Crème brûlée con due cucchiaini

Crème brûlée senza lattosio

Crème Brûlée (senza lattosio- senza glutine)

Crème brûlée caramellando

Crème Brûlée (senza lattosio- senza glutine)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

La Crème Brûlée  o crema bruciata, affonda le proprie radici addirittura nel 1691, si tratta di un dessert formato da una base di crema inglese cotta al forno, sormontata da una sfoglia croccante di zucchero caramellato.

Oggi vorrei proporvela in versione leggera senza lattosio e gluten free.

Auguri e buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

40 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la Crème Brûlée

  • 250 ml Latte di riso;
  • 75 g Tuorli;
  • q.b. Scorza di limone.
  • 45 g Zucchero;
  • q.b. Vaniglia in polvere.

Ingredienti per caramellare

  • 30 g Zucchero di canna.

Strumenti necessari

  • Cocotte per la cottura a bagnomaria;
  • Teglia da forno;
  • Frusta;
  • Pentola;
  • Ciotola;
  • Cannello da pasticceria.
fasi per preparare la Crème brûlée

La preparazione

Scaldare il latte di riso sul fuoco facendo attenzione a non portarlo a bollore.

Togliere dal fuoco ed aggiungere la scorza di limone grattugiata.

In un’altra ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia utilizzando una frusta, aggiungere il latte caldo e mescolare fino al completo scioglimento dello zucchero.

Versare il composto nelle cocotte monoporzioni, l’ideale sono quelle basse alte 1,5-2 cm.

Cuocere nel forno a vapore a 100° per 15-20 minuti. Se non avete il forno a vapore, potete cuocere la crema in forno statico a bagno maria a 130° per 40 – 50 minuti. Disporre le cocotte in una teglia contenente dell’acqua bollente che dovrà arrivare allo stesso livello della crema nelle cocotte.

Per  verificare la cottura provare a muovere la cocotte, se la crema si muove leggermente allora il dolce è pronto.

Far raffreddare la crema inglese, coprire la crema con uno strato uniforme di zucchero (circa 1/4), accendere il cannello per caramellare e far sciogliere lo zucchero dal centro, caramellizzare tutto lo zucchero.

Procedere allo stesso modo per tutte le cocotte.

Dovrete ottenere una crosticina di circa 1 mm di spessore.

Servire con il caramello ancora caldo.

Crème brûlée con due cucchiaini

Consigli

  • Potete preparare la Crème brûlée anche il giorno prima e conservarla in frigorifero a +4° C, e caramellizzarla all’ultimo momento;
  •  Se cercate una crema gluten free provate anche la crema vegana all’arancia.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *