Plumcake ai fichi non dairy

Plumcake al cioccolato e fichi

Plumcake al cioccolato e fichi con fetta tagliata

Plumcake al cioccolato e fichi non dairy

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

I fichi sono di stagione ed io li adoro, sia crudi con qualche fetta di un buon prosciutto crudo, che cotti in un buon dolce.

Nel plumcake il dolce dei fichi contrasta con l’amaro del cacao e per bilanciare i sapori ho preferito aggiungere poco zucchero, inoltre per renderlo adatto anche agli intolleranti al latte ho utilizzato latte di riso e olio d’oliva invece di burro e latte vaccino.

Il plumcake è perfetto per la colazione o come dolce per un pic nic di Ferragosto.
Che dire se non buon appetito.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

35-40 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

10

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per il plumcake al cioccolato e fichi

  • 3 Uova grandi;
  • 80 g Zucchero;
  • 180 g Farina 00;
  • 3 cucchiai Cacao Amaro;
  • 4 fichi.
  • 195 g Latte di riso;
  • 13 g Lievito per dolci in polvere;
  • 52 g Olio extra vergine di oliva gusto delicato;
  • 1 pizzico Sale fino.

Strumenti necessari

  • Stampo da plumcake 25cm x 10 cm;
  • Sbattitore elettrico;
  • Frusta;
  • Carta forno.

La preparazione del plumcake al cioccolato e fichi

Preriscaldare il forno a 180° C.

In una ciotola versare la farina, il cacao, il sale fino ed il lievito per dolci.

In una ciotola montare le uova e lo zucchero con uno sbattitore elettrico fino a quando non saranno chiare e spumose.

Aggiugere anche il latte e l’olio extra vergine d’oliva e montare.

Aggiungere le farine setacciate  e mescolare con la frusta a mano, spelare i fichi, tagliarne 3 a pezzettini ed aggiungerle all’impasto.

Rivestire lo stampo da plumcake con la carta forno, versare l’impasto e decorare la superficie con il fico rimasto tagliato a fettine.

Infornare per 35-40 minuti, fare la prova dello stecchino, togliere dal forno e far raffreddare prima di sformare.

 

plumcake al cioccoalto e fichi

Consigli

  • Potete sostituire i fichi con delle pesche mature;
  • Se preferite un gusto più delicato potete sostituire l’olio d’oliva con l’olio di semi di girasole;
  • Il plumcake si conserva per 2 o 3 giorni in una scatola di latta;
  • Se amate i dolci alla frutta provate anche la Crostata alle fragole e timo

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cheesecake al cioccolato gluten e lactose free

Cheesecake al cioccolato gluten e lactose free

cheesecake al cioccolato con peonia

Cheesecake al cioccolato gluten e lactose free

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Estate, grigliata e cheesecake, un classico… poi un giorno arriva un ospite celiaco, ed un altro ti scopri intollerante al lattosio… e quindi?

Niente più cheesecake? Certo che no, basta solo fare le scelte giuste…

– Base biscotti vegani senza glutine al cioccolato fondente con barbabietole rosse;

– Crema al cioccolato fondente;

– Decorazione con mirtilli e lamponi.

Dolce ma non troppo, cremosa e freschissima ottima per grandi e piccoli.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora

Tempo di riposo:

6 Ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

5 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

10

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la base biscotti

  • 150 g Biscotti vegani senza glutine al cioccolato.
  • 70 g Burro senza lattosio.

Ingredienti per la crema al cioccolato

  • 250 g Ricotta senza lattosio;
  • 130 g Panna da montare senza lattosio;
  • 50 g Zucchero a velo.
  • 2 g Gelatina in fogli;
  • 10 g Acqua fredda;
  • 15 ml Rum;
  • 75g Cioccolato fondente.

Ingredienti per la decorazione della cheesecake al cioccolato

  • q.b. Lamponi freschi
  • q.b. Mirtilli freschi

Strumenti necessari

  • Bimby o robot da cucina;
  • Anello da 16 cm di diametro;
  • Planetaria;
  • Frusta;
  • Stampo da biscotti a forma di cuore.
preparare la base biscotti

La preparazione della base biscotti

Versare i biscotti nel boccale del bimby e frullarli a vel 10 per 10s, fino ad ottenere una polvere molto sottile.

Nel frattempo sciogliere il burro senza lattosio nel microonde o sul fuoco.

Versare i biscotti nel burro ed amalgamare, versare il composto all’interno dell’anello e formare uno strato omogeneo e compatto.

Far riposare la base 30 minuti in abbattitore a -35°C oppure in frigorifero a +4° C per 1 ora.

La preparazione della crema al cioccolato

Per prima cosa ammollare la gelatina in acqua fredda, successivamente montare la panna con la planetaria con la frusta a filo.

Mentre la panna monta, mescolare la ricotta con lo zucchero a velo, nel frattempo sciogliere il cioccolato fondente nel micronde.

Aggiungere il cioccolato fuso al composto di ricotta e mescolare con una frusta a mano.

Scaldare il rum nel microonde, versaro sulla gelatina e farla sciogliere, versare la gelatina nel composto di cioccolato e ricotta, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungere la panna montata con lenti movimenti verticali utilizzando una frusta a mano.

Togliere l’anello con la base biscotti e rivestire con l’acetato. Versare la crema al cioccolato sulla base di biscotti, livellare.

Far rassodare in frigorifero a +4°C per 5-6 ore.

fasi per la crema al cioccolato
decorare la cheesecake al cioccolato

Decorare la cheesecake al cioccolato

Togliere l’anello e l’acetato dalla cheesecake al cioccolato.

Posizionare il taglia biscotti a forma di cuore sulla crema al cioccolato ed incidere leggermente, utilizzare la forma ottenuta come base per la decorazione con i lamponi, decorare il bordo della cheesecake con i mirtilli.

Se volete un tocco in più potete spolverizzare la frutta con colorante oro o argento.

cheesecake al cioccoalto

Consigli

La vie en Rose, dolce su texture grigia

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Nella (ricotta, pere e cioccolato)

Nella (ricotta, pere e cioccolato)

Nella, torta di ricotta pere e cioccolato

Nella (Ricotta, pere e cioccolato)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso anno per il compleanno di Ornella ho preparato una crostata molto femminile la Crostata Ornella, quest’anno abbiamo pensato a qualcosa di altrettanto moderno e sempre con la frutta, è nata così Nella, un dolce ispirato alla ORO BIANCO di Massimo Pica. Apparentemente Nella è semplice, con una base di biscotti al cioccolato ed una soffice crema alla ricotta e pere.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

2 Ore

Tempo di riposo:

14 Ore a -18° C

4 Ore a +4° C

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

5 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

10

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Fornello

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Difficile

Ingredienti per la base biscotti di Nella

  • 200 g Biscotti panna e cioccolato;
  • 17 g Crema alle nocciole.
  • 100 g Burro;
  • 5 g Cacao amaro.

Ingredienti per le pere con sciroppo

  • 170 g Pere abate intere;
  • 43 g Zucchero semolato. 
  • 43 g Acqua.

Ingredienti per la meringa italiana

  • 33 g Zucchero semolato;
  • 33 g Sciroppo di pere.
  • 33 g Albume;
  • 6 g Zucchero semolato.

Ingredienti per la crema alla ricotta

  • 125 g Ricotta;
  • 17 g Zucchero a velo;
  • 125 g Panna da montare.
  • 3,75 g Gelatina in fogli (240° Bloom);
  • 19 g Acqua per reidratare la gelatina.

Ingredienti per la decorazione di Nella

  • Bouquet di garofani in zucchero
  • Nastro in pasta model

Strumenti necessari

  • Pentola;
  • Termometro;
  • Batticarne;
  • Anello da 18 cm di diametro;
  • Colino;
  • Bimby o robot da cucina;
  • Planetaria;
  • Frusta.
Preparazione della base biscotto per Nella

La preparazione della base biscotti

Tritare i biscotti fino a renderli una polvere sottile.

Mentre i biscotti si tritano versare il burro in una ciotola e renderlo cremoso, aggiungere la crema alla nocciola ed il cacao, mescolare ed infine versare i biscotti tritati.

