti da 4,5 g; 0,85 g; 0,8 g; 0,5 g, formare delle palline, da ogni pallina creare una goccia e modellare una fiamma.

Con un pennellino da sfumatura dipingere la fiamma con i colori in polvere giallo, arancione, rosso, viola e blu; posizionare la fiamma più piccola sulla mano destra e le altre 3 tra le gambe di Jack Jack.

Preparare le fiamme
preparare la base

La preparazione del la base per Jack Jack

Lavorare diverse tonalità di pasta da copertura marrone e formare dei cilindri, arrotolare i diversi cilindri per creare una pasta marmorizzata.

Stendere la pasta dello spessore di 2-2,5 mm, utilizzando uno stampo creare le venature del legno e ricavare delle assi.

Inumidire la base in polistirolo e rivestirla con le diverse strisce di pasta da copertura, fare lo stesso con la parte superiore della base in polistirolo.

Con un pennello a punta piatta sfumare le venature del legno con il marrone chiaro e scuro in polvere.

Jack Jack di profilo

Consigli

Potete preparare Jack Jack in anticipo e conservarlo a temperatura ambiente lontano dall’umidità.

Jack Jack profilo

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.