crostata peach curd dall'alto decorata con frutti di bosco biscotto e farfalla

Crostata di albumi, peach curd alla rosa e frutti di bosco

Crostata di albumi, peach curd e frutti di bosco

crostata al peach curd e frutti di bosco
progetto crostata peach curd

Crostata di albumi, peach curd e frutti di bosco​

Stampa o scarica questa ricetta!

Print Friendly, PDF & Email

La classica crostata alla frutta è buonissima, ma oggi avevo voglia di qualcosa di diverso, a partire dalla base una frolla agli albumi, bianca, leggera e molto più croccante di quella classica.

Per contrastare la dolcezza della frolla alla vaniglia invece della solita crema pasticcera o diplomatica ho scelto un gusto leggermente acidulo come quello del curd a base di pesca ed aromatizzato con dei petali di rosa essiccati; per completare sia la combinazione dei gusti che le consistenze mancano solo diversi tipi di frutti di bosco.

Che dire se non buon appetito

 

Pasticci Fatati

Tempo di preparazione:

1 Ora

Tempo di riposo:

2 Ore e 20 minuti

Pasticci Fatati

Tempo di cottura:

25-30 Minuti

Pasticci Fatati

Porzioni:

8

Pasticci Fatati

Metodo di cottura:

Forno

Pasticci Fatati

Difficoltà:

Facile

Ingredienti per la frolla agli albumi

  • 200 g Farina 00;
  • 80 g Zucchero semolato;
  • q.b. Vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico sale fino.
  • 70 g Albumi;
  • 60 g Burro;
  • 1 pizzico Bicarbonato.

Ingredienti per il peach curd alla rosa

  • 200 g Pesche nettarine già pulite;
  • 1 Limone (solo succo);
  • 1 Uovo medio.
  • 70 g Zucchero aromatizzato alla rosa;
  • 30 g Burro.

Ingredienti per la decorazione

  • q.b Frutti di bosco misti;
  • 1 Farfalla in ostia
  • q.b Zucchero a velo oro.

Strumenti necessari

  • Planetaria frusta K;
  • Mattarello;
  • Ring microforato da 15 cm di diametro;
  • Stampo circolare da 12 cm di diametro;
  • Stampo circolare da 5 cm di diametro;
  • Stampo a cuore da 1 cm;
  • Sac a poche;
  • Colino fine.
fasi per preparare la frolla agli albumi

La preparazione della frolla agli albumi

Versare il burro, lo zucchero, la farina, il bicarbonato, la vaniglia ed il pizzico di sale nella planetaria, azionare a velocità bassa fino ad ottenere un composto sabbiato.

Unire gli albumi, mescolare a velocità media fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgere nella pellicola e far riposare a +4° C per almeno 2 ore.

preparare il peach curd

La preparazione del peach curd alla rosa

Tagliare le pesche a pezzettini, io le ho anche sbucciate per avere una crema un po’ più chiara, metterle in un pentolino dal fondo spesso con il succo filtrato del limone e lo zucchero alla rosa, far cuocere fino a che la pesca sarà morbida, serviranno circa 5 minuti.

Frullare il composto con un frullatore ad immersione (se preferite un gusto meno floreale potete togliere un po’ dei petali di rosa prima di frullare) riversare nel pentolino, aggiungere l’uovo e portare i composto a 82° C.

Togliere dal fuoco, aggiungere il burro e mescolare fino ad ottenere un curd cremoso, coprire a pelle e far raffreddare a +4° C.

farcire la crostata con il peach curd e decorare con la frutta

Assemblare la crostata

Stendere  la frolla dello spessore di 5 mm, coppare il fondo della crostata con un ring microforato dal diametro di 15 cm, preparare il bordo dello spessore di 7 mm e foderare il ring facendolo ben aderire sul fondo, bucherellare il fondo della crostata.

Stendere la frolla dello spessore di 5 mm, tagliare un disco con l’anello da 12 cm di diametro, fare un foro interno da 5 cm di diametro e tra cuori, e far riposare in frigorifero a +4° C per 20 minuti, nel frattempo preriscaldare il forno ventilato a 180° C.

Coprire la crostata con un disco di carta forno e riempirla di palline di argilla, so che con il ring microforato di solito non serve, ma la frolla agli albumi grazie alla presenza del bicarbonato tende  gonfiarsi, quindi è preferibile mettere un peso.

Infornare la frolla, abbassare il forno a 160° C e cuocere per 15-20 minuti.

Far raffreddare il guscio, con una sac a poche farcire con il peach curd, decorare la crostata con un anello esterno di more ed un anelo interno di lamponi, riempire il centro di mirtilli.

Spolverizzare il disco con lo zucchero a velo oro e posizionarlo sulla frutta, riempire il foro con i mirtilli e posizionare la farfalla in ostia.

 

crostata con peach curd vista dall'alto

Consigli

  • Potete conservare il peach curd 3-4 giorni in frigorifero in un barattolo di vetro a chiusura ermetica.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se l’articolo vi è piaciuto seguitemi anche sulla mia pagina fan page di Facebook! e sulla mia pagina Instagram così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove creazioni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *