Banana bread muffins

Banana bread muffins non dairy e gluten free

banana bread muffins con ingredienti

Banana bread muffins senza glutine e non dairy

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Far mangiare la frutta ai bambini non sempre è facile, quindi può capitare che qualche banana diventi troppo matura in frigorifero, se cercate un modo gustoso per utilizzarle, questi banana bread muffins sono perfetti.

La farina di riso e l’olio di girasole li rendono leggeri e morbidissimi anche per più giorni e la banana da un profumo ed un gusto inconfondibile, inoltre sono della misura perfetta per entrare nel porta merenda dei bambini a scuola.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i banana bread muffins senza glutine

  • 15 g Olio di girasole;
  • 35 g Uovo intero;
  • 60 g Banana matura;
  • 2 g Lievito per dolci.
  • 60 g Zucchero;
  • 60 g Farina di riso;
  • 1 pizzico di sale.

Strumenti necessari

  • Frullatore a immersione;
  • Stampo da muffin;
  • Pirottini di carta.
fasi per preparare i banana bread muffins non dairy e gluten free

La preparazione dei banana bread muffins

Preriscaldare il forno a 180° C e metter i pirottini di carta nello stampo da muffins.

Versare nel boccale l’olio, l’uovo ed il pizzico di sale e montare con il frullatore ad immersione fino a renderlo un po’ cremoso, aggiungere la banana a pezzi e frullare.

Aggiungere il lievito, la farina di riso e lo zucchero, frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare il composto in 4 pirottini e riempirli fino a 2/3, infornare per 20 minuti.

banana bread muffins non dairy e gluten free

Consigli

cookies non dairy e gluten free

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Non-dairy e gluten free brownies

Non-dairy and gluten free brownies

Non-dairy e gluten free brownies

Non-dairy and gluten free brownies

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Avete poco tempo? Cercate un dolce facile e comodo da gustare anche fuori casa? Questi brownies sono perfetti per voi, difatti si preparano in pochi minuti ed utilizzando solo una ciotola.

Come sapete, anche se non sono celiaca, mi piace sperimentare  delle ricette senza glutine, e preferisco le farine naturali invece dei mix già pronti perchè mi sembrano più salutari, inoltre ultimamente mi sto dedicando anche a dei dolci non-dairy, cioè senza latte o derivati.

Sono nati così questi brownies al cioccolato fondente e mirtilli, rigorosamente gluten free e non-dairy.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

9-12

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i brownies gluten free e non-dairy

  • 100 g Cioccolato fondente;
  • 50 g Olio di semi di girasole;
  • 50 g Zucchero di canna.
  • 2 Uova medie;
  • 40 g Farina di riso;
  • 40 g mirtilli freschi.

Strumenti necessari

  • Frusta;
  • Ciotola;
  • Teglia da 17 cmx 21 cm.
fasi per preparare i brownies gluten free e non-dairy

La preparazione dei brownies gluten free e non-dairy

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Sciogliere il cioccolato nel microonde con l’olio di semi di girasole.

Incorporare un uovo alla volta e mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere lo zucchero di canna e mescolare.

Quando lo zucchero sarà bene amalgamato aggiungere la farina di riso e mescolare, infine aggiungere i mirtilli e versare nella teglia.

Infornare per 20 minuti, lasciar raffreddare e tagliare i i classici rettangoli.

Non-dairy e gluten free brownies

Consigli

Se non avete problemi di intolleranze provata anche i brownies al supercioccolato oppure i  Brownies noci e cioccolato fondente

Brownies al supercioccolato su vassoio

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Non dairy e gluten free Cookies

Non dairy e Gluten free Cookies

cookies non dairy e gluten free

Non dairy e Gluten free Cookies​

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro i cookies classici e soprattutto quelli farciti con la Nutella, oggi voglio proporvi una ricetta sia senza lattosio che senza glutine.

Se ve lo state chiedendo i cookies non dairy sono friabili come quelli classici ed altrettanto gustosi. 

Non mi resta che augurarvi buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

5

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i cookies non dairy e gluten free

  • 28 g Uovo intero;
  • 50 g Zucchero;
  • 30 g Olio semi di girasole;
  • 105 g Farina di riso.
  • 25 g Gocce cioccolato;
  • 1 g Lievito per dolci;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico Sale.

Strumenti necessari

  • Forchetta;
  • Ciotola;
  • Tappetino microforato;
  • Porzionatore da gelato.
fasi per preparare i cookies gluten free e non dairy

La preparazione dei cookies non dairy

Preriscaldare il forno a 185°C.

Versare l’uovo nella ciotola con lo zucchero e montarlo con una forchetta.

Aggiungere l’olio di girasole e sbattere gli ingredienti con la forchetta, unire la farina di riso, la vaniglia in polvere, il lievito ed il pizzico di sale, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unire le gocce di cioccolato fondente e distribuirle nel composto.

Porzionare sul tappetino microforato, infornare, abbassare la temperatura a 180° C e cuocere per 15 minuti.

cookies non dairy e gluten free

Consigli

  • I cookies si conservano friabili in una scatola di latta per 5-7 giorni;
  • Se cercate dei biscotti gluten free e senza lattosio provate anche quelli di frolla montata alla lavanda.
biscottini alla lavanda nella cassettina di legno - lavender biscuits

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Zucchero alla violetta

Zucchero alla violetta

zucchero alla violetta

Zucchero alla violetta

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Nei miei dolci mi piace inserire dei gusti non tradizionali come la rosa, la lavanda o la violetta, purtroppo non sono disponibili tutto l’anno nel mio giardino, quindi ho pensato di creare dello zucchero aromatizzato per avere sempre i miei sapori preferiti a disposizione.,

Per il mio zucchero ho scelto la violetta, un fiore edulo che cresce nei giardini, ricco di vitamina A e C, perfetto per i dolci, per il tea, ma anche come regalo di Natale per gli amici, magari con delle marmellate fatte in casa.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Tempo di riposo:

24-48 Ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

Pasticci Fatati

Porzioni:

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti

  • 100g Zucchero Semolato.
  • 10 g Fiori di violetta.

Strumenti necessari

  • Leccarda da forno;
  • Bimby o robot da cucina.
fasi per preparare lo zucchero alla violetta

La preparazione dello zucchero alla violetta

Per prima cosa raccogliere le violette in un posto sicuro, in modo da essere certi che non siano stati contaminate da pestici o altre sostanze, lavare le violette per eliminare eventuali insetti, eliminare il gambo e farli asciugare sulla carta assorbente. 
Versare i fiori (lasciarne una piccola parte ad asciugare) e lo zucchero nel boccale del Bimby, azionare per pochi secondi alla volta per tritare i fiori, in questo modo rilasceranno il colore  e l’essenza di violetta, fate attenzione perchè più frullate più lo zucchero diventerà sottile, quindi regolatevi come preferite. 
Stendere lo zucchero sulla leccarda del forno e far asciugare per 24-48 ore insieme ai fiori lasciati interi, mescolare di tanto in tanto. Una volta asciutto versare lo zucchero in un barattolo di vetro a chiusura ermetica.

zucchero alla violetta - violet sugar

Consigli

  • Se vi state chiedendo come utilizzare lo zucchero alla violetta provate l’Amor di crostata o Mamma mia;
  • Lo zucchero appena preparato è di un bel colore viola ma piano piano schiarisce.
Mammia Mia vista dall'alto

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crème brûlée non dairy and gluten free

Crème Brûlée non dairy and gluten free

Crème brûlée caramellando

Crème Brûlée non dairy and gluten free

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Crème Brûlée or burnt cream, originated in 1691, it is a dessert made from baked English cream, topped with a crunchy sheet of caramelised sugar.

Today I would like to suggest it in a non dairy and gluten free light version.

Greetings and Buon appetito.

Pasticci Fatati

Preparation time:

15 Minutes

Rest time:

30 Minutes

Pasticci Fatati

Cooking time:

40 Minutes

Pasticci Fatati

Portions:

4

Pasticci Fatati

Cooking method:

Oven

Pasticci Fatati

Difficulty:

Easy

Ingredients for the Crème Brûlée

  • 250 ml rice milk;
  • 75 g egg yolks;
  • Lemon zest as required to taste.
  • 45 g Sugar;
  • a pinch of vanilla powder.

Ingredients for the caramelised topping

  • 30 g brown sugar.

Strumenti necessari

  • Ramekins (4);
  • Pastry Torch.
  • Bowl;
  • Pot;
  • Whisk;
  • Roasting tin.
fasi per preparare la Crème brûlée

Prepare the Crème Brûlée

Warm the rice milk on a low/ medium flame, being careful not to bring it to boil.

Remove from the fheat and add the grated lemon zest.

In another bowl, mix the egg yolks with sugar and vanilla using a whisk, add the hot rice milk and mix until the sugar is completely dissolved.

Pour the mixture into the ramekins, the ideal ones are high 1.5 or 2 cm.

Cook the crème anglaise in a static oven in a bain-marie at 130 ° C for 40 – 50 minutes, arrange the ramekins in a roasting tin containing boiling water, that has the same level as the custard in the ramekins.

Check cooking: the crème anglaise is cooked if it wobbles slightly when you move the cocotte.

Allow the cream to cool, cover the cream with a uniform layer of sugar (about 1/4), turn on the bowl torch, caramelize and melt the sugar from the centre.

Proceed in the same manner for all the ramekins.

You will have to get a crust of about 1 mm thickness.

Serve while the caramel is still warm. 

Crème brûlée con due cucchiaini

Tips

You can prepare Crème brûlée the day before and store it in the fridge at + 4 ° C, and caramelise it when you want to eat it.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Biscotti alla lavanda Gluten e Lactose free

Biscottini alla Lavanda

lavender biscuits - biscotti alla lavanda gluten e lactose free

Biscottini alla Lavanda (gluten e lactose free)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quando esco in giardino e sento il profumo di lavanda si attivano tanti ricettori dei ricordi, oggi volevo aggiungerne anche uno gastronomico, così ho pensato di provare a preparare dei biscottini di frolla montata gluten e lactose free.

Il profumo di questi biscottini è inconfondibile e persistente, ma il gusto è molto delicato ed indicato per accompagnare il caffè a fine pasto oppure per un thè con le amiche.

Questi dolcetti sono senza glutine e senza lattosio, e quindi adatti quasi per tutti, ma oltre a questo è importante ricordare che la lavanda ha anche proprietà antinfiammatorie, rilassanti e digestive, quindi un vero toccasana per il corpo.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

25 biscottini da 3 cm

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i biscottini alla lavanda

  • 69 g Burro senza lattosio a T ambiente;
  • 40 g zucchero a velo;
  • 100 g Farina di riso.
  • 1 Uovo medio intero;
  • 0,30 g Lavanda fresca;
  • 1 pizzico Sale.

Strumenti necessari

  • sac a poche / sparabiscotti;
  • Planetaria.
fasi per preparare i biscottini alla lavanda - Lavender biscuits' steps

La preparazione e la cottura dei biscottini di lavanda

Scaldare il forno a 180°C ventilato o 200°C Statico.

Montare il burro senza lattosio con lo zucchero e la lavanda utilizzando una frusta a filo, iniziare a velocità bassa e poi aumentare.

Quando il composto sarà montato aggiungere le uova a filo in due volte alternandole alla farina di riso.

Lavorare fino ad ottenere un composto morbido. 

Riempire subito la sac a poche o la spara biscotti con la frolla montata e formare i biscotti su un tappetino microforato o sulla carta forno.

Infornare ed abbassare la temperatura a 160°C ventilato oppure 180°C Statico, cuocere per 15 minuti.

biscottini alla lavanda nella cassettina di legno - lavender biscuits

Consigli

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Free Cupcakes (gluten and lactose free)

Free Cupcakes (gluten and lactose free)

free cupcakes con decorazione in camy cream senza lattosio

Free Cupcakes (gluten and lactose free)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Amo i cupcakes e per la merenda di oggi dei bambini  ho voluto prepararli in versione gluten e lactose free.

Quando preparo i dolci gluten free non amo utilizzare i mix di farine già pronti, preferisco le farine naturalmente senza glutine, come la farina di riso, e questa volta dovendo preparare dei cupcakes anche fossero anche senza lattosio ho utilizzato tutti ingredienti lactose free, ma fate attenzione vanno bene solo per gli intolleranti non per gli allergici perchè comunque contengono una piccola percentuale di lattosio.

A questo punto non mi resta che augurarvi buon divertimento nel decorarli e  buon appetito.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

40 minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

11-12

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i Cupcakes

  • 125 g Burro senza lattosio;
  • 100 g Zucchero;
  • 100 ml Latte di riso;
  • q.b. Vaniglia in polvere.
  • 2 Uova medie;
  • 170 g Farina di riso;
  • 10 g Lievito chimico in polvere;
  • 1 pizzico Sale fino.

Ingredienti per la Camy cream senza lattosio

  • 200 g Mascarpone senza lattosio;
  • q.b. Colorante in gel di diversi colori.
  • 200 ml Panna fresca senza lattosio;
  •  65 g Zucchero a velo.

Strumenti necessari

  • Porzionatore da gelato;
  • Stampo da Muffins;
  • Pirottini di carta;
  • Cucchiaio in plastica/legno;
  • Planetaria con frusta a filo;
  • Sac a poche con bocchette di diverse dimensioni e forme.
fasi per preparare i cupcakes

La preparazione dei free cupcakes

Preriscaldare il forno a 180 gradi, e preparare i pirottini di carta nello stampo da cupcakes.

Mettere il burro senza lattosio ammorbidito a cubetti in una ciotola e lavorarlo  con lo zucchero fino a renderlo cremoso. Quando composto sarà gonfio e spumoso, aggiungere le uova a temperatura ambiente una alla volta,  assicurandovi che la precedente sia ben amalgamata prima di aggiungere la seconda, per evitare che il composto si stracci aggiungere un cucchiaio di farina con ogni uovo.

Unire la metà delle polveri (farina di riso, sale, vaniglia e lievito), precedentemente setacciate, un po’ alla volta, versare il latte di riso ed amalgamare, unire le polveri rimanenti.

Porzionare i cupcakes nei pirottini, io per praticità uso la paletta da gelato perché è la dose perfetta.

Infornare per 15 minuti, quando saranno cotti sfornare e lasciarli raffreddare su una gratella.

La preparazione della camy cream e la decorazione

Versare il mascarpone senza lattosio, la panna fresca senza lattosio e lo zucchero a velo nella planetaria e montare.

Suddividere la crema in diverse ciotole ed aggiungere il colorante in gel, riempire le sac a poche con diverse bocchette e decorare la superficie dei cupcakes con onde, riccioli e punte.

fasi pee decorare i cupcakes con la camy cream
cupcakes decorato

Consigli

  • Conservare i free cupcakes in frigorifero, avendo l’accortezza di toglierli 15 min prima di mangiarli per far ammorbidire il burro nella base dei cupcakes;
  • Se non siete intolleranti al lattosio potete utilizzare prodotti con lattosio senza modificare le quantità degli altri ingredienti;
  • Se cercate delle ricette gluten e lactose free provate anche la creme brulée al latte di riso, ottima come dopocena.
Crème brûlée con due cucchiaini

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cupcakes al cioccolato e caramello salato senza glutine

Cupcakes al cioccolato e caramello salato gluten free

cupcakes sena glutine al cioccolato e caramello salato con camy cream, visti dall'alto su tagliere di legno

Cupcakes al cioccolato e caramello salato senza glutine

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro i cupcakes in tutte le sue forme, sia quelli semplici come i cupcakes della fortuna, sia quelli un po’ più ricchi alla frutta come i cupcakes natalizi alle fragole, ma oggi volevo provare una ricetta diversa, ho deciso quindi di prepare dei cupcakes al cioccolato senza glutine e per farli più gustosi li ho farciti con il caramello salato e decorati con la camy cream.

Sono sofficissimi ed una volta provati non li lascerete più.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 

Tempo di riposo:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

5

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i cupcakes al cioccolato senza glutine

  • 39 g Farina di riso;
  • 17 g Fecola di patate;
  • 60 g Burro;
  • 30 g Cioccolato fondente;
  • 1/2 cucchiaino Lievito chimico in polvere.
  • 10 g Cacao Amaro;
  • 1 Uovo medio;
  • 60 g Zucchero;
  • 25 ml Latte di riso;
  • 1 pizzico sale.

Ingredienti per la decorazione

  • 75 g Caramello salato;
  • q.b. Gocce di cioccolato.
  • 250 g Camy cream.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffin;
  • Pirottini di carta;
  • Ciotola;
  • Cucchiaio in legno;
  • Sac a poche con bocchetta a stella;
  • Scavino.
fasi per la base dei cupcakes senza glutine al cioccolato

La preparazione della base dei cupcakes al cioccolato senza glutine

Preriscaldare il forno a 180° C e prepare i pirottini di carta nello stampo da cupcakes.
Mettere il burro ammorbidito a cubetti in una ciotola e lavorarlo con lo zucchero fino a renderlo cremoso. 

Quando il burro sarà cremato, aggiungere l’uovo a temperatura ambiente, eventualmente aggiungere un cucchiaio di farina di riso per non far stracciare il composto.
Unire le polveri (farina di riso, fecola, sale, cacao amaro e lievito), precedentemente setacciate, un po’ alla volta. Versare il latte e mescolare fino ad ottenere un composto cremoso, nel frattempo sciogliere il cioccolato nel microonde.

Aggiungere il cioccolato al composto ed amalgamare. 

Porzionare i cupcakes nei pirottini, io per praticità uso un porzionatore da gelato perché è la dose perfetta.
Infornare per 20 minuti, quando saranno cotti sfornare e lasciarli raffreddare su una griglia per 1 ora oppure metterli in abbattitore.

Farcire e decorare i cupcakes al cioccolato senza glutine

Rimuovere la calotta dei cupcakes con uno scavino, riempire la cavità con il caramello salato e ricoprire con la sua calottina.

Versare la camy cream nella sac a poche e decorare i cupcakes con il classico ricciolo.

Versare sulla camy cream un po’ di caramello salato e qualche goccia di cioccolato.

fasi per farcire e decorare i cupcakes senza glutine
cupcakes senza glutine cioccolato e caramello

Consigli

  • Se cercate dei dolci gluten free visitate la sezione dolci per intolleranze – senza glutine;
  • Se non avete il cioccolato fondente o semplicemente volete riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua potete sostituirlo con il cioccolato al latte, in questo caso, riducete di 5 g lo zucchero.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crème brûlée senza lattosio

Crème Brûlée (senza lattosio- senza glutine)

Crème brûlée caramellando

Crème Brûlée (senza lattosio- senza glutine)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

La Crème Brûlée  o crema bruciata, affonda le proprie radici addirittura nel 1691, si tratta di un dessert formato da una base di crema inglese cotta al forno, sormontata da una sfoglia croccante di zucchero caramellato.

Oggi vorrei proporvela in versione leggera senza lattosio e gluten free.

Auguri e buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

40 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la Crème Brûlée

  • 250 ml Latte di riso;
  • 75 g Tuorli;
  • q.b. Scorza di limone.
  • 45 g Zucchero;
  • q.b. Vaniglia in polvere.

Ingredienti per caramellare

  • 30 g Zucchero di canna.

Strumenti necessari

  • Cocotte per la cottura a bagnomaria;
  • Teglia da forno;
  • Frusta;
  • Pentola;
  • Ciotola;
  • Cannello da pasticceria.
fasi per preparare la Crème brûlée

La preparazione

Scaldare il latte di riso sul fuoco facendo attenzione a non portarlo a bollore.

Togliere dal fuoco ed aggiungere la scorza di limone grattugiata.

In un’altra ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia utilizzando una frusta, aggiungere il latte caldo e mescolare fino al completo scioglimento dello zucchero.

Versare il composto nelle cocotte monoporzioni, l’ideale sono quelle basse alte 1,5-2 cm.

Cuocere nel forno a vapore a 100° per 15-20 minuti. Se non avete il forno a vapore, potete cuocere la crema in forno statico a bagno maria a 130° per 40 – 50 minuti. Disporre le cocotte in una teglia contenente dell’acqua bollente che dovrà arrivare allo stesso livello della crema nelle cocotte.

Per  verificare la cottura provare a muovere la cocotte, se la crema si muove leggermente allora il dolce è pronto.

Far raffreddare la crema inglese, coprire la crema con uno strato uniforme di zucchero (circa 1/4), accendere il cannello per caramellare e far sciogliere lo zucchero dal centro, caramellizzare tutto lo zucchero.

Procedere allo stesso modo per tutte le cocotte.

Dovrete ottenere una crosticina di circa 1 mm di spessore.

Servire con il caramello ancora caldo.

Crème brûlée con due cucchiaini

Consigli

  • Potete preparare la Crème brûlée anche il giorno prima e conservarla in frigorifero a +4° C, e caramellizzarla all’ultimo momento;
  •  Se cercate una crema gluten free provate anche la crema vegana all’arancia.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Pralinato al pistacchio

Pralinato al pistacchio

Pralinato al pistacchio vasetto

Pralinato al Pistacchio

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

 

Sono sempre alla ricerca di nuove ricette adatte a tutti, ho trovato cosi la ricetta del pralinato al pistacchio di Davide Selogna, si tratta di una preparazione senza glutine, senza latte e senza uova che può essere consumata al cucchiaio, oppure per aromatizzare una crema pastic, farcire un cioccolatino o per completare una crostata moderna.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

20 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

10 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

1 Vasetto

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Fornello

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per il pralinato al pistacchio

  • 100 g Pistacchi.
  • 100 g Zucchero a velo.

Strumenti necessari

  • Pentola;
  • Bimby;
  • Marisa.
Fasi per preparare il pralinato

La preparazione del pralinato al pistacchio

Versare i pistacchi con lo zucchero a velo in una pentola e far sciogliere lo zucchero, fare attenzione a non bruciarlo, quando sarà completamente sciolto, lo zucchero caramellerà attaccandosi ai pistacchi, mescolare e versare sulla carta forno, far raffreddare completamente.

Versare i pistacchi nel Bimby ed azionare a velocità 10 per 20 secondi, fino ad ottenere una farina, con l’aiuto della marisa spatolare il composto sul fondo ed azionare il Bimby a velocità 10 per 20-30 sec alla volta e spatolare, proseguire fino ad ottenere un composto cremoso e della consistenza desiderata.

apericake con pralinato al pistacchio

Consigli

  • Il pralinato si conserva a Temperatura ambiente in un barattolo di vetro chiuso;
  • Se cercate un’idea per la prima ricetta con il pralinato al pistacchio, vi consiglio questa Apericake.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.