Articoli

Muffins mandorle e cioccolato

Muffins alle mandorle e gocce di cioccolato

muffins alle mandorle con gocce di cioccolato. Rose gialle e latte di riso

Muffins alle mandorle e gocce di cioccolato

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Quando ho scoperto di essere intollerante al lattosio sentivo molti amici che mi dicevano che i dolci senza glutine e senza lattosio “sanno di cartone”, per me che sono una golosa patologica sembrava l’inizio di un brutto sogno.

Mi sono armata di pazienza ed ho iniziato a sperimentare utilizzando la farina di riso, quella di grano saraceno, ma anche il latte di riso, il succo d’arancia, il thé… sono nati cosi i muffins vegani ai mirtilli e tè turmeric, ginger & lemongrass ed i muffins vegani all’arancia e cioccolato.

Questa settimana la scelta è ricaduta su dei muffins con mandorle e farina di riso, arricchiti con gocce di cioccolato fondente, soffici, delicati ottimi per colazione con una bella tazza di latte di riso.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

6

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i muffins alle mandorle e gocce di cioccolato

  • 95 g Farina di riso;
  • 25 g Farina di mandorle;
  • 80 g Zucchero semolato;
  • 3 g Lievito per dolci;
  • 1 pizzico Bicarbonato;
  • q.b Vaniglia in polvere.
  • 110 ml Latte di riso;
  • 30 g Olio Girasole;
  • 25 g Uovo intero;
  • 1 pizzico Sale fino;
  • 40 g Gocce di cioccolato;
  • q.b. Zucchero a velo oro.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffin;
  • Pirottini di carta;
  • Ciotole;
  • Frusta a mano; 
  • Cucchiaio di legno.
fasi per preparare i muffins alle mandorle e gocce di cioccolato

La preparazione dei muffins alle mandorle e cioccolato

Preriscaldare il forno a 190° C, posizionare i pirottini di carta nello stampo da muffin.

In una ciotola versare la farina di riso, la farina di mandorle, lo zucchero, il lievito in polvere, il bicarbonato, il pizzico di sale, la vaniglia in polvere e mescolare.

In una caraffa versare il latte di riso, l’olio di semi di girasole, l’uovo, poi emulsionare con una frusta o una forchetta.

Versare gli ingredienti liquidi nella ciotola di quelli secchi e mescolare velocemente con un cucchiaio di legno, unire le gocce di cioccolato.

Riempire i pirottini fino a 2/3, infornare, abbassare la temperatura a 180°C e cuocere per 18-20 minuti.

muffins alle mandorle con gpcce di cioccolato ed una tazza di latte di riso

Consigli

  • I muffins si conservano 2-3 giorni in un contenitore ermetico;
  • Se non avete la farina di mandorle tritate finemente le mandorle;
  • Se amate i muffins gluten free e lactose free provate anche i muffins alla banana e fragole caramellate.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Muffins agli albumi al profumo di rosa

Muffins agli albumi al profumo di rosa

muffins agli albumi al profumo di rosa

Muffins agli albumi al profumo di rosa

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

I miei figli adorano la carbonara, quindi nel mio frigorifero ci sono sempre degli albumi da riciclare, oltre alle classiche meringhe ed alle lingue di gatto volevo provare a preparare dei dolci per la colazione.

Visto che sono nel mio periodo muffins ho pensato di farli al profumo di rosa ed in versione gluten freenon dairy. 

Che dire se non provateli e non rimarrete delusi.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

25 minuti

Tempo di riposo:

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

6

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i muffins agli albumi

  • 75 g Albumi;
  • 75 g Zucchero alla rosa;
  • 20 g Fecola di patate;
  • 1 pizzico di sale.
  • 80 g Farina di riso;
  • 40 ml Olio di semi di girasole;
  • 8 g Lievito per dolci.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffins;
  • Pirottini di carta;
  • Planetaria con frusta a filo;
  • Frusta.
fasi per preparare i muffins agli albumi

La preparazione dei muffins agli albumi

Preriscaldare il forno ventilato a 180° C e posizionare i pirottini nello stampo.

Versare gli albumi nella planetaria e montare a neve con un pizzico di sale. Nel frattempo mescolare in un’altra ciotola lo zucchero, profumato alla rosa, la fecola, la farina di riso ed il lievito per dolci.

Aggiunge l’olio a filo agli albumi montati e continuare a montare.

Incorporare le parti secche agli albumi montati utilizzando una frusta a mano, quando il composto sarà omogeneo riempire i pirottini fino a 2/3, infornare per 20 minuti.

Togliere dal forno, far intiepidire e servire.

 

muffins agli albumi su pallet in legno chiaro

Consigli

  • I muffins si conservano 2 o 3 giorni in un contenitore di latta:
  • Se cercate dei muffins gustosi e non dairy provate anche banana bread muffins
banana bread muffins non dairy e gluten free

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Cupcakes al cioccolato e caramello salato senza glutine

Cupcakes al cioccolato e caramello salato gluten free

cupcakes sena glutine al cioccolato e caramello salato con camy cream, visti dall'alto su tagliere di legno

Cupcakes al cioccolato e caramello salato senza glutine

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Adoro i cupcakes in tutte le sue forme, sia quelli semplici come i cupcakes della fortuna, sia quelli un po’ più ricchi alla frutta come i cupcakes natalizi alle fragole, ma oggi volevo provare una ricetta diversa, ho deciso quindi di prepare dei cupcakes al cioccolato senza glutine e per farli più gustosi li ho farciti con il caramello salato e decorati con la camy cream.

Sono sofficissimi ed una volta provati non li lascerete più.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 

Tempo di riposo:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

5

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per i cupcakes al cioccolato senza glutine

  • 39 g Farina di riso;
  • 17 g Fecola di patate;
  • 60 g Burro;
  • 30 g Cioccolato fondente;
  • 1/2 cucchiaino Lievito chimico in polvere.
  • 10 g Cacao Amaro;
  • 1 Uovo medio;
  • 60 g Zucchero;
  • 25 ml Latte di riso;
  • 1 pizzico sale.

Ingredienti per la decorazione

  • 75 g Caramello salato;
  • q.b. Gocce di cioccolato.
  • 250 g Camy cream.

Strumenti necessari

  • Stampo da muffin;
  • Pirottini di carta;
  • Ciotola;
  • Cucchiaio in legno;
  • Sac a poche con bocchetta a stella;
  • Scavino.
fasi per la base dei cupcakes senza glutine al cioccolato

La preparazione della base dei cupcakes al cioccolato senza glutine

Preriscaldare il forno a 180° C e prepare i pirottini di carta nello stampo da cupcakes.
Mettere il burro ammorbidito a cubetti in una ciotola e lavorarlo con lo zucchero fino a renderlo cremoso. 

Quando il burro sarà cremato, aggiungere l’uovo a temperatura ambiente, eventualmente aggiungere un cucchiaio di farina di riso per non far stracciare il composto.
Unire le polveri (farina di riso, fecola, sale, cacao amaro e lievito), precedentemente setacciate, un po’ alla volta. Versare il latte e mescolare fino ad ottenere un composto cremoso, nel frattempo sciogliere il cioccolato nel microonde.

Aggiungere il cioccolato al composto ed amalgamare. 

Porzionare i cupcakes nei pirottini, io per praticità uso un porzionatore da gelato perché è la dose perfetta.
Infornare per 20 minuti, quando saranno cotti sfornare e lasciarli raffreddare su una griglia per 1 ora oppure metterli in abbattitore.

Farcire e decorare i cupcakes al cioccolato senza glutine

Rimuovere la calotta dei cupcakes con uno scavino, riempire la cavità con il caramello salato e ricoprire con la sua calottina.

Versare la camy cream nella sac a poche e decorare i cupcakes con il classico ricciolo.

Versare sulla camy cream un po’ di caramello salato e qualche goccia di cioccolato.

fasi per farcire e decorare i cupcakes senza glutine
cupcakes senza glutine cioccolato e caramello

Consigli

  • Se cercate dei dolci gluten free visitate la sezione dolci per intolleranze – senza glutine;
  • Se non avete il cioccolato fondente o semplicemente volete riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua potete sostituirlo con il cioccolato al latte, in questo caso, riducete di 5 g lo zucchero.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crème brûlée senza lattosio

Crème Brûlée (senza lattosio- senza glutine)

Crème brûlée caramellando

Crème Brûlée (senza lattosio- senza glutine)

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

La Crème Brûlée  o crema bruciata, affonda le proprie radici addirittura nel 1691, si tratta di un dessert formato da una base di crema inglese cotta al forno, sormontata da una sfoglia croccante di zucchero caramellato.

Oggi vorrei proporvela in versione leggera senza lattosio e gluten free.

Auguri e buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

40 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

4

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la Crème Brûlée

  • 250 ml Latte di riso;
  • 75 g Tuorli;
  • q.b. Scorza di limone.
  • 45 g Zucchero;
  • q.b. Vaniglia in polvere.

Ingredienti per caramellare

  • 30 g Zucchero di canna.

Strumenti necessari

  • Cocotte per la cottura a bagnomaria;
  • Teglia da forno;
  • Frusta;
  • Pentola;
  • Ciotola;
  • Cannello da pasticceria.
fasi per preparare la Crème brûlée

La preparazione

Scaldare il latte di riso sul fuoco facendo attenzione a non portarlo a bollore.

Togliere dal fuoco ed aggiungere la scorza di limone grattugiata.

In un’altra ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia utilizzando una frusta, aggiungere il latte caldo e mescolare fino al completo scioglimento dello zucchero.

Versare il composto nelle cocotte monoporzioni, l’ideale sono quelle basse alte 1,5-2 cm.

Cuocere nel forno a vapore a 100° per 15-20 minuti. Se non avete il forno a vapore, potete cuocere la crema in forno statico a bagno maria a 130° per 40 – 50 minuti. Disporre le cocotte in una teglia contenente dell’acqua bollente che dovrà arrivare allo stesso livello della crema nelle cocotte.

Per  verificare la cottura provare a muovere la cocotte, se la crema si muove leggermente allora il dolce è pronto.

Far raffreddare la crema inglese, coprire la crema con uno strato uniforme di zucchero (circa 1/4), accendere il cannello per caramellare e far sciogliere lo zucchero dal centro, caramellizzare tutto lo zucchero.

Procedere allo stesso modo per tutte le cocotte.

Dovrete ottenere una crosticina di circa 1 mm di spessore.

Servire con il caramello ancora caldo.

Crème brûlée con due cucchiaini

Consigli

  • Potete preparare la Crème brûlée anche il giorno prima e conservarla in frigorifero a +4° C, e caramellizzarla all’ultimo momento;
  •  Se cercate una crema gluten free provate anche la crema vegana all’arancia.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Frolla di grano saraceno e mandorle

Frolla di grano saraceno e mandorle

Frolla di grano saraceno, mandorle e violetta
crostata con crema frangipane e frolla di grano saraceno e mandorle

Frolla di grano saraceno e mandorle

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

La frolla di grano saraceno ha un gusto più amarognolo rispetto alla frolla classica e per renderla più dolce e ricca ho preferito aggiungere un po’ di farina di riso e di mandorle, il tutto completato dal profumo di violetta.

Questa frolla è perfetta abbinata ad una composta di mirtilli o di frutti di bosco ed adatta a tutti anche ai celiaci.
Auguri e buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

10 Minuti

Tempo di riposo:

1 Ora

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

2 crostate da 15 cm diametro

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti

  • 180 g Farina grano saraceno; 
  • 72 g Farina di riso;
  • 100 g Burro;
  • 1 Uovo medio.
  • 1 Tuorlo uovo medio;
  • 110 g Zucchero alla violetta;
  • 55 g Farina di mandorle

Strumenti necessari

  • Planetaria frusta K.
fasi per preparare la frolla di grano saraceno e mandorle

La preparazione della frolla di grano saraceno

Versare nella planetaria il burro con lo zucchero alla violetta, la farina di mandorle, la farina di grano saraceno e quella di riso, lavorare con la frusta a K fino ad ottenere un composto sabbioso.

Aggiungere l’uovo ed il tuorlo e lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo, formare un panetto e far riposare in frigorifero per 1 ora.

 

crostata con crema frangipane e frolla di grano saraceno e mandorle

Consigli

  • Potete utilizzare la frolla di grano saraceno e mandorle per un’ottima crostata;
  • Se non avete lo zucchero alla violetta potete sostituirlo con normale zucchero semolato ed aggiungere un po’ di aroma alla vaniglia;
  • Se amate le mandorle potete provare anche la frolla alle mandorle

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram, oppure iscrivetevi alla Newsletter così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Torta SENZA

Torta Senza

Torta Senza - Frolla di riso all'olio con composta di frutti di bosco e crema di riso al limone

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Torta SENZA, lo so, il nome può sembrare un po’ strano e vi starete chiedendo senza cosa? Praticamente senza tutto quello che normalmente c’è in un dolce, quindi senza latte, senza burro e senza glutine… dopo avervi elencato cosa non c’è passiamo invece a quello che c’è:

  • La friabilità della frolla di riso all’olio;
  • La dolcezza della composta di frutti di bosco;
  • La cremosità della crema vegana al limone;
  • Il gusto dolce e fresco dei frutti di bosco.

Non mi resta che augurarvi buon appetito.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 

Tempo di riposo:

1 Ora 30 minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

15-20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

8

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la frolla di riso all'olio

  • 200 g farina di riso;
  • 1 Uovo medio intero;
  • 1 cucchiaino Lievito chimico per dolci;
  • q.b. Vaniglia in polvere.
  • 75 g Zucchero semolato;
  • 60 g Olio di semi di girasole;
  • 1 pizzico Sale.

Ingredienti per la crema di riso al limone

  • 200 ml Latte di Riso;
  • 15 g Amido di mais.
  • 30 g Zucchero semolato;
  • 1/2 Limone solo scorza.

Ingredienti per decorazione della torta Senza

  • 10-15 Mirtilli;
  • Farfalla in ostia.

Strumenti necessari

  • Pentolino a fondo spesso;
  • Frusta;
  • Planetaria frusta a filo e frusta a k;
  • Mattarello;
  • Ring microforato da 15 cm di diametro;
  • Perle in argilla;
  • Taglia biscotti a goccia di diverse misure.
preparazione del guscio di frolla di riso all'olio

La preparazione della frolla di riso all'olio

Sbattere con la frusta a filo l’uovo con lo zucchero ed il sale, aggiungere l’olio e montare per ottenere un composto spumoso.

Aggiungere la farina setacciata con il lievito e la vaniglia, amalgamare con la frusta a foglia fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero a +4° C per almeno 1 ora.

La preparazione della crema di riso al limone

Grattugiare la scorza di limone, versarla in un pentolino ed aggiungere lo zucchero e l’amido di mais. Mescolare ed amalgamare bene.

Versare il latte a filo e mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi, cuocere a fuoco dolce finchè la crema si sarà addensata. Far raffreddare la crema a temperatura ambiente coperta con la pellicola a pelle.

fasi per preparare la crema di riso al lmone
fasi per preparare il guscio
fasi per assemblare la torta senza

Cuocere il guscio di frolla ed assemblare la crostata Senza

.

torta senza con ingredienti

Consigli

torta senza primo piano

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Frolla di riso

Frolla di riso

eleganza al cioccolato e lamponi, vista dall'alto con scritta pasticci fatati
crostata con composta di Mirtilli

Frolla di riso

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Rinunciare al glutine non deve necessariamente dire rinunciare al gusto, questa frolla con farina di riso normale o integrale è una valida alternativa a quella classica per on rinunciare a mangiare una buona crostata o dei biscotti 
Buon appetito

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

15 Minuti

Tempo di riposo:

2 Ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20-30 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

270 g

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Bassa

Ingredienti per la frolla di riso

  • 75 g Burro;
  • 50 g  Zucchero a velo;
  • 20 g Tuorli;
  • 125 g Farina di riso;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico Sale fino.

Strumenti necessari

  • Planetaria. 
passaggi per frolla di riso

La preparazione della frolla di riso

Mescolare nella planetaria con la frusta a foglia il burro con la farina, lo zucchero e gli aromi fino ad ottenere una consistenza sabbiosa.

Sbattere leggermente i tuorli con il sale ed aggiungerli alle farine, lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Lavorare con le mani per ottenere un panetto, avvolgere con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero a +4°C per almeno due ore.

Cottura: 

Forno ventilato a 160°C  – Forno Statico a 180°C

Cuocere per circa 20-30 minuti dipende se fate biscotti o una crostata farcita

Consigli

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crostata ai mirtilli gluten free

Crostata ai Mirtilli gluten free

Crostata ai Mirtilli Gluten free

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

Oggi si torna a sperimentare con la crostata ai mirtilli in versione gluten free.

Nella sua semplicità questa crostata è ricca di sapori e di consistenze diverse: il guscio è una frolla con sistema inverso a base di farina di riso, che oltre ad essere gluten free, consente all’impasto di avere una maggiore friabilità; la crema, morbida e vellutata, è arricchita dalle note fruttate del Moscato e visto che volevo un dolce per tutti ho deciso di realizzarla con il latte di riso e quindi priva di lattosio oltre che di glutine, la nota di acidità è data dalla composta di mirtilli, ovviamente bio e gluten free e dai mirtilli freschi.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora 

Tempo di riposo:

2 Ore

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

20 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

6-7

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti per la crema al moscato

  • 125 g latte di riso;
  • 37 g Tuorli;
  • Mezzo cucchiaino Moscato.
  • 37 g zucchero semolato
  • 15 g amido di mais;

Ingredienti per la frolla di riso

  • 75 g Burro;
  • 50 g  Zucchero a velo;
  • 20 g Tuorli;
  • 125 g Farina di riso;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico Sale fino.

Ingredienti per assemblare la crostata ai mirtilli

  • 90 g composta di mirtilli;
  • 2 cucchiai di ghiaccia. 
  • 50 g Mirtilli freschi;

Strumenti necessari

  • Ring microforato da 15 cm di diametro;
  • Stampo per griglia;
  • Planetaria con frusta a foglia;
  • Mattarello.
passo passo per preparare la crema al moscato

Preparare la crema al moscato

Portare a bollore il latte di riso, nel frattempo in una ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero, quando sarà amalgamato aggiungere l’amido di mais.

Versare il latte caldo sulle uova, mescolare e rimettere sul fuoco, portare a bollore e cuocere per 1 minuto, fino a che il composto si addenserà.

Togliere dal fuoco, far raffreddare rapidamente la crema a 35°C, unire il moscato.

Preparare la frolla di riso

Mescolare nella planetaria con la frusta a foglia il burro con la farina, lo zucchero e gli aromi fino ad ottenere una consistenza sabbiosa.

Sbattere leggermente i tuorli con il sale ed aggiungerli alle farine, lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Lavorare con le mani per ottenere un panetto, avvolgere con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero a +4°C per almeno due ore.

frolla di farina di riso
passo passo per cuocere la crostata, farcirla e decorarla

Assemblare la crostata ai mirtilli

Scaldare il forno ventilato a 180°C.

Stendere la frolla dello spessore di 5 mm, tagliare la base della crostata utilizzando il ring, forare il fondo con la rotella o con una forchetta; rivestire il bordo del ring e mettere in frigorifero.

Nel frattempo stendere la frolla rimanente e ricavare una griglia con l’apposito stampo, ritagliare due griglie grandi circa metà del cerchio e mettere in frigorifero 10 minuti.

Abbassare il forno a 160° C ed infornare il ring e la griglia e cuocere per 20 minuti.

Far raffreddare il guscio, riempire a metà con la composta di mirtilli, coprire la composta con la crema al moscato.

Coprire il bordo del guscio con la ghiaccia per far aderire una delle due griglie cosparsa di zucchero a velo, posizionare i mirtilli freschi nell’altra metà della crostata, quando i mirtilli saranno posizionati sistemare la seconda griglia in piedi sulla crostata.

Passare un velo di ghiaccia su tutto il bordo esterno della crostata e servire.

crostata ai mirtilli con composta e crema al moscato saccompagnata da un bicchiere di moscato

Consigli

  • Potete trovare il moscato e la composta a Lo Sfizio a Nerviano in via Rondanini, in particolare il Moscato tra i vini sfusi e la composta di mirtilli tra i prodotti gluten free;
  • Se volete un dolce più semplice da fare potete farcire la crostata solo con la composta di Mirtilli senza la crema;
  • Se siete intolleranti al lattosio potete sostituire il burro nella frolla di riso con della margarina di olio di girasole;
  • Cercate delle ricette gluten free? Visitate la sezione del sito dedicato alle ricette gluten free.
crostata con composta di Mirtilli

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

Crostata senza glutine e senza latte

Crostata senza glutine e senza latte

Crostata senza glutine e senza latte

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

L’amicizia nasce nel momento in cui una persona dice all’altra : “Cosa? Anche tu? Credevo di essere l’unica” (C.S.Lewis) Se questa amicizia inizia all’asilo quando condivi la passione per gli Avengers ed i Power Rangers ti permette di crescere passando dei pomeriggi spensierati a giocare e mangiare… ma se alla merenda c’è qualcuno di intollerante? Beh, allora si crea una ricetta che vada bene per tutti. Nasce così la mia crostata senza glutine e senza derivati del latte, a base di farina di riso da gustare con una confettura home made alla prugna.

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

20 Minuti

Tempo di riposo:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

30 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

12

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Media

Ingredienti

  • 350 g Farina di riso;
  • 200 g Margarina vegetale;
  •  1 uovo medio intero;
  •  1/2 cucchiaino Lievito chimico in polvere;
  • 100 g Zucchero;
  • 1 Tuorlo (utilizzare un uovo medio) ;
  • 1 pizzico Sale;
  • q.b. Vaniglia in polvere;

Strumenti necessari

  • Stampo da Crostata da 26cm;
  • Taglia biscotti a forma di stella e di bambino

La preparazione

Versare lo zucchero nel boccale del Bimby e polverizzare a velocità 7 per 10 sec. Unire la farina, le uova, la margarina, il sale, la vaniglia ed il lievito, azionare il bimby a velocità 4 per 20 sec.
Avvolgere l’impasto di frolla nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Quando la frolla di riso sarà ben fredda toglierla del frigo e stenderla dello spessore di circa mezzo centimetro, rivestire uno stampo da 26 cm, bucherellare il fondo con una forchetta, farcire con la marmellata.
Stendere la frolla e con i taglia biscotti ricavare le decorazioni, decorare la crostata senza glutine e senza latte.
Infornare nel forno già caldo a 180° per 35 minuti.

Consigli

  • Se non siete intolleranti a latte e derivati potete sostituire la margarina con il burro.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.