Mescolare dapprima con il cucchiaio e poi con le mani strofinando e sbriciolando il composto tra le mani.

Coprire una teglia con la carta forno, stendere il composto dello spessore di 5 mm e compattarlo premendo dapprima con le mani e poi con un peso, io utilizzo il batticarne, ma potete utilizzare anche la base di un pentolino.

Coppare con l’anello da 18 cm e mettere in freezer per almeno 2 ore o in abbattitore per far indurire il composto

La cottura delle pere

Reidratare la gelatina per la farcia in acqua fredda.

Mentre la gelatina si reidrata preparare le pere per la farcia: portare ad ebollizione l’acqua e lo zucchero in un pentolino antiaderente abbastanza grande da contenere le pere, nel frattempo lavare le pere e poi sbucciarle e togliere i semi e tagliarle a cubetti da 1 cm.

Versare le pere nello sciroppo caldo per non far ossidare le pere, rimettere sul fuoco e cuocerle fino a che non saranno morbide. Appoggiare un colino su una ciotola, versare le pere nel colino e raccogliere lo sciroppo. Far raffreddare le pere nel colino o distese su una teglia.

Cottura delle pere per la farcia
la preparazione della meringa italiana

La preparazione della meringa italiana alle pere

Con uno sbattitore elettrico montare l’albume con i 6 g di zucchero semolato, nel frattempo versare lo sciroppo delle pere con lo zucchero rimanente in un pentolino, metterlo sul fuoco e portarlo a 121° C. Versare lo sciroppo sugli albumi e continuare a montare fino a che il composto non sarà diventato freddo.

La preparazione della farcia alla ricotta

Montare la panna e conservarla in frigorifero a +4° C.

Versare la ricotta con lo zucchero a velo in una ciotola e lavorarla con una spatola in silicone fino ad ottenere un composto cremoso.

Sciogliere la gelatina con la sua acqua nel microonde, portarla a 50° C, aggiungere un cucchiaio di ricotta alla gelatina e mescolare, versare il composto così ottenuto nella rimanente ricotta ed amalgamare, unire 45 g di meringa italiana alla pera.

Unire la panna montata e mescolare con la spatola dall’alto verso il basso senza smontare il composto, unire i dadini di pera ben sgocciolati e mescolare.

Preparazione della farcia alla ricotta
Assemblare Nella

Assemblare Nella

Togliere la base biscotto dall’abbattitore, sbriciolare grossolanamente il biscotto all’esterno dell’anello e metterlo da parte.

Versare il composto di ricotta all’interno dell’anello e sbattere la teglia per evitare la formazione di bolle d’aria, livellare con una spatola e sbattere nuovamente, coprire la superficie con i biscotti sbriciolati senza premere.

Mettere in freezer per 12 ore. Quando la torta  sarà completamente congelata togliere l’anello.

Per toglierlo più facilmente appoggiare il dolce su una base alta e più stretta del dolce, scaldare l’anello con un cannello e sfilarlo.

“sporcare” il vassoio con un po’ di crema alle nocciole e posizionare il dolce sul vassoio, appoggiare i fiori e la scritta sul dolce fissandoli con un po’ di crema alle nocciole.

Far riposare in frigorifero a +4° C per 4-6 ore prima di servire.

Nella alla ricotta pere e cioccolato

Consigli

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Mini brownies vegani e gluten free

Mini brownies vegani e gluten free

Mini brownies vegani gluten free

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Brownies, per chi non lo sapesse li adoro, difatti nel sito potete trovarne tantissime versioni sia gluten free che tradizionali, come quelli al cioccolato fondente e lamponi.

Oggi voglio proporvi una ricetta gluten free e vegana, quindi prerfetta anche per gli intolleranti ai latticini o alle uova, in ogni caso ve li consiglio per la vostra pausa merenda… Buon appetito!

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

25 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

40

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i mini brownies vegani gluten free

  • 150 g Cioccolato fondente 70%;
  • 70 g Farina Grano Saraceno;
  • 60 g Farina di riso;
  • 70 g Mandorle,
  • 50 g Olio di semi di Girasole.

Strumenti necessari

  • Stampo da 12cmx25 cm;
  • Carta forno;
  • Ciotola.
fasi per preparare i mini brownies vegani gluten free

La preparazione dei mi brownies vegani senza glutine

Tritare finemente le mandorle fino ad ottenere una farina, se preferite potete acquistare direttamente la farina.

Tritare il cioccolato e scioglierlo nel microonde, nel frattempo preriscaldare il forno ventilato a 175° C.

In una ciotola versare gli ingredienti secchi, la farina di riso, la farina di grano saraceno, la farina di mandorle, lo zucchero alla violetta, il lievito ed il sale Maldon e mescolare con un cucchiaio.

Mescolare il latte di riso e l’olio, versare i liquidi nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare, aggiungere il cioccolato fuso e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Foderare lo stampo con la carta forno, versare il composto e livellare.

Infornare ed abbassare la temperatura a 165° C, cuocere per 25 min.

mini-brownies vegani con una buona tazza di caffé

Consigli

Non-dairy e gluten free brownies

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crema vegana al cioccolato

Crema al cioccolato vegana

crema vegana al cioccolato -budino vegano al cioccolato

Crema al cioccolato vegana

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Oggi ho preparato i biscotti cuori di vetro e mi è avanzata un po’ di frolla, quindi ho pensato di fare una minicrostata senza troppe pretese, solo cioccolato e frutti di bosco.

La crema necessaria non era molta e non volevo sprecare l’uovo che sarebbe avanzato, cosi ho cercato la ricetta di una crema al cioccolato senza uova, mi sono imbattuta in una ricetta vegana, molto leggera, che mi ha ispirato molto e che ho fatto mia sostituendo qualche ingrediente sulla base dei miei gusti.

Ne è uscita una crema morbida e vellutata, ma soprattutto gluten free e non dairy, ottima per farcire le vostre crostate, ma anche da gustare al cucchiaio a fine pasto con un biscottino o con della panna vegetale montata.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

5 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

3-5 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

300 g crema

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Fornello

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la

  • 225 g Latte di riso;
  • 60 g Cioccolato fondente 70%.
  • 25 g Amido di mais;
  •  25 g Zucchero di canna.

Strumenti necessari

  • Pentola;
  • Frusta.
fasi per preparare la crema al cioccolato vegana

La preparazione della crema vegana al cioccolato

Versare nella pentola l’amido e lo zucchero e mescolare.

Aggiungere il latte di riso mescolando con una frusta, portare sul fuoco e mescolare costantemene con la frusta fino ad ottenere una crema densa, lucida e trasparente, ci vorranno circa 3 o 4 minuti.

Spegnere la crema, toglierla dal fuoco, aggiungere il cioccolato e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Far raffreddare in frigorifero a +4°C con la pellicola a pelle per evitare il formarsi della crosticina in superficie.

crema vegana al cioccolato

Consigli

Se cercate una crema vegana provate anche la crema all’arancia

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crostata al cioccolato e lamponi

Crostata al cioccolato e lamponi

crostata al cioccolato e lamponi

Crostata al cioccolato e lamponi

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Qualche tempo fa ho prepararto l’Eleganza al cioccolato e lamponi... una crostata gluten free al cioccolato e lamponi, visto che si tratta di un abbinamento che amo molto, voglio riproporvela con una frolla classica a sistema inverso, per le persone che non amano la farina di riso. 

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

2 Ore 

Tempo di riposo:

2 Ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20-25 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

12

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la frolla a sistema inverso

  • 160 g Burro ;
  • 43 g Tuorli;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 107 g Zucchero a velo;
  • 267 g Farina 00 (W110-120);
  • 1 pizzico Sale fino.

Ingredienti per la crema al cioccolato fondente

  • 170 g Latte intero;
  • 13 g Zucchero semolato;
  • 88 g Cioccolato fondente al 70%.
  • 25 g Tuorli;
  • 10 g Amido di mais;

Ingredienti per assemblare la crostata al cioccolato e lamponi

  • 100 g marmellata ai lamponi;
  • 20-25 Lamponi;
  • q.b. coloranti alimentari in polvere oro e argento;
  • q.b. Alcool.

Strumenti necessari

  • Stampo da crostata da 22 cm di diametro
  • Carta forno;
  • Perle in ceramica;
  • Mattarello;
  • Frusta;
  • Pentolino;
  • Pennelli a punta fine.
fasi per preparare la frolla per la crostata all cioccolato

La preparazione della frolla

Nella planetaria con la frusta a foglia mescolare la farina con lo zucchero, il burro e la vaniglia fino ad ottenere un composto sabbioso.

Quando sarà pronto aggiungere i tuorli ed il sale, poi lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Formare un panetto, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero per almeno 2 ore a 4°C.

La preparazione della crema al cioccolato

Per prima cosa tritare il cioccolato fondente.

Portare quasi a bollore il latte intero, nel frattempo in una ciotola preparare la pastella, versare tutti gli ingredienti ad esclusione del cioccolato in una ciotola e mescolare.

Appena inizia il bollore versare il latte nella pastella e mescolare, rimettere sul fuoco e cuocerlo fino a leggero bollore (il composto deve addensare).

Togliere dal fuoco, aggiungere il cioccolato fondente e mescolare fino a che non si sarà sciolto.

Coprire a pelle e mettere in abbattitore, se non avete l’abbattitore ponete la ciotola su un’altra riempita con acqua e ghiaccio in modo da abbattere rapidamente la temperatura.

fasi per preparare la crema al cioccolato
stendere e cuocere la frolla

Cuocere il guscio della crostata al cioccolato e lamponi

Togliere la frolla dal frigorifero e stenderla dello spessore di 4 mm, per far si che non si rompa farla scaldare leggermente a temperatura ambiente.

Spruzzare lo staccante sulla tortiera e rivestirla con la frolla, bucare il fondo e mettere in frigorifero a  +4°C per almeno 20 minuti..

Stendere la rimanente frolla, ricavare un cerchio di 10-12 cm di diametro, imprimere la decorazione, nel mio caso il nome del festeggiato e mettere in frigorifero a +4°C per almeno 20 minuti.

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Appoggiare un disco di carta forno all’interno della crostata e riempirla con le perle di ceramica d’argillaargilla, abbassare la temperatura a 160° C ed infornare la crostata per 20-25 minuti, infornare il disco con il nome per 15 minuti. 

Assemblare la crostata al cioccolato e lamponi

Appena fredda rimuovere le perle e la carta forno dalla crostata e far raffreddare completamente, eventualmente metterla in abbattitore.

Dipingere la scritta con il colorante oro diluito con l’alcool, sfumare il biscotto con il colorante argento in polvere.

Farcire con uno strato uniforme di marmellata di lamponi, coprire con la crema al cioccolato e livellare con una spatola.

Posizionare il cerchio al centro della crostata e decorare il bordo con i lamponi. .

Sfumare i lamponi con il colorante argento e oro in polvere.

fasi per assemblare la crostata al cioccolato e lamponi
crostata al cioccolato e lamponi

Consigli

  • L’amido di mais o maizena ha una temperatura di gelatinizzazione abbastanza alta che varia tra i 62°C e gli 80°C, un potere addensante medio/alto e dona una buona cremosità ed una buona stabilità alla crema;
  • Se utilizzate il forno statico, alzare la temperatura di cottura di 20°C.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Non-dairy e gluten free brownies

Non-dairy and gluten free brownies

Non-dairy e gluten free brownies

Non-dairy and gluten free brownies

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Avete poco tempo? Cercate un dolce facile e comodo da gustare anche fuori casa? Questi brownies sono perfetti per voi, difatti si preparano in pochi minuti ed utilizzando solo una ciotola.

Come sapete, anche se non sono celiaca, mi piace sperimentare  delle ricette senza glutine, e preferisco le farine naturali invece dei mix già pronti perchè mi sembrano più salutari, inoltre ultimamente mi sto dedicando anche a dei dolci non-dairy, cioè senza latte o derivati.

Sono nati così questi brownies al cioccolato fondente e mirtilli, rigorosamente gluten free e non-dairy.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

9-12

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per i brownies gluten free e non-dairy

  • 100 g Cioccolato fondente;
  • 50 g Olio di semi di girasole;
  • 50 g Zucchero di canna.
  • 2 Uova medie;
  • 40 g Farina di riso;
  • 40 g mirtilli freschi.

Strumenti necessari

  • Frusta;
  • Ciotola;
  • Teglia da 17 cmx 21 cm.
fasi per preparare i brownies gluten free e non-dairy

La preparazione dei brownies gluten free e non-dairy

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Sciogliere il cioccolato nel microonde con l’olio di semi di girasole.

Incorporare un uovo alla volta e mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere lo zucchero di canna e mescolare.

Quando lo zucchero sarà bene amalgamato aggiungere la farina di riso e mescolare, infine aggiungere i mirtilli e versare nella teglia.

Infornare per 20 minuti, lasciar raffreddare e tagliare i i classici rettangoli.

Non-dairy e gluten free brownies

Consigli

Se non avete problemi di intolleranze provata anche i brownies al supercioccolato oppure i  Brownies noci e cioccolato fondente

Brownies al supercioccolato su vassoio

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cupcakes al cioccolato e caramello salato senza glutine

Cupcakes al cioccolato e caramello salato gluten free

cupcakes sena glutine al cioccolato e caramello salato con camy cream, visti dall'alto su tagliere di legno

Cupcakes al cioccolato e caramello salato senza glutine

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro i cupcakes in tutte le sue forme, sia quelli semplici come i cupcakes della fortuna, sia quelli un po’ più ricchi alla frutta come i cupcakes natalizi alle fragole, ma oggi volevo provare una ricetta diversa, ho deciso quindi di prepare dei cupcakes al cioccolato senza glutine e per farli più gustosi li ho farciti con il caramello salato e decorati con la camy cream.

Sono sofficissimi ed una volta provati non li lascerete più.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 

Tempo di riposo:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

5

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i cupcakes al cioccolato senza glutine

  • 39 g Farina di riso;
  • 17 g Fecola di patate;
  • 60 g Burro;
  • 30 g Cioccolato fondente;
  • 1/2 cucchiaino Lievito chimico in polvere.
  • 10 g Cacao Amaro;
  • 1 Uovo medio;
  • 60 g Zucchero;
  • 25 ml Latte di riso;
  • 1 pizzico sale.

Ingredienti per la decorazione

  • 75 g Caramello salato;
  • q.b. Gocce di cioccolato.
  • 250 g Camy cream.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffin;
  • Pirottini di carta;
  • Ciotola;
  • Cucchiaio in legno;
  • Sac a poche con bocchetta a stella;
  • Scavino.
fasi per la base dei cupcakes senza glutine al cioccolato

La preparazione della base dei cupcakes al cioccolato senza glutine

Preriscaldare il forno a 180° C e prepare i pirottini di carta nello stampo da cupcakes.
Mettere il burro ammorbidito a cubetti in una ciotola e lavorarlo con lo zucchero fino a renderlo cremoso. 

Quando il burro sarà cremato, aggiungere l’uovo a temperatura ambiente, eventualmente aggiungere un cucchiaio di farina di riso per non far stracciare il composto.
Unire le polveri (farina di riso, fecola, sale, cacao amaro e lievito), precedentemente setacciate, un po’ alla volta. Versare il latte e mescolare fino ad ottenere un composto cremoso, nel frattempo sciogliere il cioccolato nel microonde.

Aggiungere il cioccolato al composto ed amalgamare. 

Porzionare i cupcakes nei pirottini, io per praticità uso un porzionatore da gelato perché è la dose perfetta.
Infornare per 20 minuti, quando saranno cotti sfornare e lasciarli raffreddare su una griglia per 1 ora oppure metterli in abbattitore.

Farcire e decorare i cupcakes al cioccolato senza glutine

Rimuovere la calotta dei cupcakes con uno scavino, riempire la cavità con il caramello salato e ricoprire con la sua calottina.

Versare la camy cream nella sac a poche e decorare i cupcakes con il classico ricciolo.

Versare sulla camy cream un po’ di caramello salato e qualche goccia di cioccolato.

fasi per farcire e decorare i cupcakes senza glutine
cupcakes senza glutine cioccolato e caramello

Consigli

  • Se cercate dei dolci gluten free visitate la sezione dolci per intolleranze – senza glutine;
  • Se non avete il cioccolato fondente o semplicemente volete riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua potete sostituirlo con il cioccolato al latte, in questo caso, riducete di 5 g lo zucchero.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Torta finta con barrette kinder

Torta finta con barrette kinder

torta finta kinder

Torta finta con barrette kinder

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quando preparo una festa, oltre alla torta classica mi piace preparare anche degli altri dolcetti sfiziosi soprattutto per i bambini. La torta finta con le barrette kinder è semplice e d’effetto, qui trovate l’esempio di quella che ho preparato per la festa di halloween a tema Monster High.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

30 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

Pasticci Fatati

Porzioni:

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Bassa

Ingredienti per la torta finta

  • 1 Base polistirolo rotonda (diametro a scelta);
  • q.b. cioccolatini (Incarto fucsia e azzurro).
  • q.b. Barrette kinder.

Strumenti necessari

  • Forbici;
  • Biadesivo.
torta finta kinder preparazione

La preparazione della torta finta di barrette kinder

Posizionare il biadesivo attorno alla finta torta in polistirolo, far aderire le barrette di cioccolato fino a coprire interamente la superficie.

Posizionare dei cerchi concentrici di biadesivo sulla sommità della base in polistirolo e far aderire i cioccolatini fino a coprire l’intera superficie, posizionare il cake topper.

Decorare con un nastro in tinta.

monster high's cake finita

Consigli

Se amate Monster High vi consiglio di provare questa torta alla birra rossa.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Muffin al cioccolato e banana

Muffin al cioccolato e banana

Muffin al cioccolato e banana

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Cosa c’è di meglio di una tazza di the con con un bel Muffin?

Un muffin al cioccolato e banana… e già immagino che mentalmente state facendo il calcolo delle calorie…

ma lasciamo perdere un momento le calorie e pensiamo invece alla naturalezza di questi sofficissimi dolcetti… per prima cosa ho  eliminato il burro ed il latte sostituendoli con il latte di riso e l’olio di girasole, che vi consentono di averli soffici per più giorni (basta sostituire il cioccolato al latte con quello fondente per avere dei dolcetti lactose free); poi ho pensato alla farina più adatta e ad un po’ di frutta che non guasta mai…

Parliamo un po’ della farina, chi mi conosce sa che molti dei miei dolci, soprattutto quelli da colazione che si consumano più spesso, sono preparati con farine naturali e macinate a pietra; per questi muffins al cioccolato ho scelto la Farina luce 9 grani antichi, una miscela biologica di grano tenero LUCE® e un Mix Grani Antichi, naturalmente ricca di  vitamine, sali minerali e povera di glutine, per completare l’equilibrio del dolce servivano un po’ di fibre, ed ecco venirmi in aiuto la banana… et voilà i muffins sono serviti!!!

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

18-20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti muffin al cioccolato e banana

  • 1/2 Banana matura;
  • 100 g Cioccolato al latte;
  • 3 cucchiai di latte di riso;
  • 10 g Zucchero al peperoncino.

Strumenti necessari

  • Frusta;
  • Stampo da Muffin;
  • Pirottini di carta;
  • Ciotole.
fasi per fare i muffins al cioccolato e banana

La preparazione dei muffins al cioccolato e banana

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Schiacciare la mezza banana matura con una forchetta, unire l’olio di girasole, il latte di riso, l’uovo e lo zucchero, mescolare con una frusta.

Sciogliere il cioccolato al microonde a 340 W per 3-4 minuti, unire il cioccolato fuso al composto di banana e mescolare, aggiungere la farina luce 9 grani antichi tipo 2 setacciata con il lievito e mescolare.

Riempire i pirottini ed infornare per 18-20 minuti.

muffin al cioccolato al latte e banana in primo piano con altri muffins sullo sfondo

Consigli

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagramoppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.